CINEMA, al via il Social World Film Festival 2019: attesi Stefano Accorsi, Abel Ferrara e l’ispettrice della “Casa di Carta”

Al via oggi la nona edizione del Social World Film Festival di Vico Equense, la Mostra Internazionale del Cinema Sociale che trasforma la città della Penisola Sorrentina nella capitale del cinema impegnato, quello che fa riflettere. Una edizione 2019 segnata dalla netta apertura ai riflettori internazionali potendo contare su un regista americano come presidente di giuria, Abel Ferrara, una super ospite direttamente dalla “Casa di Carta” di Netflix, Itziar Ituno, e un padrino di fama mondiale, Stefano Accorsi. Fino al 4 agosto a Vico Equense saranno protagoniste 500 opere tra lungometraggi, documentari, cortometraggi e opere audiovisive in concorso e fuori concorso in 17 sezioni, con una spiccata attenzione ai nuovi linguaggi come le opere delle sezioni in virtual reality, in verticale e realizzate con gli smartphone. Opere, di cui 72 in anteprima, che provengono da 60 diverse nazioni dei cinque continenti, per un totale di ben 126 proiezioni che offrono 3mila minuti di programmazione dalle 20 del mattino fino a tarda notte. E poi spazio agli omaggi ai registi Franco Zeffirelli, Bernardo Bertolucci e Ugo Gregoretti (già presidente di giuria al festival nel 2013) recentemente scomparsi.

Primo atto in musica per Social World Film Festival 2019 sabato 27 luglio dalle ore 20,30 con la Grande Orchestra Italiana di Fiati “Città di Ferentino” con 65 elementi, un medley di colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema nel piazzale Siani. È una dei più apprezzati complessi sinfonici italiani. Nata nel 1982, si è distinta in importanti concorsi sia nazionali che internazionali vincendo premi che l’hanno proiettata tra le formazioni italiane più rappresentative in campo mondiale. Su tutti spiccano i risultati ottenuti al WMC (World Music Contest) di Kerkrade (NL) con la medaglia d’oro con menzione speciale conseguita nel 2017. La OSFCF ha inoltre collaborato con artisti di grande spessore come Gabriele Mirabassi, Antonella Ruggiero, Jo Conjaerts, Andrea Franceschelli, Fulvio Creux, Raffaello Simeoni, Vanessa Gravina, David Brutti, Marco Toro, David Short, Teresa Procaccini. La preparazione e direzione dell’Orchestra è curata dal Maestro Alessandro Celardi, uno dei pianisti e compositori più apprezzati in Italia.

Galà d’apertura domenica 28 luglio con il padrino Stefano Accorsi e la proiezione del film “Camorra” alla presenza del regista Francesco Patierno. Attesi anche Monica Guerritore, Ivana Lotito, Valentina Romani, Ester Gatta e Itziar Ituno, l’ispettrice della “Casa di Carta” serie televisiva da record firmata Netflix.

Lunedì 29 luglio focus su “L’Amica Geniale”, serie tv firmata Hbo e Rai, alla presenza del cast: ci saranno Elisa Del Genio, Dora Romano, Valentina Acca, Elvis Esposito, Antonio Buonanno, Giovanni Amura, Eduardo Scarpetta, Giovanni Buselli, Anna Rita Vitolo, Alessio Gallo, Christian Giroso e Gennaro De Stefano. Durante la serata verrà premiato Lorenzo Richelmy come attore rivelazione dell’anno per aver recitato nei film “Ride” di Jacopo Rondinelli, “Una vita spericolata” di Marco Ponti e “Dolceroma” di Fabio Resinaro.

Evento speciale Venezia 76 martedì 30 luglio con Cristina Donadio protagonista del film breve “La scelta” di Giuseppe Alessio Nuzzo selezionato nel “Concorso Giovani Autori Italiani” della Siae, e poi l’incontro con Anastasio, rapper reduce dalla vittoria di XFactor su Sky.

Mercoledì 31 luglio sarà il turno del cast della “Compagnia del cigno”, serie tv di Rai1 firmata da Ivan Cotroneo: saliranno sul palco Emanuele Misuraca, Hildegard De Stefano e Chiara Pia Aurora. Ospiti Claudio Giovannesi e Simona Tabasco che riceveranno rispettivamente il premio come regista dell’anno per aver vinto l’Orso d’Oro a Berlino con “La paranza dei bambini”, che verrà proiettato durante la serata, e attrice rivelazione dell’anno.

Giovedì 1 agosto si tornerà a parlare dell’Amica Geniale con l’attrice Ludovica Nasti, e verrà conferimento del premio alla musica sociale “Paolo Serretiello” ai Bowland.

Proiezione del film “Il Traditore” di Marco Bellocchio venerdì 2 agosto, saluteranno il pubblico anche Gina Amarante, Luciano Giuliano e Gianni Parisi protagonisti dell’ultima stagione di “Gomorra – La serie”.

Gran galà di premiazione sabato 3 agosto con sfilata sul red carpet degli autori in concorso e delle giurie, sarà presente il regista americano Abel Ferrara e gli attori Erasmo Genzini, Bianca Nappi, Giacomo Ferrara, Michele Rosiello.

Tutte le sere, inoltre, verranno proiettati sul maxischermo in 2k e audio Dolby Sorround i film più premiati della stagione come “Aladdin”, “A star is born”, “Dumbo” in arena Loren – piazzale Giancarlo Siani, mentre nel secondo schermo dell’Arena Magnani – Chiostro della SS. Trinità e Paradiso la selezione Focus con le più importanti opere nel Mezzogiorno come “Il Vizio Della Speranza” di Edoardo De Angelis, “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio, “La Sera Della Prima” di Loretta Cavallaro, “Dei” di Cosimo Terlizzi, “Ed è subito sera” di Claudio Insegno.

La Divina Costiera vista a 360° con il VI^ Raduno di Auto e Moto d’Epoca con tour enogastronomico

Tra curve, tornanti a picco sul mare, costoni rocciosi e piazzole panoramiche della Divina Costiera si è svolta con successo e con l’ottima partecipazione di numerosi appassionati la VI^ edizione del Raduno di Auto e Moto d’Epoca a Tramonti – Costa d’Amafi. Una macchina organizzativa capitanata dall’event planner Carolina Di Martino e da Angelo Arpaia presidente del ClubI Mitici Delle 500 di Boscoreale”, con la collaborazione del Comune di Tramonti e della Comunità Montana. Il consigliere comunale Luigi D’Antuono, a nome del sindaco Domenico Amatruda, ha consegnato, infatti, una targa all’Associazione per l’impegno nella promozione turistica del territorio ricordando anche la socia Carmela Casale a tre anni dalla scomparsa. A condurre on the road le storiche automobili e moto di grande prestigio meccanico ed estetico la giornalista e conduttrice televisiva Brigitte Esposito che, a bordo di un maggiolone bianco, con occhiali scuri, foulard e cappello ha riportato briosamente alla ribalta le dive cinematografiche anni ’60. La Costa d’Amalfi fonde da sempre non solo cielo e mare in un abbraccio, ma anche suggestioni paesaggistiche e testimonianze d’arte, storia e cultura, ogni metro quadro è semplicemente baciato dalle stuzzicanti tipicità. Il Raduno ha, dunque, offerto ai partecipanti una grande esperienza di gusto attraverso un itinerario enogastronomico ben strutturato: caffè al limone, vini, formaggi e prodotti agricoli locali. Prima di partire è stato eccellente il breakfast a base di cornetti e caffè offerti da Granato Caffè, leader nel settore a livello nazionale e punto di riferimento per chiunque ami il caffè in tutte le sue declinazioni. Il titolare Raffaele Granato ha fatto degustare, per la prima volta il caffè al limone specialità apprezzatissima dai partecipanti. Presso l’Azienda Agricola Casearia dei F.lli Caso è stato possibile assistere alla produzione di mozzarella a cura del giovane e talentuoso Fortunato Caso e del suo amatissimo papà. Da generazioni il caseificio lavora solo latte fresco di vacca, pecora e capra proveniente dai propri allevamenti per dar vita a prodotti caseari freschi e di qualità. Altra gustosa sosta a Ravello dove Ettore Sammarco e i suoi figli hanno aperto le porte della storica Casa Vinicola, vincitrice dell’Oscar del vino 2019, che da oltre cinquant’anni produce vini DOC. Attenta ed avanzata la tecnologia produttiva, eccellenti impianti per la vinificazione, la pressatura soffice dell’uva, la fermentazione a temperatura controllata e l’imbottigliamento del vino. Il raduno si è poi sciolto deliziosamente a tavola sulle Chiancolelle dei Monti Lattari presso l’Azienda Agricola Antonia Rastelli dove Francesco Ferrara ha raccontato e mostrato la straordinaria produzione di latticini, scamorze, caciotte, burrini e caciocavalli oltre alle specialità proposte nel menu per i drivers che hanno concluso il tour con soddisfazione, sorrisi e brindisi.

Si ringraziano tutti i partners: Del Sorbo s.r.l., Plastica Tramontina, Exclusive cars Pompei, Capasso Ricambi, Ristorante Pizzeria Nettuno, Farmacia Campitiello, Terra di Sapori, Panificio Armando Imperato, Granato Caffè, Azienda Agricola Rastelli, Caseificio F.lli Caso, Tipografia Litografia Corbara, Frutta e verdura da Gaetano, Autofficina Esposito, Tramonti Salumi tipici

Il Salotto di Bry è scritto e condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TeleangriUno (TAone) canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTE 

Cliccare sulla foto per accedere alla PHOTOGALLERY

Festival di Sanremo 2020: Amadeus e Fiorello insieme sul palco? Il top!

Cosa bolle in pentola per il prossimo Festival di Sanremo?  Diventa sempre più insistente la voce che a condurlo possa essere il mitico Amadeus, anche in veste di direttore artistico. Una ventata di allegria e sano divertimento sul palco dell’Ariston. Il pubblico, ma anche gli artisti, sarebbero davvero felicissimi. Ad alimentare la notizia ci si è messo anche  Fiorello, amico di lunga data del conduttore de “I Soliti Ignoti”  che dopo lo show tenuto al Forte Arena di Santa Margherita di Pula avrebbe detto: «In prima fila stasera ci sarà il presentatore del prossimo Sanremo, ovvero Amadeus». Intanto, Amadeus ha postato su instagram una foto in cui ridono e si abbracciano. Ci sarà anche Fiorello al Festival della Canzone Italiana? Connubio perfetto!

“E pace sia!”, il video per i solenni festeggiamenti della Regina Pacis emoziona il web

Inizia il conto alla rovescia per i Solenni Festeggiamenti in onore di Maria Regina della Pace ad Angri che si terranno dal 5 al 9 settembre 2019. E pace sia... !” un messaggio chiaro e carico di significato, un video toccante e riflessivo, voluto fortemente da Padre Antonio Cuomo e dai giovani del Comitato Festeggiamenti, per accendere i riflettori sul tesoro immenso della pace.  Bambini, giovani ed anziani uniti attraverso idee, sorrisi, immagini, luci, colori, musica e fede. Il videoclip, dopo la messa in onda, sta già spopolando sui social media.

PROMO UFFICIALE: Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone canale 639 visibile in tutta la Campania. Regia, riprese e montaggio di Gerardo Tartaglia, storyboard a cura della giornalista Brigitte Esposito, riprese e fotografia Angelandrea Falcone.

Social World Film Festival 2019: 500 opere selezionate, ospiti Stefano Accorsi, Abel Ferrara e l’ispettrice della “Casa di Carta”

Prenderà il via il 27 luglio la nona edizione del Social World Film Festival di Vico Equense, la Mostra Internazionale del Cinema Sociale che trasforma la città della Penisola Sorrentina nella capitale del cinema impegnato, quello che fa riflettere. Una edizione 2019 segnata dalla netta apertura ai riflettori internazionali potendo contare su un regista americano come presidente di giuria, Abel Ferrara, una super ospite direttamente dalla “Casa di Carta” di Netflix, Itziar Ituno, e un padrino di fama mondiale, Stefano Accorsi. Fino al 4 agosto a Vico Equense saranno protagoniste 500 opere tra lungometraggi, documentari, cortometraggi e opere audiovisive in concorso e fuori concorso in 17 sezioni, con una spiccata attenzione ai nuovi linguaggi come le opere delle sezioni in virtual reality, in verticale e realizzate con gli smartphone. Opere, di cui 72 in anteprima, che provengono da 60 diverse nazioni dei cinque continenti, per un totale di ben 126 proiezioni che offrono 3mila minuti di programmazione dalle 20 del mattino fino a tarda notte.

 

«Siamo sempre alla ricerca dei migliori talenti cinematografici in circolazione nel mondo – così il regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo, direttore generale del festival – con il focus principale sul cinema socialmente impegnato, che fa riflettere e magari educa». Sulla locandina campeggia Vittorio De Sica, mito del cinema molto legato alla Penisola Sorrentina. Verrà ricordato con una retrospettiva, incontri e una mostra fotografica. «De Sica amava questi luoghi – così Andrea Buonocore, sindaco di Vico Equense – si è sempre dichiarato affascinato da questo litorale. A lui verrà dedicata una sala del Museo del Cinema di Vico Equense». E poi spazio agli omaggi ai registi Franco Zeffirelli, Bernardo Bertolucci e Ugo Gregoretti (già presidente di giuria al festival nel 2013) recentemente scomparsi.

 

Il festival, definito il più emozionante al mondo da Claudia Cardinale, presidente onorario dal 2017, avrà come tema“Viaggio: esplorazione, itinerario, evasione”. «Dedicheremo un focus all’immigrazione, il viaggio inteso anche come speranza – così il regista e produttore Nuzzo – affinché il pubblico del social possa confrontarsi sui temi di scottante attualità».

Il programma: ospiti, proiezioni, premi

 

Aspettando il “Social World Film Festival” sabato 27 luglio con la Grande Orchestra Italiana di Fiati con 65 elementi, un medley di colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema. Galà d’apertura domenica 28 luglio con il padrino Stefano Accorsi e la proiezione del film “Camorra” alla presenza del regista Francesco Patierno. Attesi anche Monica Guerritore, Ivana Lotito, Valentina Romani, Ester Gatta e Itziar Ituno, l’ispettrice della “Casa di Carta” serie televisiva da record firmata Netflix che pubblicherà dal 19 luglio la terza stagione.

Lunedì 29 luglio focus su “L’Amica Geniale”, serie tv firmata Hbo e Rai, alla presenza del cast: ci saranno Elisa Del Genio, Dora Romano, Valentina Acca, Elvis Esposito, Antonio Buonanno, Giovanni Amura, Eduardo Scarpetta, Giovanni Buselli, Anna Rita Vitolo e Gennaro De Stefano. Durante la serata verrà premiato Lorenzo Richelmy come attore rivelazione dell’anno per aver recitato nei film “Ride” di Jacopo Rondinelli, “Una vita spericolata” di Marco Ponti e “Dolceroma” di Fabio Resinaro.

Evento speciale Venezia 76 martedì 30 luglio con Cristina Donadio protagonista del film breve “La scelta” di Giuseppe Alessio Nuzzo selezionato nel “Concorso Giovani Autori Italiani” della Siae, e poi l’incontro con Anastasio, rapper reduce dalla vittoria di XFactor su Sky.

Mercoledì 31 luglio sarà il turno del cast della “Compagnia del cigno”, serie tv di Rai1 firmata da Ivan Cotroneo: saliranno sul palco Emanuele Misuraca, Hildegard De Stefano e Chiara Pia Aurora. Ospiti Claudio Giovannesi e Simona Tabasco che riceveranno rispettivamente il premio come regista dell’anno per aver vinto l’Orso d’Oro a Berlino con “La paranza dei bambini”, che verrà proiettato durante la serata, e attrice rivelazione dell’anno.

Giovedì 1 agosto si tornerà a parlare dell’Amica Geniale con l’attrice Ludovica Nasti, e verrà conferimento del premio alla musica sociale “Paolo Serretiello” ai Bowland.

Premio alla carriera a Corinne Clery venerdì 2 agosto, saluteranno il pubblico anche Gina Amarante, Luciano Giuliano e Gianni Parisi protagonisti dell’ultima stagione di “Gomorra – La serie”.

Gran galà di premiazione sabato 3 agosto con sfilata sul red carpet degli autori in concorso e delle giurie, sarà presente il regista americano Abel Ferrara.

Tutte le sere, inoltre, verranno proiettati sul maxischermo in 2k e audio Dolby Sorround i film più premiati della stagione come “Aladdin”, “A star is born”, “Dumbo” in arena Loren – piazzale Giancarlo Siani, mentre nel secondo schermo dell’Arena Magnani – Chiostro della SS. Trinità e Paradiso la selezione Focus con le più importanti opere nel Mezzogiorno come “Il Vizio Della Speranza” di Edoardo De Angelis, “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio, “La Sera Della Prima” di Loretta Cavallaro, “Dei” di Cosimo Terlizzi, “Ed è subito sera” di Claudio Insegno.

 

Monumento, Museo, Mercato europeo del cinema giovane e tour mondiale

Il Social World Film Festival è l’unico festival del cinema in Italia ad essere promotore di un Mercato, un Museo e un Monumento al cinema. Gli ospiti d’onore firmeranno il Wall of Fame, monumento al cinema che vede già gli autografi in bronzo di Claudia Cardinale, Giancarlo Giannini, Ornella Muti, Luis Bacalov, Michele Placido, Stefania Sandrelli, Katherine Kelly Lang, Valeria Golino, Leo Gullotta, Franco Nero, Maria Grazia Cucinotta. Nel 2014 fu inaugurato il Museo del Cinema del territorio e della Penisola Sorrentina: due sale dell’antico palazzo comunale di Vico Equense raccolgono documenti, testimonianze fotografiche, reperti video di tutta la cinematografia girata in questi meravigliosi luoghi.

Torna per il quarto anno consecutivo il Mercato europeo del cinema giovane, Young Film Market, che darà spazio e forma ad opere indipendenti di giovani autori. Dal 1 al 3 agosto si parlerà della ricerca delle location in Campania con la Film Commission Regione Campania, delle autodistribuzioni di lungomentraggi indipendenti, e un focus dedicato alla Cina con i rappresentanti di Hengdian Group, uno dei dieci gruppi privati cinesi più importanti del Paese fondatore degli Hengdian World Studios, gli studios più grandi del mondo.

Il Mercato, inoltre, vedrà importanti professionisti dell’industria cinematografica, produttori, distributori e registi provenienti da vari paesi, incontrarsi per discutere sulle novità del cinema giovane indipendente. La città costiera si trasformerà in salotto dell’industria cinematografica: dibattiti, conferenze, incontri e video library digitale per offrire on demand centinaia di titoli, tra cortometraggi, documentari, lungometraggi e opere audiovisive indipendenti. Inoltre, la partecipazione garantisce la possibilità che le opere siano selezionate per la proiezione nei tantissimi eventi internazionali organizzati dal Social World Film Festival, che in soli otto anni hanno coinvolto i cinque continenti per 40 eventi in 28 città tra cui Los Angeles, Hong Kong, Shanghai, New York, Seoul, Berlino, Barcellona, Cannes, Parigi, Istanbul, San Francisco, Tokyo, Londra, Lisbona, Sydney, Tunisi, Rio de Janeiro, Budapest.

 

Premio Rai Cinema Channel, nuove sezioni e focus sull’ambiente

Prosegue la collaborazione con Rai Cinema Channel che metterà a disposizione un premio in denaro di 3mila euro per l’acquisto dei diritti di un cortometraggio. Inoltre le 12 opere selezionate nella “Città del cortometraggio” avranno la grande opportunità di essere visibili sul canale web di Rai Cinema.

Quest’anno la kermesse ospiterà nuove sezioni come “Vision Vr”, sulla realtà virtuale, che verrà votata dal pubblico in piazza attraverso la visione attraverso speciali visori; “Mobile”, votata da una street giury che vedrà le opere direttamente da uno smartphone; “Vertical”, non competitiva di opere in formato 9:16.

Il Social World Film Festival guarda all’ambiente grazie a Sabox – Formaperta che trasforma il macero della città di Vico Equense, leader in raccolta differenziata, in suppellettili e installazioni di cartone che abbelliranno i luoghi del festival, già certificata in passato come ecologicamente sostenibile.

Workshop, contest, seminari, giurie, masterclass di recitazione e regia cinema

Le attività del festival iniziano già dalle prime ore del giorno con numerose attività che daranno spazio e voce a migliaia di giovani tra i quali i workshop gratuiti per la realizzazione di corti durante il festival, di giornalismo, videomaking e photoreport, movimento del corpo, attività col maestro d’armi, sull’utilizzo della voce, il seminario sui costumi da cinema, il concorso Social Photo Contest, e masterclass di recitazione con Stefano Accorsi e regia cinematografica con Abel Ferrara, dedicate a giovani dai 18 ai 35 anni di età. Daranno colore alle giornate del festival centinaia di giurati che gireranno in città tra giovani, adulti e diversamente abili (peculiarità assoluta della rassegna).

Dodi Battaglia Live Tour 2019 ad Episcopio di Sarno il 22 luglio

Lunedì 22 luglio Dodi Battaglia sarà in concerto a Episcopio di Sarno (provincia di Salerno) in piazza Duomo per una tappa del suo straordinario tour estivo. l’artista farà assaporare al suo pubblico alcuni brani dei Pooh mai inseriti nelle scalette dei live e i grandi successi che hanno contraddistinto la sua carriera.
Il concerto sarà ad ingresso libero e lo spettacolo avrà inizio alle ore 21:00 circa.

Il 19 luglio ad Amalfi in Jazz I Neri per Caso in “We love Beatles”

I Neri per Caso sono protagonisti della terza serata di Amalfi in Jazz con “We love Beatlesvenerdì 19 luglio 2019 alle ore 22.00 in piazza Duomo. La raffinata rassegna promossa dall’Amministrazione Comunale di Amalfi, a cura dell’assessorato alla cultura ed eventi, retto da Enza Cobalto, propone un omaggio musicale magistralmente eseguito dal più amato sestetto vocale italiano. Ad ingresso gratuito.

Per la prima volta nella propria carriera discografica, i Neri per Caso dedicano un omaggio al repertorio di una sola band: i favolosi Beatles. Nell’affascinante salotto amalfitano eseguiranno i brani del loro ultimo disco, per l’appunto “We love Beatles”, uscito lo scorso mese di aprile. Nel cinquantesimo anniversario dell’ultimo concerto dei Fab Four e della pubblicazione del leggendario disco “Abbey Road”, il sestetto celebra John, Paul, George e Ringo con 9 straordinarie interpretazioni delle loro canzoni, da ‘All You Need is Love’ a ‘Come Together’, passando per ‘Penny Lane’, ‘We Can Work It Out’.

Dal disco al concerto, il passo è breve. Nello scenario unico di piazza Duomo, ai piedi della scala monumentale della cattedrale di Sant’Andrea, con le inconfondibili volte sottolineate dall’illuminazione scenografica, la somma di sei voci abilmente armonizzate si fonderà in una sola settima voce, unica nel suo genere: quella dei Neri Per Caso. L’omaggio alla band di Liverpool sarà corale, con il pubblico e la piazza che saranno chiamati a fare da cornice alle esecuzioni dei brani, che sono vere e proprie pietre miliari della storia della musica leggera.

Partendo dall’Inghilterra dei Beatles, la scaletta musicale della serata farà poi tappe in tutto il mondo riproponendo i successi di alcuni dei più grandi esponenti della musica internazionale come Sting, Michael Jackson, George Gershwin, per ritornare in Italia e poi a Napoli con il sound mediterraneo dal sapore blues di Pino Daniele e con gli inediti che hanno reso celebre il gruppo ad iniziare dalla vittoria al Festival di Sanremo con ‘Le Ragazze’.

L’imprenditrice Carla Orlando con la Re/Max Red lancia Angri in un network mondiale

Incredibilmente determinata, intuitiva, semplice, concreta, solare: Carla Orlando è l’esempio di come lo spirito imprenditoriale ed il talento, miscelati sapientemente, diventano i principali ingredienti di un meritato successo. Titolare ad Angri dell’Agenzia Immobiliare Re/Max Red pone sempre al centro delle sue sfide quotidiane il fattore umano. Grazie alle sue competenze in ambito amministrativo, contabile, legale, appassionata di psicologia e comunicazione, è diventata straordinaria leader grazie ad un intenso percorso manageriale e ad una formazione continua. Dopo aver vissuto e lavorato per diversi anni presso la Regione Toscana, la Cassa di Risparmio di Firenze e presso un’importante società immobiliare, è tornata nella sua Angri dove ha concretizzato un sogno: aprire la sua agenzia immobiliare sviluppando una rete di collaborazioni con esperti professionisti. Ricopre un ruolo dalle mille sfaccettature e carico di responsabilità che le ha permesso di raggiungere ottimi risultati focalizzando la sua attività sullo sviluppo di valori quali onestà, spirito d’iniziativa, motivazione e positività. Ottimo riscontro ha ricevuto infatti il “business breakfast”, organizzato presso l’elegante Villa Ferraioli ad Angri, una colazione per inaugurare il Capitolo BNI “Castello Doria” organizzazione di scambio referenze a livello mondiale. Un’occasione d’incontro a base di caffè, brioches e biglietti da visita per ampliare i contatti, creare e condividere opportunità di lavoro, scambiare competenze, approfondire conoscenze e costruire un network altamente qualificato. Carla Orlando, in effetti, predilige da sempre il lavoro in team, il gioco di squadra e la sana competizione per offrire servizi di eccellenza ai propri clienti. Ecco perchè la sua filosofia è “Insieme si vince”. Nel Salotto di Bry l’imprenditrice si racconta a 360 gradi.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di Gerardo Tartaglia, fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TeleangriUno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA 

PHOTOGALLERY 

Don Luigi La Mura: “Un abbraccio di riconoscenza e un sincero grazie per il 50° del mio sacerdozio”

6 luglio 2019”. Una data che rimarrà indelebile nel cuore degli angresi e non solo, una splendida giornata di festa, preghiera e aggregazione per i 50 anni di sacerdozio dell’amatissimo Don Luigi La Mura. Centinaia le persone che, giunte da ogni dove presso la Chiesa di S. Maria di Costantinopoli ad Angri, hanno respirato la sua emozione, hanno partecipato con gioia ai festeggiamenti e alla Santa Messa presieduta dal Cardinale Fernando Filoni e sui social network hanno espresso pensieri ed affetto attraverso una miriade di commenti. Un profondo educatore, una grande guida, un padre accogliente e disponibile all’ascolto, Don Luigi si è sempre distinto per la sua estrema umiltà e il suo impegno a sostegno dei poveri, degli ultimi. Un abbraccio di riconoscenza attraverso i social e la televisione per far arrivare ai vicini e ai lontani un sincero “GRAZIE” per il 50° del mio sacerdozio – ha dichiarato Don Luigi La Mura In cinquant’anni di storia di vita ci siete tutti voi che per me avete scritto una pagina di storico ed indimenticabile affetto.” Don Luigi attraverso una dolce intervista nel programma televisivo Il Salotto di Bry ha voluto ringraziare con gioia tutta la comunità per i tantissimi attestati di affetto, gratitudine e stima.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, fotografia e riprese Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TeleangriUno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTA

Cliccare sulla foto per accedere alla PHOTOGALLERY 

Sorrento, Premiata al Museo Correale l’haute couture della stilista Eleonora Altamore

Eleonora Altamore affascina Sorrento con la sua collezione ispirata al mare e riceve il Premio Mod’Arte 2019 presso il Museo Correale di Sorrento.

La manifestazione Mod’Arte, arrivata alla seconda edizione, è stata organizzata da Gar Eventi di Gianna Azzaro, in collaborazione con il Museo Correale, con il patrocinio del Comune di Sorrento e del Rotary Club Sorrento e le Associazioni “Le Amiche del Museo Correale”, “Inner Wheel” e “Fidapa”.

L’evento ha trasformato le sale museali in passerella da sfilata e ha accolto, con grandissimo entusiasmo da parte del pubblico, riempendo le sale di applausi e meraviglia, la collezione haute couture della fashion designer Eleonora Altamore.

La serata è stata condotta da Patrizia Pellegrino e Matilde Brandi, con gli esilaranti intermezzi comici dell’attrice e imitatrice Valentina Persia.

Gli stilisti scelti per i défilé 2019 ai quali è stato consegnato il prestigioso riconoscimento Mod’Arte, oltre alla stilista Eleonora Altamore, sono stati: Renato Balestra, Gianni Molaro e Vittorio Camaiani.

Dopo aver ammirato le stupende creazioni di moda gli ospiti sono stati accolti nella meravigliosa terrazza affacciata sul Vesuvio dell’Hotel Ambasciatori e in questa suggestiva cornice è stato servito il dinner buffet.

Il ricavato della serata è stato devoluto per il restauro delle opere della casa museale sorrentina.

Angri, straordinario bagno di folla per i 50 anni di sacerdozio di Don Luigi La Mura

Auguri, ricordi, emozioni e l’abbraccio infinito riservatogli dall’intera comunità cristiana angrese: Don Luigi La Mura ha festeggiato nella sua Angri, insieme alla sua amata gente, i 50 anni di sacerdozio, mezzo secolo di ministero sacerdotale. La sentita e straordinaria celebrazione eucaristica è stata presieduta dal Cardinale Fernando Filoni e ha visto la partecipazione gioiosa di numerosi sacerdoti diocesani che hanno raggiunto la Chiesa di S. Maria di Costantinopoli per festeggiare il caro amico e confratello “Gigino”, entrato nella profondità di migliaia di cuori. Presenti anche autorità istituzionali, politiche e militari. Un sacerdote esemplare, apprezzato per la sua saggezza e per il suo filosofico magistero, per il suo esempio di vita, per le sue sfide, per il coraggio di credere nei sogni e vederli realizzati nella costruzione di una chiesa, per la sua attenzione verso il mondo dei giovani ed in particolar modo verso gli scout, per il suo forte sostegno ai meno abbienti. Ha insegnato al Liceo Scientifico di Angri con estrema semplicità la Parola di Dio, ha dato vita a straordinarie realtà aggregative ed è stato artefice di innumerevoli iniziative formative ed artistiche. Per questo suo profondo servizio ecclesiale e l’importante impegno profuso per il bene della comunità ha ricevuto anche la benedizione del Papa. I festeggiamenti si sono conclusi con il meraviglioso concerto del cantautore Don Giosy Cento, cantando il Vangelo, l’amore e la speranza. Le emozioni nell’intervista ai protagonisti.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto da Brigitte Esposito, regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TeleangriUno canale 639 visibile in tutta la Campania.

VIDEO E INTERVISTE 

 Cliccare sulla foto per accedere alla PHOTOGALLERY

La Costa D’Amalfi si prepara ai rombi d’epoca con il VI^ Raduno del Club “I Mitici delle 500”

Il Club “I Mitici Delle 500” è pronto per condurre, sullo spettacolare e favoloso palcoscenico della Costiera Amalfitana il 21 luglio 2019, l’energico e trascinante Raduno di Auto e Moto d’Epoca che quest’anno giunge alla sua sesta edizione. L’evento, ideato e organizzato da Carolina Di Martino Eventi e dal presidente del Club Angelo Arpaia, onorerà il ricordo indelebile della socia Carmela Casale. A partire dalle ore 9.00 sarà possibile degustare un’ottima colazione e ammirare mitiche auto e modelli di gran fascino, provenienti da ogni dove e con a bordo gli originalissimi drivers, presso la Casa del Gusto a Polvica-Tramonti per poi sfilare lungo i tornanti della Costiera regalando emozioni a turisti e residenti. Un tour alla scoperta della famosa costa frastagliata e costellata di piccole spiagge, limoneti a picco sul mare, ville sontuose e meravigliosi vigneti terrazzati. Non sarà solo un rombante tour all’insegna della cultura e della promozione turistica, ma anche enogastronomico alla scoperta della buona cucina e dei sapori in un territorio ricco di tradizioni culinarie e di prodotti tipici campani. Tre le soste: la prima a Tramonti presso L’Azienda Agricola Casearia del F.lli Caso, una grande famiglia impegnata nella produzione di formaggi che, dai pascoli ai banchi di vendita, hanno nell’amore, nella passione e nell’artigianalità il loro marchio di qualità. Freschezza e genuinità sono il risultato di un processo produttivo capace di conferire ai prodotti un gusto eccellente; la seconda a Ravello presso la Casa Vinicola Ettore Sammarco, nota azienda che, da oltre cinquant’anni, produce pregiati vini DOC nel pieno rispetto delle regole tradizionali della vinificazione; la terza a Chiancolelle sui Monti Lattari presso l’Azienda Agricola Antonia Rastelli dove la natura e il tempo hanno mantenuto un ruolo indelebile nella produzione di formaggi. Qui sarà possibile conoscere i sistemi di allevamento, visitare le stalle, osservare da vicino gli animali oltre ad assistere alla produzione di un ottimo caciocavallo e alla filatura di gustosi bocconcini di fiordilatte. Un raduno che offrirà ai partecipanti nuove occasioni di incontro, di spensieratezza e di divertimento. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di www.360gradiwebtv.it e TAone con il programma televisivo Il Salotto di Bry