“Colpo di Scena”…Il Salotto di Bry intervista a teatro l’attore e regista Carlo Buccirosso

Ancora grandi ospiti si raccontano nel Salotto di Bry. Stavolta a parlare di teatro, cinema, comicità è Carlo Buccirosso, il simpatico e amatissimo regista e attore partenopeo, straordinario nel ruolo di Cirino Pomicino nel Il divo di Sorrentino e l’amico imprenditore di Jep Gambardella ne La grande bellezza versatile interprete in pellicole di successo quali L’amico del cuore, Amore a prima vista, …e fuori nevica, Premiata pasticceria Bellavista, In questo mondo di ladri e nei film di Vanzina. Buccirosso ha portato in scena presso il Teatro Auditorium di Pagani il suo nuovo spettacolo “Colpo di scena”, un avvincente thriller da lui scritto e diretto. Nella commedia, un cast di eccellenti attori come Gino Monteleone, Gennaro Silvestro, Peppe Miale, Monica Assante di Tatisso, Elvira Zingone, Claudiafederica Petrella, Giordano Bassetti, Fiorella Zullo, Matteo Tugnoli. Una vicenda ambientata all’interno di un commissariato di provincia, dove il vice questore Piscitelli conduce il proprio lavoro con la consapevolezza di svolgere le mansioni di garante dell’ordine pubblico e difesa della sicurezza del cittadino con la tenacia e la fede di un missionario. Nel suo ufficio si barcamenano una serie di fidi scudieri nel tentativo di debellare le barbarie di tutti i santi giorni dall’inossidabile tartassato ispettore Murolo, ai giovani agenti rampanti Varriale, Di Nardo e Farina, all’esperta rassicurante sovrintendente Signorelli una sorta di cavalieri della tavola rotonda, attorno alla quale si aggirano le insidie quotidiane della delinquenza spicciola, lontana sì dagli echi mortali del terrorismo mondiale, ma angosciosamente vicina al respiro del singolo cittadino, a difesa del quale il vice questore si vedrà costretto all’inevitabile sacrificio di un capro espiatorio a lui tristemente noto, tale Michele Donnarumma, vittima predestinata, agnello feroce dall’aspetto inquietante, che sconvolgerà la salda religione di Piscitelli con l’imprevedibile colpo di scena finale.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di G. Roberto Tartaglia, fotografia Pasquale Genco. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Taone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA

PHOTOGALLERY 

Successo per Natale al Castello di Lettere: record di visite presso gli scintillanti Mercatini

Il Salotto di Bry, fino al 6 gennaio 2019, condurrà visitatori e spettatori alla scoperta degli spettacolari e imperdibili mercatini di Natale al Castello di Lettere, kermesse nazionale ideata e realizzata dall’Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco cittadina.  Un viaggio alla scoperta del gioioso Castello medievale dalle cui torri è possibile ammirare un panorama unico al mondo, la fascinosa piana campana, l’imponente Vesuvio, Napoli, il suo Golfo e le straordinarie isole. Una manifestazione iniziata tre anni fa con l’obiettivo di promuovere i prodotti dell’agricoltura e dell’artigianato locali che sta riscuotendo eccellenti successi di pubblico e critica con immensa soddisfazione del sindaco Sebastiano Giordano, del vicesindaco e ideatore dell’evento Gerardo Vuolo, dell’architetto Paola Marzullo direttrice del Parco Museale e direttrice artistica, del creativo coordinatore artistico Alfonso Del Sorbo  e di Antonio Ruocco presidente della Pro Loco con tutti i suoi membri. Un plauso va a tutti i giovani impegnati nell’organizzazione e negli allestimenti artistici che stanno accogliendo migliaia di persone in una speciale e avvolgente atmosfera natalizia. Un attraente percorso tra golosità, delizie, profumi, sapori e curiosità dove poter scegliere tante idee regalo, addobbi, prodotti tipici locali il tutto accompagnato da musica, dolci e divertimento per grandi e piccini.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone, fotografia Pasquale Genco, riprese drone Carlo Tortora. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania

Terza edizione di “Natale al Castello di Lettere” tra storia e magia

La città di Lettere, già ammaliante con la sua spettacolare natura prorompente, si impreziosisce ed affascina i visitatori con la terza grande kermesse nazionale “Natale al Castello” grazie alla direzione artistica, la sceneggiatura, la regia e il coordinamento artistico dell’Amministrazione Comunale e della Pro Loco.  Il Salotto di Bry ha condotto gli spettatori in un viaggio spettacolare nell’affascinante e fantastico Castello medievale, intriso di storia e magia. Ogni week end, fino al 6 gennaio, spettacoli indimenticabili attenderanno bambini e genitori che, accolti dagli Elfi, saranno accompagnati nella suggestiva location, negli accoglienti mercatini, ma anche nella calda dimora di Babbo Natale. Tanti gli spettacoli interattivi degli Artisti Distratti che coinvolgeranno nell’azione scenica il pubblico, meravigliose le creazioni della tradizioni natalizia e i presepi da scoprire nelle aree nobili del castello e poi ottime ed eccellenti specialità culinarie: dolci di Natale, vino novello e deliziosi profumi che rendono incantevole e piacevole questa festa dei sensi. Soddisfatti del primo week end il sindaco Sebastiano Giordano, il vicesindaco Gerardo Vuolo assessore delegato all’organizzazione dell’evento, l’architetto Paola Marzullo direttrice del Parco Museale e direttrice artistica, Alfonso Del Sorbo coordinatore artistico.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone, fotografia Pasquale Genco, riprese drone Carlo Tortora. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

 VIDEO 

PHOTOGALLERY 

Il Salotto di Bry contro la violenza sulle donne: il rapper Domity canta “Doppia Identità”

Nel Salotto di Bry è ospite il seguitissimo rapper Marco Montanino, in arte Domity, che dopo il successo di brani quali “Domiziana” e “Pagine su pagine” presenta “Doppia Identità” in cui si affronta un tema sociale di grande attualità, il femminicidio.  Un testo crudo che racconta la storia di una donna, apparentemente persa, etichettata dalla gente come una sbandata che forse conclude la sua vita terrena inciampando nel tunnel dell’alcool o della droga. Una ragazza come tante, che da ragazzina sognava l’amore ma che poi purtroppo si ritrova nella trappola di un amore malato che la conduce alla morte. Domity avverte quasi un’urgenza, un segnale da dare alle nuove generazione di innamorati, fidanzati, amici, amanti, la voce di un giovane che parla ai giovani raccontando l’ennesima brutta storia di violenza sulle donne.

Il giovane cantautore muove i primi passi nella scena musicale nel 2008, ma scrive musica e testi a partire dal 2014 curando anche le produzioni dopo aver appreso l’arte del beatmaking. Un progetto discografico registrato, mixato e masterizzato nello Studio Emme61 di Alessandro Sgambati, musicista e tecnico con esperienza ventennale nel settore. Per i primi mesi del 2019 è prevista l’uscita dell’album. Nel Salotto Domity si racconta invitando le donne a denunciare perché il silenzio aiuta il carnefice, ma mai la vittima.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA 

PHOTOGALLERY 

Natale al Castello di Lettere: Amministrazione Comunale e Proloco presentano l’evento nel Salotto di Bry

Esiste un luogo senza tempo dove tutti i sogni diventano magicamente realtà: il Castello fiabesco di Lettere. Un tripudio scintillante di luci, imperdibili mercatini, musiche tradizionali e spettacoli suggestivi, la mitica Casa di Babbo Natale, la slitta guidata dagli elfi e tante leccornie dal 10 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 catapulteranno grandi e piccini in un’esperienza natalizia unica, tra cultura e tradizione. Tutto pronto, infatti, per la terza magica e spettacolare edizione di “Natale al Castello” a cura dell’Amministrazione Comunale di Lettere in collaborazione con la Pro Loco Cittadina. A presentare televisivamente nel Salotto di Bry la kermesse e a svelare minuziosamente il programma il Sindaco Avv. Sebastiano Giordano, il vicesindaco Gerardo Vuolo assessore delegato all’organizzazione dell’evento, l’architetto Paola Marzullo responsabile della sicurezza, direttrice del Parco Museale e direttrice artistica della kermesse, Alfonso Del Sorbo coordinatore artistico, il dott. Antonio Ruocco presidente della Proloco di Lettere e Guido Spagnoletta membro della Proloco. I momenti aggregativi e culturali saranno il cardine di un evento nazionale senza precedenti realizzato da persone dinamiche ed originali pronte a mettere in gioco le loro professionalità.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO PRESENTAZIONE UFFICIALE 

PHOTOGALLERY

Grande teatro nel Salotto di Bry con l’attore e regista Antonio Grimaldi e la Compagnia del Grimaldello

La passione fa teatro e l’amore per il teatro diventa un laboratorio. Un regista, una compagnia, attori professionisti e gente comune, un laboratorio teatrale. Tutto questo è il cuore del Teatro Grimaldello. Nel Salotto di Bry è ospite il poliedrico, eccellente e versatile attore e regista Antonio Grimaldi che, formatosi al di là di percorsi accademici, ha saputo fare suoi gli insegnamenti di grandi esponenti della drammaturgia contemporanea in Italia e all’estero come Emma Dante, Luca Ronconi, Danio Manfredini, Michele Monetta, Davide Iodice, Yves Lebreton, Judith Malina. Destreggiandosi abilmente e con successo sui principali palcoscenici nazionali ed internazionali nei suoi spettacoli ha sempre dato spazio ad comunicazione diretta, energica che pone al centro di tutto una recitazione basata non solo sull’intonazione e sui gesti, ma sui sentimenti dell’anima in grado di trasformare le parole in immagini ed emozioni. Teatro Grimaldello è una palestra di vita attraverso laboratori stabili rivolti alla formazione attoriale e in generale alla condivisione di esperienze artistiche rivolto a bambini, ragazzi e adulti, professionisti e non.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Taone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA 

PHOTOGALLERY 

Si suona musica classica nel Salotto di Bry con il M° Pietro Sellitto, direttore d’orchestra e pianista internazionale

La soave musica classica arriva nel Salotto di Bry inebriando i cuori e suscitando emozioni e sentimenti nonostante il trascorrere del tempo e dei secoli. In questa puntata è ospite nel seguitissimo e bryoso Salotto televisivo il M° Pietro Sellitto, immenso compositore, pianista e direttore d’orchestra a livello internazionale. Affascinato dalle sette note sin dalla tenera età dopo eccellenti studi, applauditissimi concerti nei teatri più prestigiosi e riconoscimenti nazionali ed internazionali è fondatore dell’Accademia Musicale Nocerina e Paganese nonchè direttore artistico dell’Orchestra La Paganini. Oltre all’attività didattica e ad un’intensa attività concertistica la sua missione è quella di riavvicinare i più giovani alle infinite sfumature del mondo della musica classica. Un’intervista in cui emerge l’amore a 360° per la musica il cui scopo è di far vedere con l’anima ciò che non si riesce a spiegare con le parole.  L’esperienza sensoriale della musica classica oltre a riflettere la profondità dell’animo umano, insegna il rispetto e l’ascolto, il gusto delle simmetrie e la ricerca costante della linearità. E proprio in Salotto il M° Pietro Sellitto accarezza i tasti bianchi e neri accompagnando con dolcezza e trasporto i passaggi emotivi dello scorrere incessante della musica proprio come una firma di un celebre pittore su un quadro.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone.Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Taone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA 

PHOTOGALLERY 

Energico sound nel Salotto di Bry con l’originale chitarrista Sebastiano Esposito

Direct Impact…è esattamente l’impatto che si ha con il talentuoso Sebastiano Esposito una volta ascoltato il suo lavoro discografico “24”. Ospite nel Salotto di Bry l’originale e brillante chitarrista partenopeo ha raccontato la sua passione per la chitarra, strumento che gli ha permesso negli anni di tirare fuori non solo il suono che aveva in mente, ma soprattutto nel cuore. Dopo aver studiato al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli e poi sotto la guida di Marco Sfogli, Ciro Manna e Pietro Condorelli, si dedica anima e corpo alla musica. Partecipa a numerose masterclass con i più grandi nomi della scena chitarristica: Steve Vai, Paul Gilbert, Steve Lukather, Guthrie Govan, Scott Henderson e molti altri. A soli 16 anni vince il Premio Miglior Chitarrista al Vomerock nell’ambito del Festival di Napoli. Nel 2012 collabora con la band The Motel come turnista, e poi come arrangiatore e produttore nel 2016. Diventa testimonial per Iovinella Handmade Guitars. Nel 2014 inizia una collaborazione con Dino Vitola come arrangiatore e co-produttore. Nel 2015 suona in qualità di dimostratore per Mezzabarba Custom Amplification e Reference Laboratory all’Elettrika Guitar Festival di Roma, SHG di Milano e altre manifestazioni settoriali italiane. Inizia, poi, una collaborazione come turnista con Ivan Granatino che accompagnerà in Tour fino al 2018. Ha condiviso il palco in open act con grandi artisti della musica jazz internazionale come Diana Krall, Alain Caron, Michael Chapdelaine, Eric Gales e molti altri. 24 è un coinvolgente progetto autoprodotto che miscela stili ed influenze dando vita ad un album molto interessante ed elegante patrocinato anche dall’ Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia, riprese e fotografia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Taone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA

PHOTOGALLERY 

Uno Chef nel Salotto di Bry: la nuova stagione direttamente dalle cucine dei telespettatori

Al via la prima puntata della nuova stagione di Uno Chef nel Salotto di Bry…direttamente a domicilio. Dopo il successo delle precedenti edizioni televisive si riaccendono i fuochi del frizzante e seguitissimo format gastronomico, condotto dalla giornalista Brigitte Esposito con la regia e riprese di Roberto G. Tartaglia e riprese di Angelandrea Falcone, che ritorna più gustoso e coinvolgente. Quest’anno gli chef nazionali ed internazionali non saranno solo alle prese con i fornelli del proprio ristorante ma in più occasioni giungeranno, già forniti di spesa, direttamente a casa dei telespettatori per organizzare una cena o un pranzo con prodotti di qualità. Sarà divertentissimo cimentarsi in cucina a colpi di ricette, padelle, pentole…e non mancheranno colpi di scena! In questa puntata è giunto a casa di Bry, direttamente dal Piemonte, un grande interprete della cucina internazionale lo chef Corrado Coviello la cui arte culinaria è semplicemente una straordinaria metafora di vita, arricchita da creatività, fantasia, voglia di sperimentare e di stupire con sapori e saperi. Docente presso ALMA la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, dopo un eccellente carriera di successo è pronto per essere ambasciatore della gastronomia italiana ad Antigua in un noto ed esclusivo Resort dell’isola caraibica. A Casa di Bry lo chef Coviello ha creato un piatto dal connubio perfetto tra tradizione e innovazione senza tralasciare la genuinità facendo assaporare i suoi Scialatielli con pesto di noci al miele di castagne, funghi cardoncelli e provola affumicata. Un affondo nel sapore e nell’architettura di ogni ingrediente per un’esperienza mistica dei sensi.

LA RICETTA
SCIALATIELLI PESTO DI NOCI AL MIELE DI CASTAGNO CON FUNGHI CARDONCELLI E PROVOLA AFFUMICATA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 g Scialatielli di Gragnano, 250 g noci sgusciate, 25 g miele di castagno, 150 ml Olio extravergine di oliva, 100 ml parmigiano grattugiato, 10 g prezzemolo tritato, 300 g funghi cardoncelli cubettati, 1 spicchio di aglio, 100 g provola affumicata, 40 g noci fresche sgusciate, 4 fettine di cardoncelli per guarnizione, 4 foglie di prezzemolo sbianchito Q.b,. sale fino e grosso Q.b., ghiaccio
PROCEDIMENTO: Inserire le noci sgusciate in un frullatore con il miele, l’olio extravergine di oliva, il ghiaccio, una fettina di aglio, il parmigiano e il sale. Mixare fino ad ottenere una crema. In una padella trifolare con olio extravergine di oliva e l’aglio i funghi cardoncelli tagliati a dadini. Aggiustate di sapiditá. In una pentola di acqua bollente e salata cuocere gli scialatielli fino a completa cottura. Scolare la pasta e versare nella bowl con il pesto di noci e miele e i funghi trifolati. Mescolare bene in modo da distribuire la salsa omogeneamente. Aggiungere il prezzemolo tritato.
FINITURA E PRESENTAZIONE: Disporre la pasta in piatti individuale. Guarnire con noci fresche Affettare la provola affumicata a bastoncini. Decorare con le fette di funghi cardoncelli freschi e foglioline di prezzemolo.

VIDEO 

PHOTOGALLERY 

L’hair stylist Lello Napoli fa tris: inaugura con successo il terzo Luxury Salon ad Angri

Lello Napoli non è solo un nome, ma una garanzia. L’hair stylist, noto nell’Agro per la sua originalità, ha stravolto il settore della coiffeur con una creativa filosofia del total beauty concept, ovvero la divulgazione di un meraviglioso messaggio di ricerca di stile, benessere ed eleganza che rispecchia l’alto livello dei servizi proposti e dei prodotti utilizzati. Il terzo Luxury Salon racchiude un’esperienza quasi ventennale di ricerca stilistica e successo imprenditoriale, fondata su un attivo processo di perfezionamento condiviso dal coinvolgente staff di professionisti Annarita Pepe, Enzo Petrosino e Rosy Cicalese. L’esclusivo showroom, in cui si esprimono tutte le capacità in tema di total-look ha conquistato la stima e la fiducia di una grandissima clientela, ma anche di molte celebrità. Un luogo luminoso, ultramoderno e con il giusto equilibrio di proporzioni dove la bellezza prende forma, dove si può giocare con diversi stili a seconda del mood e della personalità garantendo a chi esce dal salone di essere sempre a prova di red carpet con la soddisfazione del naturale bisogno di piacersi e di piacere. Un percorso articolato tra spazi dedicati all’analisi del capello e alle sue possibili cure, un colour bar per miscelare cocktail per look cangianti, ricercati e naturali, un’area vip benessere e un accogliente angolo make-up curato dalla make up artists Milena Avino. La professionalità, la selezione delle migliori tecniche e prodotti, la creatività e la fantasia nel realizzare opere d’arte sui capelli riflettono la passione immensa di Lello Napoli. Il Salotto di Bry, presente all’inaugurazione, ha intervistato i protagonisti e i tanti clienti che hanno augurato il meglio al professionista dell’hair style.  Sulle dolci note del violino del M° Ilaria Maria Zarra e con fuochi d’artificio finali Lello ha deliziato tutti con un’inaspettata e spettacolare proposta di matrimonio alla sua compagna di sempre, Milena.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone,  fotografia Pasquale Genco. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Taone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO 

 

PHOTOGALLERY 

Il Salotto di Bry a teatro intervista Vincenzo Salemme “Con tutto il Cuore”

Il Salotto di Bry intervista il grande Vincenzo Salemme in scena a teatro con l’esilarante commedia “Con tutto il Cuore” da lui scritta, diretta e interpretata. Salemme, infatti, interpreta un mite insegnante di Lettere antiche che, dopo aver subìto un trapianto di cuore, cambia carattere e diventa cattivo: il cuore ricevuto apparteneva, infatti, ad un delinquente che prima di morire ammazzato aveva chiesto alla mamma che il suo cuore potesse continuare a battere anche dopo la sua morte, affinché colui che l’aveva ricevuto in dono potesse vendicarlo. Salemme durante l’intervista racconta bryosamente le meravigliose esperienze a teatro, al cinema e in tv.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone,  fotografia Pasquale Genco. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Taone Teleangriuno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO INTERVISTA

PHOTOGALLERY

 

 

Il Salotto di Bry porta l’arte internazionale in TV: “Dualità” presso la Galleria Pagea Arte di Angri

L’arte meravigliosamente in tv con Il Salotto di Bry che accende i riflettori sull’immenso e importante patrimonio artistico italiano. La Galleria Nazionale Pagea Arte Contemporanea di Angri, diretta artisticamente da Elio Alfano, ha aperto gioiosamente le porte a sedici eccellenti artisti internazionali con la mostra “Dualità”, visitabile fino al 30 novembre e curata dal teorico e critico d’arte Antonello Tolve in collaborazione con la stamperia d’arte di Bulino di Sergio Pandolfini. Un viaggio nell’arte del secondo ‘900 attraverso parole ed opere miscelate in un abbraccio duale. Un ventaglio di capolavori il cui potere invita a riflettere sui vari aspetti della contemporaneità, riletta in tutte le sue varie declinazioni. Dibattito e analisi di opere a cura di Getullio Alviani, Luigi Boille, Agostino Bonalumi, Tommaso Cascella, Bruno Conte, Paolo Cotani, Gillo Dorfles, Carlo Guarienti, Carlo Lorenzetti, Giulia Napoleone, Achille Pace, Achille Perilli, Enrico Pulsoni, Ruggiero Savino, Ettore Sordini e Guido Strazza,  incisioni sui testi inediti di Annelisa Alleva, Antonio Arevalo, Mirella Bentivoglio, Marco Caporali, Anna Cascella Luciani, Jean- Clarance Lambert, Arrigo Lora Totino, Claudio Mutini, Gianfranco Palmery, Marco Papa, Roberto Sanesi, Maria Luisa Spaziani, Pietro Tripodo, Domenico Vuoto.  Antonello Tolve ed Elio Alfano hanno illustrato in questa puntata non solo le opere, ma anche l’amore e la passione per l’arte.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangriunocanale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO INTERVISTE 

PHOTOGALLERY