Granato Caffè presenta il nuovo punto vendita in Costiera Amalfitana

Il Salotto di Bry in tour in Costiera Amalfitana fa tappa a Maiori presso il nuovo punto vendita di Granato Caffè, punto di riferimento per chiunque ami il caffè in tutte le sue declinazioni. Il titolare Raffaele Granato illustra con grande soddisfazione il successo della sua azienda, leader nel settore a livello nazionale. Da sempre, infatti, l’azienda si distingue per la grande qualità delle sue pregiate miscele in grani, in cialde, capsule monodose o macinato, compatibili con le varie macchine da caffè espresso. Granato, inoltre, vende, ripara e propone in comodato d’uso originali, funzionali e praticissime macchine da caffè, da quelle più semplici a quelle più professionali, per tutti i gusti e tutte le più svariate esigenze. Il nuovo punto vendita rappresenta un importante traguardo raggiunto attraverso la dedizione di tutto il team aziendale che segue i clienti non solo durante la fase di vendita, ma anche successivamente garantendo un’assistenza continuativa e consigliando la giusta sfumatura di gusto per la pausa.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangriuno (TAone) canale 639 del digitale terrestre visibile in tutta la Campania.

IL VIDEO

 

PHOTOGALLERY

Alla scoperta della Costa D’Amalfi con il V° Raduno di Auto e Moto d’Epoca

di Brigitte Esposito

Anche quest’anno la Costiera Amalfitana è stata teatro a cielo aperto di un magnifico e spettacolare Raduno di Auto e Moto d’Epoca promosso e organizzato dal “Club I Mitici Delle 500” – II^ Memorial in ricordo della socia Carmela Casale.  Passione, entusiasmo e ottima sinergia organizzativa hanno decretato il successo partecipativo catturando l’interesse di centinaia di appassionati di motori, visitatori e curiosi. L’evento, ideato e coordinato dal presidente del Club Angelo Arpaia e dalla presidente dell’Associazione Mediterranea Carolina Di Martino, è stato concepito come un viaggio itinerante, regalando ai partecipanti l’occasione non solo di osservare da vicino veri e propri gioielli a quattro e a due ruote, ma anche di visitare luoghi custodi di culture e ricchezze, degustandone scorci unici al mondo. L’armonia dei colori, la finitura degli accessori, l’eleganza delle tappezzerie, l’originalità e la storicità sono stati gli elementi essenziali che hanno permesso ai veicoli, in sosta nel piazzale della Casa del Gusto, di pavoneggiarsi dinanzi agli obiettivi delle telecamere. Dopo l’iscrizione dei partecipanti, la degustazione dei cornetti e del gustoso Caffè Granato, al via lo start. Il serpentone, con il prezioso supporto del Comando dei Vigili, è passato in parata per il centro di Tramonti attraversando le tredici frazioni da Polvica a Pucara andando alla scoperta di Novella, Gete, Ponte, Campinola, Corsano, Cesarano, Capitignano, Figline, Paterno Sant’Arcangelo, Paterno Sant’Elia fino a Pietre quest’ultima ideale per una prima sosta presso il Panificio di Armando Imperato dove da generazioni regna l’arte del pane. Suggestivo il passaggio per Ravello, una delle gemme della Divina Costiera decretata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per i valori paesaggistici, artistici, culturali ed architettonici. Incastonate lungo l’itinerario ricco di paesaggi mozzafiato e a picco sul mare Castiglione, Maiori e Minori. Non è mancato il tour per il Valico di Chiunzi prima di una seconda sosta, ricca di spunti gastronomici notevoli, presso l’Azienda Agricola di Antonia Rastelli. Qui i partecipanti hanno festeggiato l’evento in grande stile con canti, balli e degustazione di specialità artigianali come formaggi e mozzarella prodotti con il latte delle vacche presenti nella stalla dell’Agriturismo. Ottimi i salumi della Macelleria da Gianni, le prelibatezze della Terra di Sapori, la frutta Di Gaetano Imperato, il grande supporto dell’azienda internazionale di macchine per movimento terra Tortora Macchine s.r.l e di Del Sorbo s.r.l. Al termine della kermesse è stata consegnata una targa al presidente del raduno Angelo Arpaia, che festeggiando anche il suo compleanno ha così commentato: “E’ stata una giornata bellissima grazie al mix straordinario di storia, cultura ed emozioni. Voglio ringraziare tutti per la presenza, per il supporto e per essere stati parte di una cartolina che resterà sicuramente nei ricordi più piacevoli“.

Il Salotto di Bry è ideato e condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

IL VIDEO

 

PHOTOGALLERY

 

 

 

Okdoriafest 2018 chiude con un’edizione da record: il bilancio degli organizzatori

La settima edizione dell’Okdoriafest ha spopolato non solo a San Marzano sul Sarno, ma a livello nazionale e sui social.  A decretare il successo, infatti, il boom di visitatori che ha raggiunto la soglia delle centomila presenze costituita da persone di tutte le età, dalle famiglie con bambini e ragazzi, ai gruppi di amici fino ai meno giovani che si sono lasciati contagiare dal ritmo incessante prodotto nel Parco Urbano. Ma anche un’edizione condivisa a colpi di like sui social, tanto da intasarli. “Questa edizione ha davvero colpito nel segno – hanno dichiarato gli organizzatori Mimmo Esposito, Marco De Simone, Pietropaolo CoppolaUn consuntivo davvero da record e noi siamo davvero increduli e soddisfatti. Proprio per questo ringraziamo tutti coloro che hanno creduto ancora una volta nel nostro sogno e reso possibile e concreto l’evento. Un grazie al Sindaco Cosimo Annunziata e a tutta l’Amministrazione Comunale, a tutto il nostro meraviglioso staff che ha lavorato ininterrottamente, ai giovani volontari, agli standisti, agli sponsor, ai media and communication partners, Nelle sei giornate, inoltre, non si sono registrati episodi tali da richiedere l’intervento degli uomini della sicurezza o delle forze dell’ordine. Questo è motivo di orgoglio per noi e vogliamo complimentarci in primis con il pubblico corretto e poi con chi ha ci ha affiancato nelle diverse fasi. Un grazie particolare al comandante della Polizia Locale Gennaro Perulli e agli agenti da lui coordinati per la dedizione, la professionalità e la partecipazione attiva dimostrata nello svolgimento delle sei giornate. L’incolumità e la sicurezza generale da loro garantita, l’approfondimento di tutti gli aspetti possibili sia nella fase preparatoria sia in quella attuativa e la sinergia con tutte le altre forze dell’Ordine hanno dato prova di elevate capacità umane e professionali in grado di garantire il regolare svolgimento della kermesse nazionale caratterizzata dalla presenza di un numeroso pubblico cittadino e forestiero nonché il funzionamento della città. Grazie dunque di cuore al Comando dei Carabinieri, alla Protezione Civilealla Pubblica Assistenza, alla Security coordinata da Giovanni Rendina, alla Croce Rossa Italiana e ai volontari. Vi diamo appuntamento alla prossima edizione.”

 

I gustosi e birrosi stand che hanno esaltato la gastronomia dell’Okdoriafest 2018

Non solo una coreografia di musica e divertimento, la festa della birra è stata anche condita da altro. Protagoniste dell’Okdoriafst 2018, infatti, le eccellenti e numerose realtà commerciali e artigianali che hanno aderito alla manifestazione e che hanno trasformato il Parco Urbano di San Marzano sul Sarno in un’ isola di gusti e sapori intrattenendo il pubblico e stimolando la loro voglia di degustare. Gli organizzatori Mimmo Esposito, Pietropaolo Coppola e Marco De Simone ringraziano allegramente tutti gli standisti che con entusiasmo e simpatia hanno animato le 6 strepitose serate. Nelle due puntate la carrellata di interviste ai protagonisti!

