Floriana Cangiano, presenta il suo ultimo disco Il mese del rosario

Sabato 19 novembre sul palco del Dejavu ‘ salirà una delle personalità più eclettiche e versatili tra le nuove leve del panorama musicale italiano: Floriana Cangiano, in arte Flo che,  con la sua personalità intrigante, proporrà i brani del suo ultimo disco “Il mese del rosario“. Un live dalle mille sfaccettature  che spazia dalla tradizione mediterranea alla word music, passando per il jazz.  Il tutto è sostenuto da una voce di grande impatto, declinata in varie sfumature linguistiche e donata a liriche profondamente sue, non condiscendenti verso una vita dura per chi non accetta compromessi, guardata con lucidità, disincanto e graffiante ironia.

Di se stessa dice: «Scrivo nelle lingue che conosco, ricordando i posti in cui ho vissuto, immaginando quelli in cui vorrei vivere, ispirandomi ai suoni di un grande sud immaginario, ma sempre attraverso i miei occhi e il mio sentire, augurando in ogni momento a me stessa che la canzone che ho scritto sia una partenza».

 

A fare da scenografia ad  un live così eclettico, organizzato dalla Iconoclast Eventi, non manca il tocco d’arte scatenato, come ogni sabato, da  l’”Artlife Point”, a cura di Raffaele Loffredo, un appuntamento  ‘live’ in cui giovani artisti della scuola italiana di COMIX si cimenteranno, con linguaggi differenti (disegno, fumetto, animazione 3d, cartone animato, etc.), nell’interpretazione di personaggi e luoghi della nightlife campana creando una progressiva storia “site specific” ambientata negli spazi del Dejavu.

La serata continuerà con l’immancabile djset che , questa volta, è affidato a The Brilliant.

 

BIO
Flo (Floriana Cangiano) è di sicuro una delle personalità più eclettiche e versatili tra le nuove leve del panorama musicale italiano.
Inizia a studiare canto lirico nel 1995 passando, qualche anno più tardi, allo studio del canto moderno e popolare per poi appassionarsi alla musica tradizionale e alla world music.
Tra le sue esperienze come interprete la più significativa è senz’altro quella al fianco del compositore e musicista Daniele Sepe, che le affida il ruolo di voce solista nei Rote Jazz Fraktion e con il quale incide nel 2012 “Canzoniere Illustrato” e n…el 2013 “In Vino Veritas”.
In teatro ha debuttato nel 2006 grazie a Claudio Mattone e Gino Landi nel pluripremiato musical “C’era una volta Scugnizzi”: una tournèe ricca di successi durata ben due anni.
Dal teatro musicale approda al teatro d’avanguardia grazie al regista Davide Iodice, che la sceglie come protagonista in “A’Sciaveca” (nomination miglior attrice under 30 al premio Eti e Nike per il teatro) e “La Fabbrica dei Sogni”.
Nel 2010 è tra le i protagonisti di “S.E.P.S.A.”diretta dal regista e drammaturgo Mimmo Borrelli.
Nel 2011 la giuria presieduta da Mogol la seleziona tra i 5 finalisti del TMF nella sezione cantautori.
Negli ultimi anni si è esibita in numerosi Festival in ambito musicale e teatrale (Villa Ada incontra il mondo, Festival Adriatico Mediterraneo, Primavera dei Teatri, Festival dei due mondi, Napoli Teatro Festival Italia, Time in Jazz, La nuit des fées, Calles Antiguas, Saarbrucken Festivals) ed è stata cantante solista in diverse colonne sonore in ambito cinematografico, televisivo e teatrale.
Ha recentemente interpretato Eleonora Pimentel Fonseca nello spettacolo di Sarasole Notarbartolo presso il Teatro Mercadante di Napoli nel primo capitolo dell’ adattamento de “Il resto di niente” di Enzo Striano a cura di Maurizio Braucci.
“D’amore e di altre cose irreversibili” è il suo primo cd solista, pubblicato da Agualoca Records, esordio che ha portato Flo in Radio, ospite come ‘ragazza del club’ del programma Radio 2 Social Club a cura di Luca Barbarossa, e su prestigiosi palchi Italiani ed anche europei quali Stadtgarten (Colonia), Sunset/Sunside (Parigi) , Salao Brazil (Coimbra) e Razzmatazz (Barcellona).

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *