Euro Photo 2019… un successo che ha liberato le forme d’arte

E’ calato il sipario su Euro Photo 2019, kermesse dedicata alla fotografia e all’arte dell’immagine, con un bilancio nettamente positivo. La manifestazione di respiro nazionale, organizzata da Vincenzo Tortora presso il Castello La Sonrisa a S. Antonio Abate, ogni anno richiama fotografi professionisti ed amatoriali, videomakers, giornalisti, espositori di aziende nazionali ed internazionali ed un pubblico ansioso di scoprire le ultime novità in merito all’arte fotografica. Eccellente la risposta dei fotografi che hanno partecipato al workshop a cura del fotografo internazionale Luigi Fedeli che, con grande umiltà, ha dispensato il suo sconfinato sapere. Un viaggio nella storia della fotografia, ma anche una pratica sul campo che ha consentito ai corsisti di migliorare la propria capacità di interagire con i soggetti imparando a scattare con creatività, determinazione ed intuizione con il rilascio finale del meritato attestato. Comunicativo, innovativo ed originale Fedeli sperimenta da sempre tecniche nuove usando allo stesso tempo mente e cuore. I suoi scatti, ispirati ai grandi pittori italiani, hanno ricevuto oltre 150 premi fotografici in Italia e nel mondo decretandolo miglior fotografo di matrimoni: nel 2010 Fotografo Italiano dell’Anno F.I.O.F, 2016 1′ posto wedding nella competizione internazionale ASIA WPA a Shanghai, 2017 Top 20 a Hong Kong, 2018 1′ posto wedding Asia WPA e PPAC, Top 10 e Photographer of the Year in Pre Wedding Society, 2019 1′ Asia WPA. Grande soddisfazione per un altro award ricevuto proprio grazie ad uno scatto realizzato durante l’Euro Photo ed inviato ad una competizione online l’Abstract Canvas Canada a cui hanno partecipato 17.000 professionisti. Euro Photo ha dato poi spazio, nella due giorni, ad interessanti mostre d’arte a cura dei maestri Mimmo Fusco e Raffaele Sorrentino che hanno saputo regalare al pubblico poetiche emozioni nel guardare le opere d’arte come se ci si trovasse al loro interno; sala pose e realizzazione di shooting fotografici con le avvenenti fotomodelle dell’Associazione Mediterranea coordinate splendidamente dall’event e fashion planner Carolina Di Martino e curate nei dettagli, in un ritrovato desiderio di naturalezza e semplicità, dagli hair stylists Tonino Fontanella e Mimmo Bartiromo. Ospiti Matteo Giordano ed Imma Polese, titolari della Sonrisa e famosi protagonisti su Real Time de Il Castello del Boss delle Cerimonie, e i membri dell’Associazione Veritas Onlus Giusy e Marziano Todisco che si occupano della promozione e delle visite al Castello e Parco Archeologico di Lettere. Due i seguitissimi, importanti e applauditissimi convegni Photojournalism e L’importanza della fotografia nella comunicazione a cura rispettivamente di Salvatore Campitiello, Presidente dell’Assostampa Campania Valle Del Sarno e Consigliere dell’Ordine dei Giornalisti, ed Ottavio Lucarelli Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania. Momenti essenziali a cui hanno preso parte molti fotoreporter e giornalisti per comprendere la vera essenza di una comunicazione per immagini, le deontologie e i codici di comportamento. Presente anche Harry Di Prisco del Consiglio di Disciplina della Campania che ha mostrato tutto il suo entusiasmo nel partecipare ad un evento in cui i fotografi hanno potuto aggiornarsi e mettersi alla prova. Enzo Tortora ha consegnato agli illustri Presidenti Lucarelli e Campitiello un riconoscimento per la loro straordinaria passione, determinazione ed il continuo impegno per far garantire un’informazione di qualità. Il Castello è divenuto, infine, set di un’esclusiva sfilata di Alta Moda sposa e cerimonia condotta dalla giornalista Brigitte Esposito che ha presentato le nuove collezioni dell’Atelier Pastore since 1940 di Anna Viscardi e Vincenzo Pastore, a cui si sono alternate le vorticose, emozionanti ed intense coreografie artistiche di Ruben Citarella e Miriam Giordano, ballerini della Scuola di danza Arabesque di Elisa Bove. In passerella abiti come arma di seduzione, capolavori di maestria sartoriale che hanno esaltato i corpi e stupito il numeroso pubblico, frutto di uno mood che l’Atelier continua a dare tramite la sua personale, inconfondibile ed originale interpretazione. Sono pienamente soddisfatto dei risultati conseguiti dopo il lavoro organizzativo svolto – ha dichiarato il patron della kermesse Enzo Tortora Ho cercato nel mio piccolo di offrire una vetrina importante ai fotografi e ai visitatori grazie alla presenza di un eccellente fotografo internazionale e di grandi aziende nazionali ed internazionali. Ringrazio il mio grande amico Vittorio Trodella, gli ospiti, i partecipati, e tutti coloro che hanno realizzato insieme a me questa festa che ha coniugato la fotografia con l’arte, l’informazione con la moda, la danza con la musica e che hanno contribuito a rendere ricco e variegato il programma di appuntamenti.” Molto entusiasta Luigi Fedeli ha, invece, così commentato: Partecipare a Euro Photo 2019 è stata sicuramente un’esperienza positiva e stimolante. Il patron Enzo Tortora è l’artefice, l’ideatore e il realizzatore di una manifestazione pensata per il fotografo professionista. Un appuntamento creato sia per l’aggiornamento tecnico che per la formazione. Ho vissuto questa esperienza con molti colleghi che mi hanno seguito passo passo con vivo e passionale interesse in ogni singolo aspetto del mio workshop che faceva parte del pacchetto dell’iniziativa. Tutto è stato preparato a dovere e tutto alla fine è risultato più che efficiente per il corretto svolgimento di un lavoro serrato che doveva terminare alle 18,30 ma per l’interesse mostrato da tutti i partecipanti e per le innumerevoli domande a fine corso, è terminato alle 20,00. Euro Photo 2019 e Enzo Tortora sono sicuramente una realtà campana che si schiera dalla parte del professionista mettendolo nelle condizioni di aggiornarsi tecnicamente da un lato e professionalmente dall’altro. Pochissime sono oggi le realtà italiane che arrivano a tanto, anche a rischiare un risultato sia di facciata che economico, ma sovente è la passione e il desiderio di fare bella figura e di mettersi a disposizione degli altri che alimentano lo stimolo a organizzare, correre e prodigarsi per la buona riuscita dell’evento. Onore a Enzo Tortora quindi per avere ancora questa sana e invidiabile volontà di fare del bene alla categoria e di stare dalla parte del professionista. Ringraziamenti e ammirazione per l’incessante e instancabile andirivieni di Brigitte Esposito, affascinante e superlativa giornalista messasi sempre a disposizione in ogni istante per la buona riuscita dell’evento. Grazie anche per l’inaspettata intervista a 360 gradi che ha voluto dedicarmi a fine kermesse nella quale è emersa tutta la sua disinvolta e scrupolosa capacità professionale. Da parte mia e in onore di tanta disponibilità ed aspettativa, come sempre e senza reticenza alcuna, ho insegnato ciò che so, quello che in questi anni ha formato e alimentato la mia professione spiegando a tutti che l’immagine che si realizza è già retaggio del proprio cuore e frutto del proprio ingegno e bastano pochi secondi per realizzarla. Lo stupore di tutti è stato che in un solo scatto tutto ciò si materializzava nel file. Sono stato molto bene, lodato, apprezzato e ringraziato e sono sicuramente questi i valori umani che ti restano come ricordo“.

CLICCARE SULLA FOTO PER ACCEDERE ALLA PHOTOGALLERY 

Il Salotto di Bry è scritto e condotto dalla giornalista Brigitte Esposito per la regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, riprese e fotografia di Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangri Uno di Simona Stucchio e Antonio Mauro canale 639 visibile in tutta la Campania.

Il Salotto di Bry a Sanremo “Senza farlo apposta” intervista Federica Carta e Shade

Federica Carta e Shade, grintosi più che mai, si sono presentati al Festival di Sanremo 2019 “Senza farlo apposta”, proprio come il titolo dell’energico brano in gara che sta riscontrando già un ottimo successo. Per Carta e Shade è la seconda collaborazione, dopo quella del 2017, con la canzone “Irraggiungibile”. Federica Carta è reduce dal talent show Amici, dove si è classificata seconda nella finale di canto ed è in uscita il suo terzo lavoro discografico, Popcorn. Shade invece è un rapper,  vincitore de l programma MTV Spit con il suo rap freestyle. Nel 2018 ha pubblicato il suo terzo disco, Truman. Il Salotto di Bry li ha intervistati.

Il Salotto di Bry è condotto dalla giornalista Brigitte Esposito per la regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, riprese di Angelandrea Falcone, fotografia di Pasquale Genco, riprese drone Carlo Tortora, editing di Antonio Mauro e Simona Stucchio. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania

 

Sanremo: un Salotto di Bry internazionale per la 69^ edizione del Festival

E’ iniziato il conto alla rovescia per la 69° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, la seconda consecutiva firmata da Claudio Baglioni condotta da Claudio Bisio e Virginia Raffaele in programma su Raiuno dal 5 al 9 febbraio presso il Teatro Ariston. Grande l’attesa del pubblico per i ventiquattro testi proposti dai 22 Big e dai 2 vincitori di Sanremo Giovani che si contenderanno la vittoria finale. Dal 4 al 9 febbraio la webTv www.360gradiwebtv.it e l’emittente televisiva Teleangri Uno – TAone raccontaranno dalla città dei fiori la kermesse musicale nazionale. Il bryoso e seguitissimo programma Il Salotto di Bry condotto dalla giornalista Brigitte Esposito per la regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, riprese di Angelandrea Falcone, fotografia di Pasquale Genco, riprese drone Carlo Tortora, editing di Antonio Mauro e Simona Stucchio – sarà ogni giorno in diretta dalla Sala Stampa RAI “Lucio Dalla” del Palafiori e dall’Ariston, dal Casinò e da Casa Sanremo Vitality’s con curiosità, dietro le quinte, esclusive, rassegne stampa, interviste ai cantanti, agli ospiti e al pubblico. Altra grande novità: Il Salotto di Bry andrà in onda su WBE Channel World Business Entertainment e WBE Radio www.wbechannel.eu www.wbemediatre.eu la Televisione degli Italiani nel Mondo edita e diretta dal grande autore televisivo, regista e giornalista Sebastiano Sandro Ravagnani che ha scelto con energico entusiasmo il format campano. La WBE Channel World Business Entertainment è una straordinaria struttura di management artistico con esperienza di produzioni musicali radiofoniche, televisive e cinematografiche in tutte le lingue specializzata nella realizzazione di grandi eventi dal forte impatto mediatico e di notevoli presenze di pubblico. Brigitte Esposito sarà l’inviata speciale per il programma Italia Sera Speciale Sanremo in collegamento con l’opinionista Gioia Bisogno, il musicista Giovanni Adinolfi e il grande Sebastiano Sandro Ravagnani. La grande squadra è pronta e carica …perchè Sanremo è Sanremo!

PER SEGUIRE IL SALOTTO DI BRY ECCO I CANALI:

www.360gradiwebtv.it

TAone Teleangri Uno canale 639 del digitale visibile in tutta la regione Campania

www.wbechannel.eu

www.wbemediatre.eu

Social media: facebook, twitter, instagram, google+, youtube

SPOT

Al via la nuova stagione televisiva de “Il Salotto di Bry: entusiasmo, brio e tante novità

Si riaccendono le telecamere de Il Salotto di Bry, che vede alla conduzione per il quarto anno consecutivo la giornalista Brigitte Esposito. Il format web/ Tv, con la regia di Roberto Gerardo Tartaglia e le riprese di Angelandrea Falcone, si presenta all’appuntamento autunnale con una nuova veste per offrire ai telespettatori immagini inedite. Ospiti e persone comuni saranno accolti, infatti, in uno studio dalla scenografia totalmente rinnovata per ricreare l’atmosfera di un salotto familiare dove potersi confrontare, con un alto livello tecnologico, grafico, social ed innovativo. Visto l’ottimo successo di ascolti della scorsa stagione è stata confermata la linea contenutistica con ampie rubriche riguardanti cultura, spettacolo, moda, turismo, arte, eventi, musica, danza, teatro, cinema, enogastronomia, wedding e tante altre avvincenti novità che saranno svelate durante le dirette. Il programma andrà in onda tutti i giorni non solo sul sito web www.360gradiwebtv.it ma anche sull’emittente TV TAone Teleangriuno canale 639 del digitale terrestre visibile in tutta la regione Campania.

PROMO SIGLA IL SALOTTO DI BRY 2018- 2019

 

Antiche Ruote Angri carbura allegramente la città doriana con I^Raduno d’Auto e Moto d’Epoca

 

A risvegliare positivamente la città di Angri dal sonno profondo ci ha pensato il I^ Raduno di Auto e Moto d’Epoca ideato dall’Associazione Antiche Ruote Angri in collaborazione con il Centro Commerciale IperG,  Il Piacere della Tavola e Risto Pasta & Bar. Oltre 230 i gioielli del passato su due e quattro ruote conservate integre grazie alla dedizione e alla cura di collezionisti e appassionati che hanno preso parte al rombante e coinvolgente tour. Adrenalina e benzina sono stati i propellenti necessari per affrontare l’energica mattinata organizzata nei dettagli dal presidente Nino La Mura insieme agli effervescenti soci Carmine Nocera, Francesco Manzo, Alfonso Mauri, Natale Esposito, Ciro Rosanova e condotta dalla giornalista Brigitte Esposito. Un’occasione per vivere Angri a 360° assaporandone le sue straordinarie bellezze. Un raduno che ha avuto inizio alle 9.00 con l’iscrizione dei partecipanti e con la colazione presso il Bar Centrozero nella splendida piazza Annunziata dove sembrava quasi che non ci fossero più centimetri disponibili per esporre il proprio veicolo. Un’atmosfera da tutto esaurito, insomma. A fare da cornice all’evento una giornata soleggiata e calda tanto da far apprezzare ancora di più la gradevole e rinfrescante granita gentilmente offerta da Betaland prima della partenza. Subito dopo la benedizione del parroco Don Antonio Mancuso ai partecipanti e ai mezzi provenienti da tutta la Regione ha avuto inizio il giro turistico per le vie della città atteso e applaudito da molta gente ai bordi delle strade. Tre le soste durante il percorso: presso Il Piacere della Tavola per degustare la pasta fresca artigianale; presso il Bar Luisa2 per un brindisi birroso; presso il Café Ribò per uno stuzzicante aperitivo prima di giungere presso il Centro Commerciale Iperg. Qui sono stati decretati i vincitori dell’auto/moto con partecipante più giovane, del conducente più a tema e l’auto/moto più elegante con la successiva estrazione di altri numerosi premi e gadgets. La kermesse è terminata con uno squisito e prelibato buffet a cura de Il Piacere della Tavola RistoPasta&Bar e La Torrente e con la scelta di affiancare presente, passato e futuro raccogliendo in un unico sguardo l’evoluzione dei motori. Voglio ringraziare – ha commentato soddisfatto Nino La Mura presidente dell’Associazione Antiche Ruote Angri – ogni singola persona che ha reso possibile questa nostra prima iniziativa. Abbiamo lavorato con tanta energia cercando, attraverso il lungo e colorato serpentone che ha sfilato per le strade più suggestive della nostra città, di promuovere un paese ricco di arte, cultura e anche buon cibo. Lo scopo della nostra associazione è stato quello di unire gli intenti con spirito inclusivo, aggregare e coinvolgere con un evento che ha regalato ad Angri una giornata ricca di entusiasmo e voglia di stare insieme. Il successo testimoniato dai numeri ha ripagato i nostri sforzi e non immaginavamo tanto entusiasmo e condivisione. Ringrazio fortemente tutti gli associati, gli iscritti, gli sponsor, i media partner e il pubblico”.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Alfonso Nappo. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

IL VIDEO

CLICCA SULLA FOTO PER GUARDARE LA PHOTOGALLERY

Big in passerella sul Red Carpet dell’Ariston: al via il Festival di Sanremo 2018

Si può dare inizio ufficialmente e bryosamente alla 68^ edizione del Festival di Sanremo. Una pioggia di coriandoli e una folla festosa hanno fatto da cornice alla tradizionale passerella dei 20 big in gara sul famoso Red Carpet allestito davanti al Teatro Ariston. Un debutto spettacolare per Annalisa, The Kolors, I Decibel, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Diodato e Roy Paci, Elio e le Storie Tese, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Lo Stato Sociale, Luca Barbarossa, Mario Biondi, Max Gazzè, Nina Zilli, Noemi, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Red Canzian, Renzo Rubino, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Ron che hanno sfilato con coloratissimi fasci di fiori in mano lanciandone qualcuno anche agli scatenatissimi fans. 

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di G. Roberto Tartaglia, assistente alla regia Angelandrea Falcone, foto di Paolo Novi, una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

