Gnut, Nelson e Tartaglia live il 15 ottobre per inaugurare la nuova stagione

Tutto pronto per una nuova stagione di eventi al Dejavu’. Il 15 ottobre riapre i battenti lo storico locale di Pozzuoli con una veste inedita e  tantissime novità. La struttura, totalmente rinnovata negli arredi, nelle luci, nel palco rialzato rispetto alla platea, migliorata dal punto di vista degli ambienti e soprattutto acustico, sarà scenario di una serie di eventi culturali ed appuntamenti musicali davvero imperdibili.

Si parte alla grande con il primo live della stagione e per l’occasione,  il Dejavu’, con la collaborazione di Iconoclast Eventi che cura la direzione artistica dei venerdì del  e sabato,   si fa in tre, proponendo tre concerti in uno. Tre artisti live in Naples, tre nomi attivissimi nel panorama musicale partenopeo ma anche nazionale,  come Nelson, Andrea Tartaglia e Claudio Gnut daranno vita ad un concerto in cui le diverse personalità si alterneranno sul palco per una serata d’eccezione.  I tre artisti fanno parte del progetto collettivo Capitan Capitone e i fratelli della Costa, disco di Daniele Sepe che quest’anno ha partecipato alle finali dal Premio Tenco arrivando  tra i primi 5 lavori discografici dell’anno nella categoria miglior album in dialetto.

Una maratona musicale sul palco del Dejavu’ che vede quindi l’intreccio di storie e sonorità diverse come quella di Gnut, al secolo Claudio Domestico  che, dopo cinque anni di vagabondaggio, ritorna a Napoli e racconta le sue storie in un ep che rappresenta un ritorno alle origini; le atmosfere  di una musica genuina, fatta in casa di Gnut, si alterneranno alle canzoni di Nelson,  autore di tanti brani di successo tra cui ‘A verità vincitore del David di Donatello,  che porterà sul palco  sonorità contemporanee e testi intrisi di malinconia e poesia che rendono il suo stile inconfondibile. Di altro registro ancora è il sound di Andrea Tartaglia che mescola sonorità differenti dal rap al rock all’elettronica underground ala musica popolare, autore del brano tormentone Range Fellonregistrato dai Tartaglia Aneuro e un’orchestra di fiati, con la sapiente direzione artistica del Capitano Sepe, resta per ben 3 settimane al primo posto della classifica Viral 50 di Spotify e per oltre un mese nella top10.

Una mescolanza di stili dunque quello proposto per il live di apertura della nuova stagione del Dejavu’ con un unico comun denominatore, Napoli, calderone di talenti da cui Iconoclast Eventi attingerà per i live del sabato sera.

I concerti  saranno impreziositi ogni volta da djset d’eccezione. Per il 15 ottobre il dance floor si scatenerà al grido di “James Brown ti protegge” , l’urlo di battaglia di Funkool  infuocherà la pista con una selezione dal sapore vintage che spazia dal Soul al Funky, passando per La Disco fino ad arrivare alle atmosfere jamaicane.

A fare da cornice alla musica live ci sarà  l’”Artlife Point”, a cura di Raffaele Loffredo, un appuntamento ciclico ‘live’ in cui giovani artisti della scuola italiana di COMIX si cimenteranno, con linguaggi differenti (disegno, fumetto, animazione 3d, cartone animato etc..), nell’interpretazione di personaggi e luoghi della nightlife campana creando una progressiva storia “site specific” ambientata negli spazi del Dejavu.

Sabato 15 ottobre nelle sale del Dejavu’ ci sarà anche la mostra fotografica di Alessandra Brescia.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *