New Machiavelli Restaurant & Lounge a Pompei…tutto nasce da un peccato di gola!

Autentico bagno di folla ed entusiasmo per l’opening del New Machiavelli Restaurant & Lounge, raffinato ed innovativo locale situato nel cuore della meravigliosa e suggestiva Pompei. Un gustoso progetto imprenditoriale dedicato alla ristorazione d’eccellenza e alla promozione dei prodotti tipici campani nato dall’idea di due affiatatissimi cugini, Antonio e Gianluca Criscuolo. ll locale, dall’ambiente raffinato e moderno, fonde magistralmente tradizione, ricerca di sapori, contemporaneità di gusti regalando alla clientela un’esperienza sensoriale davvero esclusiva. Creazioni gastronomiche, esaltate dalla loro combinazione con vini doc eccellenti, accontentano gusti semplici e tradizionali, ma allo stesso tempo solleticano i palati più raffinati. L’effervescente inaugurazione ha visto la partecipazione di centinaia di persone, amici, parenti ed anche noti imprenditori, artisti, giornalisti e vip intrattenuti a suon di musica e coinvolgenti festeggiamenti. Il risultato è stato un vero successo. Non resta che lasciarsi tentare dal buon gusto assaporando la filosofia del New Machiavelli.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto dalla giornalista Brigitte Esposito, regia, riprese e montaggio di Gerardo Tartaglia. Una produzione www.360gradiwebtv.it

INTERVISTE E VIDEO 

CLICCARE SULLA FOTO PER ACCEDERE ALLA PHOTOGALLERY 

Festa di Montevergine alla Truffaut. In scena oltre 100 persone tra attori e cantanti

Un cast di oltre 100 persone, tra attori, cantanti e giovani allievi, per interpretare un grande classico napoletano. Giovedì 12 dicembre, sul palco della Sala Truffaut, la XII Stagione Invernale di Prosa promossa dall’Associazione omonima presieduta da Mimma Cafaro, accoglie la “Festa di Montevergine”, produzione TeatroNovanta, dello straordinario poeta dei poveri Raffaele Viviani.
Ad interpretare il testo dello straordinario commediografo, artista, capocomico che ha lasciato un autentico vocabolario della lingua napoletana, saranno Lucio Pierri e Serena Stella, e poi Chiara De Vita, Elena Parmense, Matteo Salsano, Gaetano Stella e i giovani allievi dell’Accademia dello spettacolo e del musical di Baronissi. In scena uno spettacolo corale che fonde sacro e profano, risate e commozione.
Lo spettacolo disegna perfettamente, attraverso tipi e situazioni, una delle più antiche feste del Sud, per diventare un autentico documento di costume nel quale si ammira un panorama variegato fatto di sfarzo, vanità, piccole truffe, il traffico delle grazie, le sfide dei declamatori, i giochi da osteria, i canti a dispetto, le risse, le processioni, il fanatismo religioso nei suoi eccessi.
La regia è di Matteo Salsano, le scene della Bottega San Lazzaro, audio Luci di Francesco Giunti e Raffaele Sguazzo, i costumi TeatroNovanta.
Prossimo spettacolo in cartellone, giovedì 9 gennaio 2020, “Cyrano De Bergerac” con Gennaro Cannavacciuolo. Testo di Riccardo Pazzaglia, regia e scene di Bruno Garofalo, musiche e canzoni di Domenico Modugno, l’artista napoletano sarà il poeta spadaccino, in una trasposizione musicale della celebre opera, una favola morale e romantica in cui l’amore è un valore immenso, tanto da sacrificare se stessi per la felicità dell’oggetto del proprio sentimento: un invito all’amore autentico e oltre ogni logica.

IVANA SPAGNA: “Prigioniera nel tuo nido” è il terzo singolo del nuovo album “1954”

È online il videoclip di “Prigioniera nel tuo nido”, terzo singolo (in rotazione radiofonica da venerdì 6 dicembre) estratto da “1954”il nuovo album di Ivana Spagna. “È un brano del grande Luca Chiaravalli – racconta Ivana Spagna – quando l’ho ascoltato la prima volta l’ho sentito subito mio, mi sono emozionata. L’ho voluto nel disco senza nessun dubbio, sono quelle situazioni in cui capita di ritrovarsi totalmente nelle parole di una canzone. Nel videoclip – prosegue – ho pensato che sarebbe stato bello dare voce a chi voce non ha, rendendoli protagonisti di questo video e per questo voglio ringraziare l’Ente Nazionale Sordi Sez. Provinciale di Milano e il consulente linguistico, Rosella Ottolini. L’entusiasmo di queste persone e la loro gioia, nell’essere parte di questa avventura, è il risultato più bello di questo video. Un’emozione così grande che non avrei potuto immaginare prima”. Per effettuare una donazione in favore delle attività per bambini sordi, qui i dettagli per il bonifico bancario: intestato a Ente Nazionale Sordi presso la Banca Creval Sede di Milano, coordinate IBAN IT29A0521601630000000016726. L’album “1954” (prodotto da Tuned Turtle Management Srl e uscito sia un cd che in vinile), titolo dedicato all’anno di nascita di Ivana Spagna, arriva a distanza di 10 anni dall’ultimo disco di inediti ed è composto da dieci canzoni: “Nessuno è come te” “Mi manchi tu”, “Prigioniera nel tuo nido”“Se io se lei” di  Biagio Antonacci; “Essenza e anima”“Nonostante tutto”“Nel tempo”“Amici per amore” degli Audio 2; “Chissà se mai” e “Cartagena” .

Per ogni singolo album venduto sarà donato 1 euro ai “City Angels”, Associazione Onlus di volontari che assistono cittadini in difficoltà e chiunque necessiti di bisogno fondata nel 1994 da Mario Furlan, che su Ivana Spagna afferma: “Ivana è una storica testimonial dei City Angels, perché è un Angelo nel cuore: buona, sensibile, generosa. Lo dimostra anche con questa sua iniziativa umanitaria, che ci aiuta ad aiutare i senzatetto. Grazie Ivana”.

Il vino delle Cantine Giuseppe Apicella, elegante regalo e scelta vincente per i brindisi natalizi

Con l’arrivo delle festività natalizie le occasioni per brindare e consumare vini si moltiplicano. A Tramonti le Cantine Giuseppe Apicella, conosciute in tutto il mondo per la produzione di sublimi vini DOC, presentano i propri gioielli di qualità in raffinati bauletti, regali davvero speciali che sottolineano l’atmosfera della festa con charme e buongusto. Vini bianchi, rossi o rosati da abbinare perfettamente alle pietanze tipiche del periodo, ma anche grappe e passiti ideali per accompagnare i tradizionali dolci di Natale. La scintillante Costa d’Amalfi si racconta attraverso A’ Scippata, il Tramonti Costa d’Amalfi DOC, il Piedirosso, il Colle Santa Marina, il passito Passion e la Grappa delizie prodotte con le migliori uve che rappresentano l’essenza e la passione di un territorio. Giuseppe, Prisco, Fiorina e Marianna Apicella propongono ai clienti un vino che esalta i palati ed eccelle per qualità, sapore, struttura e profumo grazie alle particolari qualità organolettiche dei terroir e dei vitigni di Tramonti. Vini che raccontano sapientemente esperienza e tradizioni, ma che si sposano molto bene anche con gli irresistibili cremini di cioccolato al rosmarino prodotti da TAF, cioccolateria artigianale di Fortunata Titti Apicella, vincitrice dell’Argento al Concorso International Chocolate Award Italian Mediterranean.  Il vino Apicella è un regalo gradito, ma anche la scelta vincente per rendere indimenticabili i brindisi natalizi. Per prenotazioni e spedizioni di singole bottiglie o confezioni in tutta Italia e all’estero inviare mail a: info@giueppeapicella.it  Tel. 089 87 60 75 cell. 348 4912 007

Spot realizzato e prodotto da www.360gradiwebtv.it

Voce di Brigitte Esposito, regia e riprese di Gerardo Tartaglia, event planner Carolina Di Martino. 

SPOT 

 

CLICCARE SULLA FOTO PER ACCEDERE ALLA PHOTOGALLERY 

 

 

Elisa Costanzo: “Onda dopo Onda” in gara al Premio Roma Videoclip

L’1 Dicembre all’Apollo 11 a Roma andrà in scena la XVII Edizione del Premio Roma Videoclip, la kermesse nazionale che premia gli artisti e le etichette indipendenti della scena musicale italiana, diretta da Francesca Piggianelli, con l’intento di dare sempre più rilevanza al mondo del videoclip e omaggiare la creatività e le forme di espressione.

“Onda dopo onda”, il videoclip diretto da Egidio Amendola, del brano omonimo di Elisa Costanzo, sarà trasmesso all’interno della kermesse che premierà i migliori lavori.

Onda dopo onda” è il viaggio della vita. Quello che si affronta portando in spalla solo il proprio bagaglio personale, perché per imbarcare altro, su quella che non si può nemmeno chiamare “barca”, non c’è lo spazio materiale.

Si parla molto di immigrazione nel nostro Paese, focalizzando però la discussione sul problema finale: l’arrivo dopo la traversata e la complicazione che questo può generare per il Paese accogliente. Ma in quel tratto di mare, più o meno lungo, nel passaggio dalla terra ferma all’altra riva, al di là della politica e del braccio di ferro tra Paesi, c’è un’altra storia da raccontare. È la storia della vita di qualcuno, una storia che non può lasciare spazio all’esitazione. In questo viaggio non ci si può permettere di cedere alla corrente e lasciarsi affondare, ma è necessario procedere con forza e decisione. C’è solo un’unica occasione per continuare a vivere, un’occasione per sperare di portare con sé i segni del tempo, anche quelli che hanno causato delle ferite profonde, ma che serviranno per tornare a vivere ricordando da dove si è venuti.

“Onda dopo onda” racconta le immagini di questo viaggio che oggi qualcuno percorre per necessità e disperazione, tra corpi stretti uno vicino all’altro così da sentire il battito del cuore, tra l’odore di carne, di gomma, di sale…mentre il vento soffia il nome del riscatto. In questo viaggio così duro c’è chi ce l’ha fatta. Tra i tanti che si sono persi in quelle acque, c’è chi è riuscito a resistere alla corrente e al blu dell’orizzonte per iniziare, da un’altra parte, una vita degna di potersi chiamare tale.

Il videoclip, per la regia di Egidio Amendola (Midria) e le coreografie di Luca Di Nicolantonio, vede protagonista Elisa Costanzo, insieme al ballerino Valerio Angeli, mentre il suo corpo viene da lui dipinto, in una danza, con i colori del mare e della terra.

Peppino di Capri live a Sorrento per l’anteprima del film “Alessandra – Un grande amore e niente più” di Pasquale Falcone

Peppino di Capri sarà il protagonista dell’evento di apertura delle Giornate Professionali di Cinema a Sorrento. Lunedì 2 dicembre alle ore 17, all’Hotel Hilton Sorrento Palace, l’artista si esibirà live proponendo anche il brano “Un grande amore e niente più”, con un nuovo arrangiamento inserito nel film “Alessandra” di Pasquale Falcone che verrà proiettato in anteprima la sera stessa alle 21,30 al teatro Tasso con il cast in sala. Tre storie d’amore, tre generazioni, “Alessandra” è una commedia romantica ambientata su un’isola fantastica, ricca di spunti musicali.  Tra i protagonisti Sergio Muniz, Sara Zanier, Eleonora Facchini, Antonio Apadula, Giacomo Rizzo, Pietro De Silva, Rosaria De Cicco, Alessandra Tumolillo, Fabio Massa, Sergio Sivori, Sabrina Marciano e lo stesso Peppino Di Capri. Special guest i maestri pizzaioli Gino Sorbillo, Salvatore Lionello, Vincenzo Capuano, i food blogger Vincenzo Falcone Delicious, Egidio Cerrone alias Puok&Med, e Marco Infante che interpretano se stessi in una scena del film. Prodotto da Pragma, è stato realizzato tra Cilento, Costa D’Amalfi e Cava de’ Tirreni.

Pomigliano d’Arco accende le luci sul Natale: animazione e mercatini fino all’Epifania

Domenica 1 dicembre alle ore 19,30 in piazza Leone a Pomigliano d’Arco si terrà la cerimonia dell’accensione delle luminarie a cura di Decolight srl, accompagnata dagli Sbandieratori Cavensi e da uno spettacolo sul tema dei quattro elementi della natura.

Sarà il primo di una serie di eventi che riempiranno le feste. In programma domenica 8 dicembre dalle 10 alle 13 lo spettacolo del Teatro nazionale dei burattini in piazza Leone. Mentre alle 18, in piazza Municipio, sarà la volta di IllumiNatale, la cerimonia di accensione delle proiezioni artistiche sovvenzionate dalla Camera di Commercio di Napoli. A seguire sarà inaugurato il Mercatino di Natale presente in piazza Leone fino al 24 dicembre.

Per tutto il mese, poi animazione, teatro dei burattini, villaggio di babbo natale, spettacoli di magia e concerti ci accompagneranno fino all’epifania. Gli eventi sono organizzati da Associazione Pro Loco Pomigliano e patrocinati dal Comune di Pomigliano d’Arco – assessorato al commercio.

Imperdibili week end a Lettere: Natale al Castello è il sogno di tutti i bambini

E’impossibile non lasciarsi inebriare da quel delizioso e allettante profumo di mele caramellate, mandorle croccanti e marshmallow. Ma anche da quell’avvolgente luce che, fino al 26 dicembre 2019, continuerà a condurre turisti e residenti nel favoloso borgo di Lettere dove ogni week end andrà in scena il Natale al Castello. I bambini, timidi e gioiosi, ormai sanno che Babbo Natale non abita più al Polo Nord, ma è ospite di questa antica residenza medievale pronto ad accoglierli per la foto di rito e il ritiro della magica letterina. Le varie aree del Castello, nell’abbracciare caldamente oltre 60 tradizionali casette di legno scintillanti e coloratissime, continueranno ad offrire l’eccellenza delle creazioni artigianali e tutto il gusto dei sapori di montagna. Cospicua e creativa la collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e la Pro Loco cittadina che, grazie agli stessi obiettivi, hanno raggiunto anche quest’anno risultati vincenti. Durante il suggestivo percorso natalizio “Il Salotto di Bry” ha raccolto le impressioni dei protagonisti presenti nei mercatini incontrando anche l’ideatore dell’evento, il vicesindaco Gerardo Vuolo, che ha esternato la sua soddisfazione e ha ringraziato coloro che stanno rendendo possibile il magico evento.

Viaggiare a 360 gradi con “Il Salotto di Bry” è scritto e condotto dalla giornalista Brigitte Esposito, regia e riprese di Gerardo Tartaglia, fotografia di Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it

VIDEO E INTERVISTE 

CLICCARE SULLA FOTO PER ACCEDERE ALLA PHOTOGALLERY 

 

“Mai più solo amore” : 25 novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

#25novembre – una data importante per sensibilizzare gli studenti e la popolazione tutta ad una lotta importante: la lotta contro la violenza sulle donneAttesissimo l’incontro che si terrà presso l’Istituto Superiore Striano/Terzigno il prossimo 25 novembre.

Testimonieranno Giovanna Gifuni e Angela Mosca, familiari di Enza Avino, vittima di femminicidio nel 2015.

L’Amministrazione comunale del Sindaco Antonio Del Giudice ha scelto per Striano un dibattito a più voci, con un parterre di relatori davvero interessante.

 “Un momento di dialogo e di confronto. Un’occasione per parlare di una tematica forte e, purtroppo, drammaticamente attuale“: ha affermato Antonietta Boccia, Assessore alla Cultura, Istruzione e Pari Opportunità del Comune di Striano, che ha curato l’appuntamento con gli Studenti del Territorio. La Prof.ssa Boccia ha aggiunto: “Abbiamo scelto di organizzare un convegno che dia spazio ad interventi istituzionali ma, al tempo stesso, riesca ad entrare nel cuore degli alunni con testimonianze dirette e parole forti ma semplici. Discutere di temi così scottanti, quale la lotta alla violenza sulle donne, è fondamentale perchè i nostri giovani non devono sentirsi soli: hanno necessità di esprimere il proprio punto di vista ma hanno anche bisogno di linee guida e di esempi per crescere e per maturare. Siamo felici che tutti i relatori abbiano accettato il nostro invito. Avremo, oltre ovviamente ai saluti istituzionali delle Autorità presenti, la testimonianza forte della Famiglia di Enza Avino, vittima di femminicidio nel 2015, e i contributi più tecnici della psicologa Carmelina Franzese e del Maresciallo Botta che risponderanno alle domande degli allievi dell’Istituto strianese. Ringrazio il Sindaco per la fiducia accordatami, il Dirigente scolastico Prof. Cozzolino, l’Associazione Penelope e tutti gli amici che hanno lavorato con me a questa iniziativa che non rimarrà un appuntamento isolato, anche perchè a Striano abbiamo un Centro antiviolenza che funziona ma deve essere potenziato e valorizzato.”

