XVIII edizione Premio Charlot ai giornalisti Biondi del Sole 24 Ore e Ritondale dell’Ansa

Entra sempre più nel vivo la XXVIII edizione del Premio Charlot. Dopo aver conquistato il pubblico salernitano con l’anteprima dello scorso 22 maggio alla stazione marittima di Salerno, che ha visto come protagonista il pianista partenopeo Alberto Pizzo, ora la giuria, della manifestazione dedicata al grande vagabondo annuncia altri due vincitori delle prestigiose statuette, che saranno consegnate nella serata di gala del 29 luglio all’Arena del Mare di Salerno. Si tratta di due giornalisti che riceveranno, uno il Premio Charlot come giornalista dell’anno e l’altro il Premio Charlot come miglior libro. Loro sono rispettivamente, Andrea Biondi del “Sole 24 ore” e Roberto Ritondale dell’Ansa di Milano.

Il Premio Charlot non è solo cabaret” – dice il patron Claudio Tortora – “Quando più di 10 anni fa decidemmo di formare una giuria di esperti che premiasse le eccellenze del mondo dello spettacolo e della cultura in genere, fu perché era importante, non solo ricercare nuovi e talentuosi comici, ma anche e soprattutto valorizzare sempre di più l’immagine di Charlie Chaplin che non è solo Charlot. Chaplin è stato cinema, Chaplin è stato musica, teatro, mimo, fantasia, le sue musiche e la sua immagine sono state usate e sicuramente saranno ancora usate come colonna sonora di molti programmi tv e di molti spot pubblicitari, su di lui sono stati scritti decine e decine di libri, è stato tanto amato quanto criticato dalla stampa di tutto il mondo: Charlie Chaplin era ed è tutto. Ecco perché dagli inizi in cui la giuria assegnava le nostre statuette solo a cinema, televisione e teatro, negli anni abbiamo aggiunto altre categorie come gli spot pubblicitari, le fiction, i giornalisti, la radio e da quest’anno anche il miglior libro. E sono davvero felice che la prima statuetta per la sezione libri sia stata assegnata ad un giornalista come Roberto Ritondale, che non è solo un ottimo scrittore ma anche una delle eccellenze salernitane”.

Roberto Ritondale, infatti, è nato e cresciuto a Pagani (Sa), dopo aver lavorato a Salerno per diversi quotidiani sia come inviato che come redattore (tra i quali “Il Mattino”), nel 1996 diventa direttore del “Corriere di Salerno”, per poi decidere di spiccare il volo e lasciare la sua terra di origine per Roma, ed è qui che riesce a trasformare in realtà il suo più grande sogno: scrivere. E così pubblica nel 2003 “Anime di plastilina” che gli vale il premio Elsa Morante come opera prima, nel 2004 pubblica invece “Bolle di fango”, poi altre opere, tra cui anche un atto unico teatrale. Nel 2011 si trasferisce a Milano dove inizia a lavorare come redattore per l’agenzia giornalistica Ansa. Roberto si divide tra il lavoro di giornalista e quello di scrittore e continua a pubblicare libri, fino poi al 2015 quando pubblica “Sotto un cielo di carta”, che nasce da una riflessione sull’utilizzo del web e su quanto esso influenzi la nostre vite, il romanzo, come dichiara l’autore stesso, si inserisce nella tradizione del genere distopico e intende essere un omaggio a grandi autori come Orwell e Bradbury. L’opera ha avuto una diffusione immediata in molte scuole italiane, nelle quali gli insegnanti lo hanno proposto agli alunni come lettura, e un’ottima accoglienza sia dal pubblico che dalla critica, che gli è valsa oltre ad altri numerosi riconoscimenti già avuti, anche il Premio Charlot 2016 per il miglior libro.

Andrea Biondi, invece è un 40enne giornalista originario di Scalea, sposato e padre di una bellissima bambina. Dopo il diploma si trasferisce a Salerno dove inizia a frequentare l’Università e si laurea in Scienze della Comunicazione, trascorre il suo tempo libero presso la redazione del quotidiano Cronache del Mezzogiorno, dove muove i suoi primi passi come giornalista. Dopo la laurea si trasferisce ad Urbino, nel 2000, per frequentare la scuola di giornalismo, al termine della quale lavora prima a “24 Ore tv” la tv del Sole 24 Ore fino al 2002 e poi dal giugno del 2003 passa alla redazione di Bologna del quotidiano “Sole 24 Ore”, occupandosi di temi riguardanti il tessuto economico e finanziario dell’Emilia Romagna e delle Marche. Nel 2012 viene trasferito alla sede centrale di Milano dove si occupa dell’industria dei media e delle telecomunicazioni.

Nella serata di gala del Premio Charlot che, lo ricordiamo si terrà il prossimo 29 luglio all’Arena del Mare di Salerno, oltre a Biondi e Ritondale, saranno premiati anche Peppino Di Capri (premio Charlot cinema per “Natale con il boss”) e la Wind (Premio Charlot miglior spot pubblicitario). Tra gli ospiti della serata, tornerà ad allietare il pubblico, anche, il pianista Alberto Pizzo.

Al via la 10^ Sagra di S. Antonio a Nocera Inferiore

Il 10 – 11 – 12 giugno nella splendida cornice del giardino del Convento di Sant’Antonio a Nocera Inferiore si terrà la 10^ Sagra di S. Antonio a cura della comunità francescana. Si apriranno le porte a tutto coloro che vorranno trascorrere una serata all’insegna del divertimento e dell’ottimo cibo.  Amore, dedizione e dolcezza: questi gli ingredienti speciali utilizzati sia dai francescani sia dai tanti giovani per rendere gustose le tre serate.

Festa di Montecastello – SS. Sacramento 2016 a Cava de’ Tirreni

Continuano i festeggiamenti in onore del SS. Sacramento Festa di Montecastello iniziati lo scorso 28 Maggio e che si protrarranno fino al 5 giugno.  Una rievocazione storica del miracolo della liberazione dalla peste, che afflisse la Città di Cava de’ Tirreni (SA) nel 1656.  Ogni anno nel sabato successivo alla domenica del Corpus Domini, la città è in festa e gli 8 gruppi di Pistonieri, con i 4 gruppi Sbandieratori, sfilano per la città per ricevere la Santa Benedizione Vescovile in Piazza Duomo. Tutti in abiti d’epoca che ricordano gli usi del 1656. Nel 1656 la peste colpiva il sud coinvolgendo anche la vallata metelliana, la pia tradizione racconta che si riuscì a domare la peste grazie al pellegrinaggio fatto dal popolo cavese per venerare il Santissimo nella Cappella esistente fra le mura del castello di S. Adiutore, con la Sacra Ostia che venne esposta nei quattro lati della terrazza del fortilizio a benedire la città. Una Festa che rende la città di Cava de’Tirreni magica tra fede religiosa e guerriera, incantando i cavesi e non.

Programma

Giovedì 02 giugno 2016

ore 08,00: SANTA MESSA AL CASTELLO

celebrata da S. E. Mons. Orazio Soricelli Arcivescovo di Amalfi-Cava de’Tirreni.

ore 11,00: Santa Messa celebrata da don Rosario Sessa parroco della Parrocchia di Sant’Adiutore.

ore 20,30: STORICA PROCESSIONE EUCARISTICA dalla frazione SS. Annunziata al Castello – Benedizione della città dai quattro lati del Castello.

Venerdì 03 giugno 2016

ore 20,30: CORTEO DEGLI APPESTATI

ore 22,00: Giochi di luci, colori e suoni – accensione dell’Ostensorio in Piazza Vittorio Emanuele III e Benedizione Eucaristica.

Sabato 04 giugno 2016

ore 18,30: BENEDIZIONE DEI TROMBONIERI

in Piazza Vittorio Emanuele III impartita da S. E. Mons. Orazio Soricelli Arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni; a seguire corteo dei gruppi e figuranti del ‘600, batteria di spari dei pistoni nella Villa Comunale (Falcone e Borsellino).

Domenica 05 giugno 2016

ore 18,30: CORTEO STORICO-con la partecipazione di tutti i gruppi Trombonieri, Sbandieratori , Cavalieri, Balestrieri e Pescatori di Vietri sul Mare e Cetara.

ore 22,30: SPETTACOLO PIROTECNICO DA MONTE CASTELLO

Successo per la VII edizione del Palio della Carrettella

Folta partecipazione di giovani alla VII^ Edizione del Palio della Carrettella, evento organizzato dal Comitato Sant’Antuono svoltosi a S Antonio Abate. Una gara che ha visto generazioni a confronto e un viaggio tra i ricordi. Il recupero di un gioco del passato che ha rappresentato pertanto la riscoperta della propria storia, delle proprie origini e del senso di appartenenza. Un gioco che ha stimolato l’inventiva, la curiosità, la manualità, l’ingegno di grandi e piccini. Un plauso agli organizzatori, ai collaboratori, agli artigiani, agli sponsor che hanno regalato al pubblico presente una mattinata davvero speciale. Aggregazione, tradizione, cultura e originalità questi gli elementi che hanno decretato il successo della manifestazione. A sfidarsi due categorie :Velocità e Bellezza. La velocità con quattro sotto categorie: Velocità Junior, per chi ha compiuto 14 anni; Velocità Senior, dai 14 anni in su; Velocità Rosa, per la ragazza o donna che ha affettuato il miglior tempo; Miglior team, dedicata alla squadra che si è distinta per le divise e la miglior assistenza al proprio pilota. La categoria Bellezza ha visto premiata la carrettella più creativa e quella che più si è avvicinata all’antico gioco di cortile. Soddisfatta ha così commentato la Presidentessa del Comitato Rossella Abagnale: ” Anche la settima edizione del Palio della carrettella è terminata ed i ringraziamenti non sembrano mai bastare. Grazie ai nostri sponsor;  al Sottosegretario Gioacchino Alfano, per la sorpresa fattaci e per la simpatica e “rischiosa” esibizione; al vice sindaco Umberto D’Anna, ai consiglieri Mario Abagnale, Agostino Rispoli, Emilio D’Auria, Anna Federico e agli assessori Bruno Mercurio e  Mariassunta La Mura per la presenza ed il sostegno; agli amici che ci hanno aiutato nell’allestimento del percorso e alle associazioni; alla Protezione Civile, ai vigili urbani e alle forze dell’ordine per la presenza ed il lavoro impeccabile; alle webtv, radio e giornalisti presenti all’evento, ai membri della giuria e a tutti i partecipanti. Ed infine…grazie ai soci del Comitato Sant’Antuono per la passione e, soprattutto, per la costanza con cui mostrano, ormai da sette anni, di tenere al proprio territorio e di amare la propria città.” 

 Una produzione 360gradiwebtv . Interviste a cura di Brigitte Esposito. Filmaker Roberto Tartaglia

Presentata la 64^ Edizione del Ravello Festival

 

A partire dal 1 luglio ritorna il Ravello Festival, giunto alla 64^ edizione, con due eccellenti maestri come Juraj Valcuha e Jeffrey Tate alla guida dell’Orchestra Giovanile Italiana; uno dei più grandi direttori viventi, Yuri Temirkanov; la nuova stella emergente del podio James Conlon, e  la danza del Cubanìa con le più grandi etoile originarie dell’isola a festeggiare la fine dell’embargo americano.  Nel programma, firmato da Alessio Vlad e Laura Valente, ci saranno straordinari eventi con più di 480 musicisti in arrivo, ma anche l’American Dream della monella punk della danza contemporanea Karole Armitage e un nuovo Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto. Immancabili omaggi in musica e danza all’immenso Shakespeare per i 400 anni della scomparsa.

