“South Love”, Emanuele Bilancia presenta la sua ultima collezione

South Love” – Bridal Collection 2019. Questo il titolo dell’ultima collezione by Emanuele Bilancia. Il fashion event si terrà domenica, 23 settembre 2018, nella cornice del “Palazzo del Municipio” di Nocera inferiore. Alle ore 17.45 l’ingresso per ospiti, addetti al settore, bloggers, influencers e stampa. Gli invitati saranno accolti dai fotografi pronti a immortalarli con lo scintillio degli scatti di rito al backdrop. Le emozioni saranno raccolte dai microfoni di Radio Base, che curerà live le interviste in sala. Le creazioni Bilancia sono un manifesto identitario del giovane stilista pugliese di nascita, partenopeo d’adozione. Due grandi terre, intrise di alta tradizione sartoriale, passione e senso estetico, tracciano le linee guida, sin dall’ottobre 2016 (data d’apertura), della Maison Emanuele Bilancia Couture, sita in Scafati. “South Love”, un viaggio nei meandri del tempo, sino alle origini dello stilista, attraverso suggestioni e forgia del proprio gusto artistico. Una dichiarazione d’amore al Sud e alle sue donne. “South love” parte da una musica, un lieve e melodioso valzer: Angelica, Claudia Cardinale nel “Gattopardo” di Luchino Visconti, balla leggiadra e giunge ad un incantato giardino leccese la cui luce arriva sino ai rosoni delle chiese e riflette tutta la malìa di terre suadenti come le donne mediorientali, delle quali Bilancia fa propri gli orpelli e i decori che furono delle nobili saracene. Vual di seta, preziosi mikado, valorizzati dal pizzo, ora leggero e impalpabile chantilly francese l’attimo dopo corposo pizzo del bacino mediterraneo, il tutto declinato in una calda nuance latte di mandorla. Un evento intriso di glamour e professionalità, vera e propria sfilata in pieno fashion style. Un segno tangibile di quanto Emanuele Bilancia, classe ’87, sia arrivato lontano pur senza dimenticare i primi passi… dai costumi confezionati per la scuola alla prima sfilata a soli 19 anni, passando per le collaborazioni con una grande maison d’alta moda, altre realtà della pellicceria e fast fashion sino a giungere a “Emanuele Bilancia Couture”.

Maria Pepe

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *