Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli showcase dei Corde Oblique.

Dopo le presentazioni al Napoli Comicon 2016 e a Valona (Albania) presso il Teatro Petro Marko in occasione della Festa della Repubblica Italiana la band capitanata dal Maestro Riccardo Prencipe torna a suonare dal vivo e come sempre le location scelte sono uniche e particolari. Questa volta la band si esibirà il 21 Luglio nei giardini del Museo Archeologico Nazionale di Napoli in occasione della rassegna “Giovedi sera al MANN, le arti in giardino tra miti e natura“. Per queste serate sono state organizzate, oltre alla tradizionale visita al museo, una serie di concerti, visite guidate e manifestazioni che renderanno ancora più piacevoli le serate estive napoletane.

Il gruppo partenopeo ha da poco pubblicato il suo sesto album dal titolo “I maestri del colore” edito dall’etichetta discografica russa Infinite Fog. La label si occupa della distribuzione in Russia e Audioglobe cura quella worldwide mentre quella digitale è a cura di Believe.  La band capitanata dal Maestro Riccardo Prencipe ospite della trasmissione Zazà in onda sulle frequenze di Radio 3 RAI. La band Progressive Ethereal Folk italiana dopo un lungo tour in Cina torna ad esibirsi dal vivo, e ancora una volta all’estero, in compagnia di Luigi Rubino (della band Ashram) e Edo Notarloberti (membro degli Argine): i Corde Oblique si sono esibiti il 3 Giugno 2016 a Valona (Albania) presso il Teatro Petro Marko in occasione della Festa della Repubblica Italiana.

I Maestri del Colore vive di eccezionali collaborazioni in studio, tra i tanti annovera Irfan, Ashram, Micrologus, Quartetto Savinio, Synaulia/Aktuala, Sineterra.

Vietri sul Mare, sabato a Marina i Cinquantaduesima strada & friends

Secondo appuntamento, sabato 16 luglio alle ore 21 a Marina di Vietri sul Mare, della rassegna musicale dei “Concerti in riva al mare”. Direttore artistico dell’iniziativa, realizzata dall’assessorato al Turismo della prima cittadina della Costiera amalfitana, è il maestro Luigi Avallone, che propone in piazza “Della Porta” una serata all’insegna del revival anni Settanta e Ottanta con il gruppo “Cinquantaduesima strada & friends”, composto da Renato Marino – basso, Donato Capobianco – chitarra, Giovanni Luciano – batteria, Franco Di Domenico – sax, Daniele Cuomo – sax e flauto, Matteo De Luca – sax, Lello e Maurizio Cogliani – tastiere. Ingresso gratuito.

Al via Agerola World Music Festival 2016

Alla sua X edizione, anche quest’anno dal 15 al 17 luglio il borgo di Bomerano ospiterà l’Agerola World Music Festival. Ritornano la musica i percorsi eno-gastronomici, i paesaggi mozzafiato, i momenti di approfondimento culturale. La festa del pane con tanti piatti della tradizione locale, dalla caponata all’ortolana, dal bocconcino alla bruschetta, dalla pizza alla salsiccia, dal dolce al digestivo… e le antiche forme di artigianato accompagneranno per tre giorni i cultori del buon vivere, lungo le stradine del borgo. Tra contaminazioni sonore e piatti a km0, essi viaggeranno nel tempo, si cimenteranno in escursioni naturalistiche, parteciperanno ad approfondimenti sulla biodiversità locale e a corti letterarie. Per tre giorni la frenesia del quotidiano cederà il passo alla pienezza della natura e alla saggezza della cultura contadina: il corpo, la mente e lo spirito ne saranno rigenerati! Ma la catarsi sarà completa solo il 19 luglio quando, tutti in piazza, ci si lascerà travolgere dai colori accesi e dai ritmi irrefrenabili del Sud del Mondo, in un elettrico rito propiziatorio di arrivederci al 2016!

Programma della manifestazione

Nelle serate Dal 15 al 17, gli Agerola Brass, Crossroad Acustic Band, Spaccanapoli, Zeronegativo, astrea colorhitm quartet, soundcolor, bosscubanova, vincenzo correale in “vadinho” oltre all’immancabile GRUPPO FOLK DI AGEROLA, animeranno il borgo storico di Bomerano, il tutto con la degustazione di un fantastico menù della tradizione agerolese, mentre la piazza sarà teatro dei seguenti spettacoli:

Venerdì 15 luglio

GRUPPO FOLK CITTA’ DI AGEROLA

Sabato 16 luglio

BISCA

Domenica 17 luglio

FIORENZA CALOGERO AND NEWFOLKBAND feat MARCELLO VITALE – NEW FOLK BANB

Vietri sul Mare, ecco le date dei concerti in Villa

Vietri sul Mare, città di musica e musicisti. L’estate vietrese entra nel vivo con i “Concerti in Villa” a cura del Comune di Vietri sul Mare con la direzione artistica del maestro Luigi Avallone. Sul palco, per la prima volta insieme, gli allievi dei tre conservatori campani: il “Giuseppe Martucci” di Salerno, il “San Pietro a Majella” di Napoli ed il “Domenico Cimarosa” di Avellino. I giovani artisti, che raccolgono consensi unanimi nelle loro performance e sono sempre finalisti nei vari concorsi nazionali e internazionali, si esibiranno in due diverse location, quella abituale di Villa Guariglia e la Villa comunale. Il prossimo appuntamento con la rassegna è mercoledì 13 luglio h. 21 a Villa Guariglia con il Trio di fisarmoniche del Conservatorio di Avellino – musiche di J. Wojtarowicz, P.Baranek. Venerdì 15, sempre alle 21, alla Villa Comunale, l’Ensemble jazz  del Conservatorio di Avellino – musiche di C. Brown, A. Schwartz, B. Golson, R. Roogers, V. de Moraes & C. Jobim, J. Mcgugh. Ingresso gratuito.

Amalfi Coast Music & Arts Festival: espressioni musicali a confronto

Dal 3 al 25 luglio 2016 torna l’Amalfi Coast Music & Arts Festival tanti eventi e concerti importanti gratuiti.  Gli eventi si svolgeranno in Costiera Amalfitana, ma anche a Napoli ed alla Reggia di Caserta, per una XXI^ edizione che presenta sempre nel confronto tra diverse espressioni musicali. Una manifestazione che è organizzata dal Center of Musical Studies di Washington e che presenta un ottimo programma musicale in luoghi stupendi della Campania contribuendo notevolmente allo sviluppo del territorio. Tanti i musicisti conosciuti e di valore insieme a giovani promesse internazionali del canto e del pianoforte nei luoghi più belli della divina costiera.

“PINK FLOYD – Live at Pompeii Underground”

In programma a Pompei, presso l’hotel M.E.C. (Via Plinio, 50), domani mercoledì 6 luglio 2016, alle ore 18,30.

Interverranno:

Adrian Maben curatore della mostra

Paolo MighettoSoprintendenza di Pompei

Ilaria Urbani giornalista

A seguire:

Performance audio/video a cura di Dirton e Giacomo Acunzo

Le immagini della mostra “Pink Floyd – Live at Pompeii Underground” sono esposte nelle gallerie sotterranee dell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei: l’arena nel 1971 ospitò il concerto a porte chiuse della band britannica. La mostra, un percorso visivo e di ascolto nella storia e nella musica dei Pink Floyd, sarà visitabile al pubblico dal 9 all’11 luglio e in maniera permanente dal 18 luglio fino a settembre. (Info complete su www.pompeiisites.org)

Gli InternoZero lanciano on line il loro secondo singolo Stu bbene ca nun vene

È on line il nuovo singolo degli InternoZero dal titolo “’Stu bbene ca nun vene”. Dopo “Rannazione”, in cui la giovane band partenopea trattava argomenti pesanti e intensi come la malattia e la morte, anche se sviluppati con originalità e senza retorica, in questa seconda uscita musica e parole sono decisamente più leggere. La canzone racconta dell’amore atteso, sognato, ma che non arriva, fino a esasperarci e a farci dire che sarebbe meglio non pensarci più. Un concetto semplice e ricorrente (l’amore che arriva quando meno te lo aspetti), ma che anche in questo caso non viene banalizzato, analizzandolo per mezzo di metafore piuttosto ricercate.

Nel video, girato sotto la regia di Davide Gibilisco, i protagonisti a un certo punto lasciano le loro attività in cui sono impegnati (il lavoro, la scuola, l’appuntamento poco galante con una ragazza) e scappano via, ritrovandosi tutt’insieme a fare musica circondati dai loro amici.

E se nel videoclip d’esordio ad affiancare il gruppo c’era stato un magistrale Marcello Coleman, che chiudeva il brano con delle sue strofe, questa volta a comparire nel finale del video, ambientato tra Pozzuoli e piazza Bellini, è Gennaro Morra, autore e narratore di storie, con il quale da alcuni mesi collabora, abbinando la musica alle sue parole. Un connubio che porta in scena un mix di canzoni, poesia e narrazione per raccontare storie ironiche o tragiche, ma sempre piene di passione.

“’Stu bbene ca nun vene” anticipa un futuro EP, la cui uscita è prevista tra l’autunno e l’inverno prossimi, mentre l’album “Alveare” dovrebbe essere pronto entro l’estate 2017.

Gli InternoZero fanno musica dal 2014, prendono il nome dal box, dove si ritrovano per provare, che non ha numero civico e sono: Rosanna Coppola (voce), Gianluca Aiello (voce, batteria e percussioni), Luigi Panico (chitarra) e Giulio Gatto (contrabbasso).

Vincenzo Russolillo produttore della 77° edizione di Miss Italia su La7

Russolillo_CarloContiLa finale di Miss Italia 2016, che andrà in onda il prossimo 10 settembre su La7, sarà firmata da Vincenzo Russolillo. Salernitano, con profonde radici lucane, Russolillo è Presidente del Gruppo Eventi e ha iniziato oltre vent’anni fa la sua collaborazione con il Patron Enzo Mirigliani prima e successivamente con Patrizia, in qualità di agente del concorso Miss Italia proprio in Basilicata. In queste ore Vincenzo Russolillo sta lavorando alla scelta del cast, alla costruzione scenica, alla definizione di tutti i dettagli per la produzione del più longevo e più importante concorso di bellezza. La 77esima edizione sarà condotta da Francesco Facchinetti e verrà trasmessa il 10 settembre dal Pala Arrex di Jesolo. Gli autori del programma, Emanuele Giovannini, Ivana Sabatini e Leopoldo Siano, sono gli stessi dei più importanti eventi di Raiuno, come il Festival di Sanremo e ‘Tale e Quale’, e di alcune edizioni storiche di Miss Italia. Russolillo con il Gruppo Eventi firma i più grandi eventi di cinema e spettacolo, tra questi Casa Sanremo, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana. Dal 2009 al 2015 è al fianco dell’Accademia del Cinema Italiano per la realizzazione dei Premi David di Donatello e vanta l’importante collaborazione con il Sindacato dei Giornalisti Cinematografici per i Nastri d’Argento. Infine, le importanti presenze alla Mostra del Cinema di Venezia, al Festival del Cinema di Roma, al Concerto di Natale e non ultimo al Festival del Cinema di Cannes.

Cetara, Musica in Formazione

Concerto finale del progetto “Musica in Formazione” martedì 21 giugno, alle ore 21 in piazza San Francesco a Cetara, che vede protagonisti numerosi alunni del Liceo Musicale “Alfano I” di Salerno in qualità di formatori ed educatori musicali. Il progetto, nato da un’idea del professor Alfredo Capozzi, coinvolge il Comune e la ProLoco di Cetara, l’associazione “Cetara in Musica”, l’ “Alfano I” e l’IC “Pinto” di Vietri sul Mare. Il progetto “MiF 2016”, giunto al terzo anno di vita, rientra a pieno regime nel disciplinare dell’Alternanza Scuola/Lavoro, dando modo agli studenti del liceo musicale salernitano di invertire il ruolo scolastico, ovvero di trasformarsi da studenti a docenti di musica, mettendo a frutto tutte le discipline caratterizzanti – esecuzione strumentale, tecnologie musicali, storia della musica, teoria e composizione/arrangiamento – studiate a scuola. Gli studenti “formatori” dell’Alfano I che si sono avvicendati nell’esperienza di studio-lavoro sono stati: Ceci Federica, Consalvo Rossella, D’Apice Miriana, Gaeta Leandro, Gentile Paolo, Pagano Giulia, De Matteis Damiano di 3AM; Frattini Samuele, Irno Maria Rosaria, Pastore Camilla, Scoppetta Matteo, Trapanese Christian di 3BM; Citro Chiara, Coppola Alessio, Di Biase Rosa, Di Martino Flavia, Gambardella Giorgia, Montesanto Filomena, Napoli MariaPia di 4BM. In futuro c’è l’intenzione di avviare nuovi percorsi musicali indirizzati al canto propedeutico e agli strumenti della tradizione napoletana, in primis il mandolino. “Siamo davvero lieti di iniziare con questo concerto le attività estive di Cetara, che vedono coinvolti tanti ragazzi”, ha detto l’assessore alla Cultura Angela Speranza, “con l’augurio che si possano realizzare sempre più spesso attività formative ed educative in campo musicale”.

La Best Company Orchestra il 9 luglio al Fienga Village Festival di Nocera Inferiore.

Best Company è un’etichetta discografica indipendente italiana, anzi napoletana, nata con la missione di diffondere un suono fuori dagli schemi, tracciare una sorta di diagonale che unisce il crossover elettronico ad un’estetica ai limiti dell’alternativo. La Best Company Orchestra raduna dal vivo gli artisti più rappresentativi dell’etichetta e riflette le influenze di suoni sotterranei ad un background legato all’abstract jazz ed all’improvvisazione acusmatica. Più che un’etichetta, la Best company è un manifesto d’amore e d’amicizia, dichiara Luca “Bop” Affatato, fondatore assieme a Pietro “LKSMN” Rianna dell’etichetta e co-direttore di questa originalissima orchestra, che aggiunge la nostra missione è costruire attraverso l’improvvisazione dal vivo un sestetto di musica da camera che decostruisce tutti i canoni compositivi e ibrida la ricerca sui rumori con la techno, i soundscapes cinematici e ambientazioni esotiche e surreali.  Assieme a loro, dal vivo, membri della Failure Orchestra sono: SEC_ improvvisatore e compositore che utilizza quale strumento principale il registratore a bobine Revox, che usa per manipolare e deformare i materiali sonori, Luca Buoninfante pioniere dei paesaggi sonori e membro dell’Orchestra Elettroacustica Officina Arti Soniche San Pietro a Majella, il trombettista dub jazz Vittorio D’Amore e Carmine Domenicano, collezionista di vinili e produttore di musica elettronica. La Best Company Orchestra aprirà l’appuntamento del 9 Luglio della terza edizione del Fienga Village Festival, evento che punta alla promozione del patrimonio culturale della Città di Nocera Inferiore attraverso il connublio tra ricerca artistica e cultura digitale.

Grazie al potere evocativo della musica e delle arti multimediali, lo spettacolare Castello Fienga, uno dei più importanti esempi di architettura angioina sarà scenario di un’esperienza coinvolgente che vedrà ospite, il 9 Luglio, l’artista Ivan Smagghe, uno dei massimi rappresentanti mondiali della elettronica raffinata e “acida”.  Una nuova prospettiva da cui interpretare il concetto di cultura e di identità. Da osservare, ascoltare e ballare.

Notevole successo per la Festa della Musica Europea 2016 a Nocera Inferiore

Sulle note del brano “Il Trionfo di Bacco e Arianna” scritta da Lorenzo de Medici nel 1490 cantato a cappella dai cinque Direttori di coro, ha avuto inizio la Festa della Musica Europea 2016 presso la suggestiva Corte Interna del Palazzo di Città di Nocera Inferiore. E’ stata un’intensa serata di canti polifonici, che ha entusiasmato il pubblico, sia per la qualità vocale dei cori intervenuti che per la meticolosa scelta dei brani eseguiti. Il repertorio ha spaziato dalla musica corale per bambini al gospel, dalla musica rinascimentale alla musica leggera fino alla canzone classica napoletana.

La manifestazione è stata organizzata dall’’Associazione Culturale “Ensemble Corale Noukrìa” con la direzione artistica del M° Genny Strianese e la presidenza di Antonio Rispoli che, con il patrocinio dell’Amministrazione Torquato, della FENIARCO (Federazione Nazionale Associazione Regionale Cori ) e dell’ARCC (Associazione Regionale Cori Campani), ha potuto realizzare questo evento internazionale svoltosi contemporaneamente in Italia e in Europa, e per il quarto anno consecutivo, nella città di Nocera Inferiore.