Michele Placido ad Angri in un Master Class cinematografico

Il 24 e 25 Giugno ad Angri dalle ore 14:00 alle 20:00 presso il Convento delle Suore Battistine si terrà un Master Class con il grande attore, regista e sceneggiatore Michele Placido.  Un’esperienza straordinaria e irripetibile, un viaggio affascinante nel mondo della recitazione alla scoperta delle tecniche cinematografiche con un’analisi delle tecniche di regia attraverso consigli,  aneddoti e dritte di un vero e proprio veterano di questo lavoro.  I partecipanti avranno, inoltre, la possibilità di confrontarsi con uno dei registi più ricercati del cinema italiano.

VII Palio della Carrettella a S. Antonio Abate – Le interviste

Una produzione 360gradiwebtv
Interviste a cura di Brigitte Esposito
Riprese e Montaggio: Roberto Tartaglia
Tradizione e creatività i tratti caratterizzanti del Palio della carrettella, evento caratterizzante del Comitato Sant’Antuono. Giunta alla sua settima edizione, la gara si terrà domenica 29 maggio a partire dalle ore 8.00 lungo via Casa Aniello (zona Consan) a S. Antonio Abate. I soci del Comitato Sant’Antuono, impegnati da ormai 7 anni nel recupero tradizioni locali della comunità abatese, promuovono ogni anno con grande entusiasmo questo momento di aggregazione ed incontro generazionale. Tanta l’affluenza e l’attesa di grandi e più piccini.
Le categorie di gara saranno due Velocità e Bellezza. La velocità prevede quattro sotto categorie: Velocità Junior, per chi ha compiuto 14 anni; Velocità Senior, dai 14 anni in su; Velocità Rosa, per la ragazza o donna che effettuerà il miglior tempo; Miglior team, dedicata alla squadra che si distinguerà per le divise e la miglior assistenza al proprio pilota. La categoria Bellezza che vedrà premiata la carrettella più creativa e quella che più si avvicinerà all’antico gioco di cortile.
Il regolamento ed i moduli sono presenti sulla Fan Page “Comitato Sant’Antuono” e sul sito web www.comitatosantantuono.it.
Le iscrizioni possono essere inviate all’indirizzo mail comitatosantantuono@gmail.com oppure consegnate il giorno della gara dalle ore 8.00 alle ore 9.00. I minorenni dovranno necessariamente essere accompagnati da un genitore.

Spot 7° Palio della carrettella di S.Antonio Abate

Tradizione e creatività i tratti caratterizzanti del Palio della Carrettella, evento caratterizzante del Comitato Sant’Antuono. Giunta alla sua VII edizione, la gara si terrà domenica 29 maggio a partire dalle ore 8.00 lungo via Casa Aniello (zona Consan) a S. Antonio Abate.
Spot a cura della Redazione 360gradiwebtv
Riprese e Montaggio : Roberto Tartaglia
Voce: Brigitte Esposito

A Pagani preghiere e tammore per la Madonna delle Galline

Una sintesi dell’apertura delle porte al Santuario della Madonna del Carmelo “detta delle galline” a Pagani (SA) uno dei momenti piu’ sentiti dai Paganesi, Da inizio alla festa ,tra balli , canti, e cucina tipica locale. la festa per antonomasia tra i Sacro e Profano, che coinvolge tantissime persone da tutta Italia.   Riprese Angelo Falcone Montaggio G.Roberto Tartaglia

Pagani sotto le Stelle. Piccolo Nuovo Teatro, Arcani Incanti, degli ATMO

trampolieri

Lo spettacolo “Arcani Incanti” della compagnia degli Atmo del Piccolo Nuovo Teatro  trova la propria espressione in un linguaggio fatto di simbolismi e visioni che affondano le radici nella tradizione rinascimentale, utilizzando trampoli, macchine teatrali, fuoco vivo ed effetti pirotecnici. Immagini forti e inaspettate, momenti di grande impatto visivo che scaturiscono dalla magia evocativa del teatro di strada. 1 gennaio 2016