L’innata allegria del Gruppo Folk Internazionale O’ Revotapopolo non ha confini

L’incontrastato Gruppo Folk Internazionale O’ Revotapopolo, presieduto magistralmente da Giuseppe D’Ambrosio, per la 44^ volta ha dominato e acceso la notte angrese della Befana con passionale ed energico entusiasmo, aggiudicandosi il titolo di padrone supremo della città. Anche stavolta, dopo essere stato testimonial dell’euforia in tutto il mondo con spettacoli di ordinario e trascinante divertimento, è riuscito ad aggregare migliaia di persone facendo diventare Angri palcoscenico indiscusso dell’Agro. Nessuno schema o programma prestabilito, ma tutto è stato come sempre affidato all’improvvisazione e alla spontaneità dei simpatici componenti, chiavi di successo di questo storico e scatenatissimo gruppo diretto dal M°Antonio D’Ambrosio. A tagliare il nastro della kermesse l’Assessore alle Politiche Sociali Maria D’Aniello, accompagnata per l’occasione dalle Majorettes Eagles, dall’ Associazione Storica Borgo Concilio, da personaggi della Walt Disney, dal Gruppo Musica Amore e da avvenenti brasiliane. Immancabile la carrozza con le dolcezze dispensate da Babbo Natale e dalla vecchia Befana. Il fil rouge della festa è stata la musica classica napoletana declinata in tutte le sue forme, simbolo di una tradizione ancora viva e amatissima dal popolo. Lo spettacolo è stato una vera esplosione di positività e coinvolgimento totale, un autentico stare insieme, infatti O’ Revotapopolo ha regalato felicità, ironia ed energia ad un pubblico calmo ma desideroso di essere trascinato nel gorgo di un intrattenimento piacevole e sfrenato. Giovani ed anziani si sono mescolati nelle svariate danze raggiungendo un alto livello di divertimento, fino alla conclusione di un’indimenticabile e storica festa. Il gruppo ha pertanto suscitato indescrivibili emozioni, solleticato raggianti sorrisi, rievocato indelebili ricordi sciolti in un unico e finale abbraccio plateale, per una notte che ha avuto dello straordinario pieno di musica, spumeggiante allegria ed irresistibile spensieratezza.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone, una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone canale 639 visibile in tutta la Campania.

[Official Video]

Successo per il Raduno d’Auto d’Epoca a Tramonti

Grande successo per il raduno d’auto d’epoca che si è svolto a Tramonti il 24 luglio organizzato da Angelo Arpaia e Carolina Di Martino. Una giornata dedicata alla passione per le 500 e per i prodotti tipici del posto. A rendere gustosa l’atmosfera la volontà degli organizzatori di proporre un tour per le strade più belle della Costiera Amalfitana, non solo per mettere in mostra i gioielli a quattro ruote ma anche per apprezzare la ricchezza paesaggistica. Una giornata turistico-sportiva ma anche enogastronomica che ha dato vita ad un vero e proprio museo rombante. Gli equipaggi, giunti da varie località, si sono ritrovati inizialmente a Polvica in Piazza Treviso, a seguire il tour ha portato la carovana lungo le strade di Ravello, Castiglione, Minori per poi fare ritorno a Tramonti. Durante il tradizionale giro turistico i partecipanti hanno fatto una prima sosta presso le Cantine Tagliaferro con la possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda ma anche la scoperta dei segreti della vinificazione e dell’affinamento. Una seconda sosta presso il Caseificio Anna Dora per una degustazione dei prodotti tipici caserecci. Il raduno si è concluso con un delizioso e fresco gelato artigianale proposto dalla famosa Gelateria e Pasticceria di Gerardo Di Dato. Un’idea all’insegna dell’amicizia per rendere l’esperienza ancora più indimenticabile.

13710008_1252323291453425_3504138416175177465_n 13769422_1252322938120127_3345637209206765955_n13680534_1253104104708677_3635698646890572371_n13615239_1252174724801615_1772511432210446913_n

13680803_1246119165407171_1930728103739052856_n

Al via a S. A. Abate la IV Edizione di Oro Rosso, Festa del Pomodoro

Ritorna, come un fiume in piena, “Oro Rosso – Festa del Pomodoro e della sua tradizione” un vero e proprio tuffo nel “passato”.  Giunto alla sua 4° edizione, l’evento si ripropone a Sant’ Antonio Abate di valorizzare il pomodoro come prodotto d’eccellenza e di riportare alla memoria tradizioni ad esso legate che, purtroppo, si stanno perdendo nei meandri del tempo. A Sant’Antonio Abate, in Via Paolo Borsellino n°4, dall’8 al 10 luglio 2016, ci si potrà allietare tra musiche, ospiti d’eccezione e, soprattutto, gastronomia locale con prodotti a km 0 e menù ad hoc, anche per i celiaci. Ci sarà, inoltre,  la collaborazione di Slow Food – Condotta Monti Lattari. L’iniziativa, è promossa dal Centro Parrocchiale Santa Maria Rosanova

Venerdì 8 luglio i mitici Ricchi e Poveri in concerto

Sabato 9 luglio: il fantasmagorico show del frizzante Francesco Cicchella, direttamente da “Made In Sud”

Domenica 10 luglio: in scena la tradizione, con la tammorra di Gerardo Amarante e gli Spaccapaese.

Sara’ presente anche lo Chef internazionale Rino De Feo.