L’evento presentato dai giornalisti Brigitte Esposito e Vincenzo Balzano, ha visto la presenza di: Cori Polifonici Ensemble Corale Noukrìa (Dir. M° G. Strianese) di Nocera Inferiore ed Eufonia (Dir. M° Coralluzzo) di Fisciano; Coro Gospel Voices of Freedom Choir (Dir. M° Alessio Contorni) di Roma; Corale Polifonica Laudate Dominum (Dir. M° Claudio Boccia) di Poggiomarino; Coro Polifonico Flegreo (Dir. M° Nicola Capano) di Napoli e il Coro di Voci Bianche “IRIS” di Nocera Inferiore (Dir. M° G. Strianese).

Il M° Nicola Capano, membro del coniglio direttivo dell’ARCC (Associazione Regionale Cori Campani), è intervenuto all’evento citando i festeggiamenti in corso del Ventennale dell’ARCC e portando il saluto del M° Vicente Pepe, Presidente dell’ARCC e Vice-Presidente della FENIARCO. Durante la serata anche il Vice-Presidente dell’ARCC M° Carlo Intoccia è intervenuto ricordando che l’evento rientra nel progetto FENIARCO /MiBACT “MUSICA VIVA-vivi la musica” e promuovendo il prossimo “Salerno Festival International”.

L’Assessore al Turismo, Arte e Cultura Dott.ssa Maria Laura Vigliar ha manifestato sincero apprezzamento per l’iniziativa rendendosi disponibile, con l’Amministrazione Torquato, a sostenere eventi di questo genere nella nostra città, riconoscendo l’importanza del messaggio culturale della musica corale e la meticolosità artistica e organizzativa dell’Associazione promotrice. Il Sig. Sindaco Avv. Manlio Torquato ha commentato l’evento come una straordinaria presenza musicale nella Città di Nocera.

Il Presidente dell’Ensemble Corale Noukrìa Antonio Rispoli ha ringraziato: Tutti i genitori dei cori IRIS che collaborano e sostengono l’associazione Ensemble Corale Noukrìa e naturalmente tutti i coristi. L’Amministrazione Torquato per il patrocinio e la disponibilità concessa allo svolgimento della Festa della Musica Europea 2016 nella splendida cornice della Corte Interna del palazzo di Città, pertanto il Sig. Sindaco, la Dott.ssa Maria Laura Vigliar, la Dott.ssa Carmela Pacelli e la Dott.ssa Giovanna Andretta. I giornalisti Brigitte Esposito e Vincenzo Balzano per il loro prezioso contributo come presentatori della serata. Il Direttore Artistico dell’evento e di Coro della nostra Associazione Genny Strianese.

La manifestazione ha avuto un notevole successo di critica e di pubblico. Ciò fa ben sperare, grazie alla collaborazione ricevuta dagli enti locali e dai sostenitori dell’iniziativa, nel ripetersi di questa esperienza per gli anni a venire.DSC01907DSC01804DSC01798DSC01809DSC01830DSC01848DSC01874DSC01885

Il 18 giugno al via la Festa Della Musica Europea 2016 a Nocera Inferiore

L’ Amministrazione Torquato patrocina la Festa della Musica Europea edizione 2016. L’evento si svolgerà nella corte interna di Palazzo di Città sabato 18 giugno a Nocera Inferiore. A curare l’evento l’Assessorato alle Politiche di Promozione Culturale in collaborazione con l’Associazione Culturale “Ensemble Corale Noukrìa” nella persona del Presidente Antonio Rispoli. Uno degli appuntamenti internazionali più importanti in tema di cultura e spettacolo, creato per coniugare musica e arte in affascinanti cornici del patrimonio artistico italiano, è organizzato dall’Associazione Culturale “Ensemble Corale Noukrìa, di cui è Presidente Antonio Rispoli e Direttore Artistico M° Genny Strianese. All’iniziativa parteciperanno i cori di Nocera Inferiore “Iris voci bianche” e “Ensemble Corale Noukrìa” diretti dal M° Genny Strianese. Saranno inoltre presenti altre realtà corali campane e un coro della Città di Roma. I cori eseguiranno brani profani colti e popolari, Gospel, Spirituals, ma anche brani di musica leggera. A presentare la serata i giornalisti Brigitte Esposito e Vincenzo Balzano. La manifestazione, la cui proposta è stata accolta dall’Assessorato alle Politiche Sociali, rientra tra le iniziative promosse dalla FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana Associazioni Corali), dall’ARCC (Associazione Regionale Cori Campani) e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in occasione della Festa della Musica Europea 2016.