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone e fotografia Pasquale Genco. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania

LE INTERVISTE – VIDEO

 

PHOTOGALLERY

 

Okdoriafest 2018: Sbirciando dietro le quinte con gli organizzatori e l’energico staff

Cosa è accaduto dietro le quinte dell’Okdoriafest 2018? Gli organizzatori Mimmo Esposito, Pietropaolo Coppola e Marco De Simone per sei giorni hanno accolto sempre col sorriso e con grande entusiasmo le tante persone accorse da ogni dove per godersi una festa davvero unica nel suo genere. I tre brillanti art directors insieme all’energica Matilde Giorgio coordinatrice dello staff e a Carmine Giordano eccellente coordinatore dell’ufficio stampa hanno raccontato le serate, la loro esperienza e i dati tecnici nell’intervista.

IL VIDEO – INTERVISTE

 

 

Gerardo Amarante, acclamatissima star sul red carpet dell’Okdoriafest

di Brigitte Esposito

La quarta giornata dell’Okdoriafest – Festa della Birra 2018 si è aperta con il grande fermento sul red carpet. Attesissima da fotografi e tv la star indiscussa e madrina della kermesse: Gerardo Amarante, in arte “Gerardinella”, che per l’occasione è stato accompagnato dalla sua band gli Spaccapaese. Il poliedrico artista campano, noto per l’allegra musica popolare ma soprattutto per la sua innata comicità e le sue ironiche performance, è giunto sul red carpet sfoggiando un eccentrico cappellino londinese degno della Royal Family svelando i segreti del suo summer dress code. Ha posato e sfilato con maestria prima di concedersi alla stampa e ai fotografi con garbo e allegria, per poi firmare infiniti autografi. Protagonista di migliaia di selfie in tutto il Parco Urbano di San Marzano, Geradinella ha regalato al pubblico scatenato canti, danze con nacchere e tammorre e ovviamente i suoi piccantissimi racconti prima di scattarsi il “megaselfone” per eccellenza con gli organizzatori Mimmo Esposito, Marco De Simone e Pietropaolo Coppola che sono stati entusiasti e orgogliosi di riaverlo sul famoso palco.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone e Pasquale Genco. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania

IL VIDEO 

PHOTOGALLERY

 

Tony Tammaro, con i suoi “tammarr cult”, ha spopolato con successo all’Okdoriafest

di Brigitte Esposito

Satirico, spontaneo, divertente…ma soprattutto e fantasticamente tamarro. Si, il re dei tamarri: Tony Tammaro ha conquistato, per il secondo anno consecutivo, il popolo dell’Okdoriafest – Festa della Birra. Infatti, per l’occasione 20.000 tamarri hanno raggiunto il parco urbano di San Marzano a bordo dei “Metro Agro Okdoria” e dei “Trerrote” cantando a squarciagola le sue canzoni ormai diventate cult, oltre ad essere stati tamarramente protagonisti sul palco. Una serata in cui la grammatica italiana è stata per un attimo accantonata per dare spazio all’ironica e giustificata confusione tra soggetto, verbo e complemento oggetto. Tammaro ha esordito con la sua canzone per eccellenza Patrizia per poi fare una carrellata dei suoi strepitosi successi ‘O Trerrote, Supersantos, Il Parco dell’Amore, Scalea e il Rock dei Tamarri senza dimenticare ‘O fruttajolo. Un artista amatissimo che gli organizzatori Mimmo Esposito, Marco De Simone e Pietropaolo Coppola hanno voluto fortemente sul palco per regalare al pubblico un concerto spensierato e all’insegna dell’allegria, quella che solo Tony riesce a trasmettere. Ecco la divertente e bryosa intervista.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone e Pasquale Genco Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania

IL VIDEO

LA PHOTOGALLERY

Il 22 luglio V^ Raduno di Auto d’Epoca a Tramonti con tour in Costa D’Amalfi

Tutto pronto a Tramonti per il tradizionale appuntamento, il 22 luglio, con il Raduno di Auto d’Epoca organizzato da “I Mitici della Cinquecento” di Angelo Arpaia in collaborazione con Carolina di Martino. L’evento giunto alla sua V^ edizione, prevede un tour spettacolare alla scoperta delle eccellenze paesaggistiche ed enogastronomiche della Costa D’Amalfi e sarà dedicato per il secondo anno consecutivo alla memoria della socia Carmela Casale. La giornata avrà inizio alle ore 9.00 con il raduno dei partecipanti in Piazza Trieste di fronte al Comune di Tramonti fraz. Polvica dove è prevista la colazione. Alle ore 10 al via la partenza con due gustose ed invitanti soste: la prima presso il Panificio di Armando Imperato, la seconda presso l’Azienda Agricola Rastelli dove ci saranno degustazioni di prodotti tipici del posto e pranzo (è gradito cenno di adesione entro il 18/07/2018 cell: 3295975 390 – 338 25993470). Il tour sarà condotto dalla giornalista Brigitte Esposito e ripreso dalle telecamere di www.360gradiwebtv.it e la TV Teleangriuno TAone con il Salotto di Bry.

Okdoriafest 2018: L’inaugurazione e l’intervista agli organizzatori

di Brigitte Esposito

Spumeggiante l’inaugurazione della VII edizione di Okdoriafest – Festa della Birra 2018 presso il Parco Urbano di S. Marzano sul Sarno.  La kermesse è stata inaugurata con la spettacolare cerimonia di apertura della botte che ha visto protagonisti il Sindaco Cosimo Annunziata, l’amministrazione comunale e gli organizzatori Mimmo Esposito, Pietropaolo Coppola e Marco De Simone che hanno brindato a ritmo di musica. “Siamo ottimisti circa la buona riuscita di questa edizione della nostra manifestazione – hanno dichiarato gli organizzatori – Un grazie doveroso va a tutti coloro che con grande impegno e passione ogni sera rendono possibile lo svolgersi della manifestazione.” Nell’intervista che segue il loro messaggio rivolto al pubblico.

Interviste a cura dell’inviata del Salotto di Bry la giornalista Maria Pepe, riprese Domenico Caiazzoregia Roberto G. Tartaglia.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania

IL VIDEO

La prima serata dell’Okdoriafest infiamma l’estate: la voce di Andrea Sannino abbraccia 10.000 persone a S. Marzano sul Sarno

di Brigitte Esposito

L’Okdoriafest di Mimmo Esposito, Marco De Simone e Pietropaolo Coppola parte in pole position, con quel boato di applausi che ha accolto l’arrivo di Andrea Sannino sul palco del Parco Urbano. L’artista, a distanza di tre anni dall’uscita del suo album di successo Uànema, ha salutato il popolo della Festa della Birra sulle note di “Abbracciame” canzone da milioni di views anche a livello internazionale. Con la sua romantica voce ha emozionato i suoi tanti fans giunti da ogni dove presentando anche il suo nuovo lavoro discografico dal titolo “Andrè”, prodotto e distribuito dalla Zeus Record, con la produzione artistica di Mauro Spenillo e Pippo Seno. Attento e partecipe, il pubblico ha dimostrato di gradire la formula di un evento giovane,  ma già consolidato e spettacolare per la gioia e soddisfazione degli organizzatori che hanno invitato tutti a degustare anche le squisite pietanze proposte dai tantissimi ed originali stand.

VIDEO

Interviste a cura dell’inviata del Salotto di Bry la giornalista Maria Pepe, riprese Domenico Caiazzo, regia Roberto G. Tartaglia. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TeleangriUno  (TAone) canale 639 visibile in tutta la Campania.

Photogallery

 

Tutto pronto per Okdoriafest 2018, la grande kermesse nazionale dedicata alla birra

Okdoriafest, la Festa della Birra più grande e partecipata della Campania, cambia data anticipando l’inizio al 29 giugno 2018 e per ben sei serate fino al 4 luglio offrirà gratuitamente una serie di concerti e di divertimenti di altissima qualità. Location confermata al Parco Urbano di San Marzano sul Sarno.I sei concerti gratuiti vedranno riconferme e volti nuovi, con la presenza del grande Edoardo Bennato il 3 luglio. Tra gli altri artisti l’immancabile maestro Enzo Avitabile, ormai padrino musicale dell’okdoria, il giovane “scugnizzo” Andrea Sannino, il sound allegro de La Maschera, la divertentissima musica trash di Tony Tammaro e l’ecclettico e popolare Gerardo Amarante con gli Spaccapaese. Tanti gli stand dedicati al food con specialità innovative e piatti della tradizione: dalla pasta e fagioli del questore alle pizze, dai panini agli arrosticini e l’immancabile wurstellone bavarese. Il tutto accompagnato dalla grande protagonista della festa: la birra. Disponibile in ben 30 varianti, con una grande presenza di birrifici artigianali italiani ed esteri. Tanto divertimento e tante simpatiche attrazioni, lo spazio per i bambini, i servizi navetta, i numerosi parcheggi e la splendida cornice del Parco Urbano che fa da sfondo a sei giorni da vivere in allegria e senza stress, ascoltando buona musica e gustando ottime specialità. Okdoriafest è questo e molto altro: uno stile sano di divertirsi e godersi l’estate adatto a tutti.

Il 9 e 10 giugno a Marigliano la XVII Sagra della Pennetta all’Arrabbiata

Il 9 e il 10 giugno presso la Parrocchia del Sacro Cuore a Marigliano si terrà la XVII Sagra della Pennetta all’Arrabbiata. Torna il gusto della tradizione, torna la voglia di far festa. Ill prelibato piatto tipico che dà il nome alla kermesse, le pennette all’arrabbiata, sono un primo piatto della tradizione culinaria romana, ma che anche in Campania e specialmente nel napoletano, ha visto rivisitazioni e interpretazioni fin dai tempi antichi. Le penne all’arrabbiata napoletane sono un piatto semplice, dal gusto intenso e deciso, merito dell’abbondante peperoncino usato in fase di preparazione, perfetto per unire intorno allo stesso tavolo, amici, parenti, ma anche sconosciuti con interessi affini: il buon cibo e il desiderio di fare comunità. Ed è proprio con questo spirito che la Parrocchia Sacro Cuore, rappresentata da Don Pasquale Giannino e dai numerosi collaboratori volontari, interpretano la Sagra della pennetta all’arrabbiata: creare un momento di comunità e di festa che valorizzi non solo il gusto tipico della Campania, del napoletano e dunque della nostra tradizione, ma anche l’arte, la musica, il teatro, ingranaggi di condivisione apprezzati da tutti. Infatti, dopo il successo delle precedenti edizioni, quest’anno, la manifestazione intende ampliare il proprio raggio d’azione proponendo una rassegna di musica e spettacoli di tutto rispetto che accompagneranno il leitmotiv della due giorni: le pennette all’arrabbiata. Tanti gli artisti coinvolti e tante le realtà del territorio che parteciperanno al programma dell’evento. Ricco il menù della sagra che vedrà protagonista le Pennette all’arrabbiata, accompagnate da tante altre pietanze squisite, preparate con cura, rispettando le ricette tradizionali di un tempo. Accanto alle pennette all’arrabbiata, ci saranno le pennette alla scintilla, preparate con provola, pomodorino pachino, rucola e pancetta; e poi secondi di carne, contorni ricchi e vari, e panini di diverso genere. Per invogliare tutti ad assaggiare le specialità preparate per la XVII edizione della Sagra della pennetta all’arrabbiata, ad ogni acquisto si riceverà un biglietto per il classico sorteggio a premi indetto dall’organizzazione. Quest’anno tra i premi: una poltrona elettrica, un tablet e dei bellissimi occhiali da sole, messi a disposizione dai numerosi sponsor della manifestazione. La grande novità di quest’anno è l’ecosostenibilità. Al fine di evitare l’enorme spreco di plastica usa e getta che caratterizza questo tipo di eventi, si punterà all’acquisto di stoviglie biodegradabili.

Una scelta ampiamente condivisa da molte cittadine a nord della penisola e che nel tempo si è radicata al punto da divenire norma del regolamento comunale in merito all’organizzazione degli eventi all’aperto.

Contribuire alla realizzazione di questo progetto, vuol dire quindi in primo luogo abbracciare un punto di vista che impone senso di responsabilità e formazione di una mentalità orientata al consumo critico e sostenibile.