Interventi

Antonio del Giudice, Sindaco di Striano

Antonietta Boccia, Assessore alla Cultura, Istruzione e Pari Opportunità del Comune di Striano

Rosario Cozzolino, Dirigente Scolastico Istituto Superiore Striano/Terzigno

Carmelina Franzese, Psicologa del Centro antiviolenza di Striano

Antonio Botta, Maresciallo dei Carabinieri Striano

Giovanna Gifuni e Angela Mosca, familiari di Enza Avino, vittima di femminicidio nel 2015

Maria Miranda, Presidente dell’Associazione Penelope

Modera la Giornalista Viridiana Myriam Salerno.

 

Dal 30 novembre al 15 dicembre Il Castello Mediceo di Ottaviano ospita i magici Mercatini

Il meraviglioso Castello Mediceo di Ottaviano, in provincia di Napoli, ospiterà da sabato 30 novembre a domenica 15 dicembre 2019 i fantastici e scintillanti “Mercatini al Castello”, la kermesse natalizia organizzata dalla Pro Loco di Ottaviano. Saranno circa 100 gli espositori che andranno a guarnire un palcoscenico di artisti di strada, concerti, cori, rappresentazioni teatrali e spettacoli natalizi che si terranno all’interno delle due aree del Castello appositamente attrezzate per gli eventi. L’antica scuderia sarà dedicata interamente ai prodotti enogastronomici. Tre le aree dedicate al ristoro che saranno a disposizione dei visitatori. L’ingresso è gratuito.
I Mercatini al Castello di Ottaviano nel 2015 hanno ricevuto il Premio “Italive” nella categoria “Mercatini di Natale”, come miglior mercatino d’Italia e sono gemellati con i Mercatini di Natale di Bolzano.

“Fatti sentire Festival”, il 20 novembre conferenza di presentazione alla”MILANO MUSIC WEEK”

Dopo l’eclatante successo del primo anno, il contest ideato da Maurizio Rugginenti e realizzato da Milleunoeventi e Rusty Records in collaborazione con il Comune di Cinisello Balsamo e Pro Loco di Cinisello Balsamo, ha riaperto le iscrizioni online il 1° novembre scorso. LA FINALE si terrà 13 GIUGNO 2020 in Piazza Gramsci a Cinisello Balsamo
Il Fatti Sentire Festival è un concorso musicale (a partecipazione totalmente gratuita) pensato per promuovere la musica emergente italiana. Il concorso è rivolto a tutti gli artisti in qualsiasi formazione: solista, duo o gruppo musicale, che abbiano almeno due brani originali (non cover) e con età compresa tra i 16 e i 35 anni.

La prima edizione svoltasi nel 2019 ha puntato su una Commissione Artistica composta da nomi di rilevo quali Davide Maggioni, Loretta Martinez, Alex Pierro, Andrea Romano, Franco Zanetti, Massimiliano Longo, con l’aggiunta in fase di semifinale e finale, di Michele Monina, Monica Landro e Marco Vito. 

Fra i Media Partner preziosa è stata la presenza di Cluster FM che ha messo a disposizione la diretta delle semifinali e della finale, più spazi in radio per i ragazzi selezionati.

Fra gli ospiti musicali invece ricordiamo Giulia Mutti, Marte Marasco, Francesco Bertoli, Ellen, e in veste di Special Guest, Giordana Angi.

Le candidature al Festival si potranno fare esclusivamente on-line attraverso il modulo presente sul sito.

Novità importante per questa edizione è la modalità di esecuzione delle semifinali: a differenza della scorsa edizione dove la semifinale si è svolta in data unica presso lo Zoo Club di Cinisello Balsamo, ci saranno tre semifinali divise sul territorio: nord, centro, sud, in modo da agevolare i ragazzi a partecipare.

Anche per la seconda edizione, la finale del Festival sarà organizzata in collaborazione con il Comune di Cinisello Balsamo, la Pro Loco di Cinisello Balsamo e con il patrocinio di A.F.I.