Festeggiamenti Regina Pacis ad Angri: un successo frutto della semplicità di unire e costruire

Anche quest’anno la Festa di Maria Regina della Pace ad Angri è stata un grande successo oltre le aspettative. L’afflusso di pubblico ha premiato l’egregio lavoro del Comitato Festeggiamenti e dei Gruppi Parrocchiali, coadiuvati e guidati magistralmente dal sorridente animo di don Antonio Cuomo. Gli appuntamenti religiosi, che hanno caratterizzato le giornate di festa con l’importante presenza anche del Vescovo S.E. M. Giuseppe Giudice, don Gerardo Coppola, Rev.do P. Aniello Panzariello, don Enzo Leopoldo, don Luigi La Mura e don Pasquale Incoronato, hanno coinvolto con momenti toccanti tutta la comunità particolarmente devota alla Madonna. Coinvolgente ed intensa, infatti, l’emozione respirata nella tradizionale e suggestiva processione, straripante di fedeli, che ha animato spiritualmente le strade della Parrocchia. E’ stato poi un crescendo di appuntamenti volti allo svago e quattro serate di spettacolo, condotte dalla giornalista Brigitte Esposito, che hanno fermato anche la pioggia: istruttivo grazie ai laboratori ricreativi il Villaggio della Pace allestito dai giovani della parrocchia in collaborazione con Il centro per l’Infanzia Mulan per istruire e far divertire i bambini insieme ai genitori e ai nonni; simpatico e acclamatissimo lo spettacolo di Magic Pilly, il mago che con le sue illusioni ha incantato i bambini per poi lasciare il posto alle coreografie spettacolari dell’A.S.D. Evoluzione Danza 2; standing ovation per l’organizzazione della V^ Edizione del Summer Music Festival diretto artisticamente dal talentuoso M° Pierpaolo Petti e con una giuria di qualità composta dal soprano Anna Corvino, dalla cantante Rosy D’Angiò, dalla musicista e docente Barbara Guida, dal musicista Raffaele Petti e dall’esperto musicale don Carmine Cialdini. Ospiti la violinista internazionale Ilaria Maria Zarra, il cantante Neddy Coppola finalista alla 23^ edizione del prestigioso Premio Mia Martini e il ballerino angrese che ha debuttato al Teatro Alla Scala di Milano Mattia Tortora. Molto interessante la presenza del Presidio di Libera ad Angri “Dino Gassani e Giuseppe Grimaldi” associazione, nomi e numeri contro le mafie e le testimonianze di Giuseppe Vitiello e Sergio Ruggiero Perrino, l’intervento di Adele Giaquinto che ha presentato Trame Africane e l’emozionate incontro con i giovani della Locanda di Emmaus di Ercolano, il progetto sociale di recupero di minori, giovani e famiglie contro la camorra. Acclamatissimo il concerto di Emiliana Cantone, affermata cantautrice del panorama musicale partenopeo, che ha visto la presenza anche di fans provenienti da paesi limitrofi e suggestivo il concerto della band Le Orme dei Pooh. Due ore di musica ed emozioni, due ore di pura poesia tali da immobilizzare la grande folla davanti il palco che ha accompagnato in un coro coinvolgente e appassionante i successi evergreen riproposti dagli artisti. Ottime e gustose le pietanze cucinate con amore e dedizione dai gruppi parrocchiali negli stand gastronomici allestiti nel corso delle serate. Un ringraziamento speciale a tutte le forze dell’ordine: carabinieri, polizia municipale, 118 Associazione Castello, protezione civile e i volontari per il lavoro svolto a tutela della sicurezza. Ringraziando Dio e la nostra celeste patrona, la Regina della Pace, con la parola GRAZIE – ha dichiarato don Antonio Cuomovorrei esprimere la mia gratitudine a tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto perché questa festa sia la festa di tutti e perché ciascuno nella casa di Maria si senta sempre accolto con gioia e con il sorriso. Insieme ai giovani della commissione festeggiamenti e ai gruppi parrocchiali vi diamo appuntamento al prossimo anno.”

La Parrocchia Regina Pacis ospita la Locanda di Emmaus: la Cultura contro la camorra

Emozioni, Riflessioni e Cultura presso la Parrocchia Regina Pacis di Angri durante la Santa Messa presieduta da don Antonio Cuomo e da don Pasquale Incoronato, fondatore della Locanda di Emmaus di Ercolano. Un grande progetto sociale e spirituale di recupero di minori, giovani e famiglie che pone come obiettivo l’integrazione di ragazzi definiti a rischio attraverso la socializzazione e l’istruzione. Un rifugio che offre la possibilità ai figli dei clan camorristici di compiere scelte di vita consapevoli. Un gemellaggio importante verso un grande ed unico obiettivo: istruire e trasformare la paura in un’emozione che, metabolizzata, diventa coraggio. Dopo la preghiera di affidamento degli studenti alla Regina della Pace per il nuovo anno scolastico e l’emozionante consegna ai ragazzi della Locanda del frutto annuale della solidarietà da parte di giovani della Regina Pacis, don Pasquale Incoronato e i suoi giovani hanno raccontato le loro emozionanti esperienze in questa intervista. La forza dell’amore vince con l’aiuto di Dio.

Il Salotto di Bry è condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese Angelandrea Falcone, produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

Il Villaggio della Pace della Regina Pacis di Angri: bambini entusiasti e felici

Giochi istruttivi, animazioni divertenti, giocolieri, trampolieri, laboratori, artisti con bolle di sapone e spettacoli hanno entusiasmato i bambini del Villaggio della Pace in occasione della festa in onore della Madonna della Pace ad Angri. Un’iniziativa, a cura dei gruppi Parrocchiali Regina Pacis e della Commissione Festeggiamenti splendidamente guidati da Padre Antonio Cuomo in collaborazione con il Centro per l’Infanzia Mulan, pensata e strutturata per coinvolgere i bambini e i ragazzi nella doppia dimensione del gioco e del percorso didattico. Nell’intervista la gioia e l’euforia dei bambini ma anche degli animatori.

Interviste a cura di Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone, produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

OkdoriaLab: la birra si fa cultura con Sal De Riso e Alfonso Del Forno

La proposta culturale dell’Okdoriafest quest’anno è stata davvero appetitosa. Cinque giornate all’insegna dell’ OkdoriaLab presso il Parco Urbano di San Marzano sul Sarno. La Birra si è fatta cultura grazie agli organizzatori Marco de Simone, Mimmo Esposito e Pietro Paolo Coppola accompagnati in questo a tutta birra da Alfonso Del Forno, tester ufficiale di Unionbirrai (la più grande associazione di categoria italiana) e Giudice di Birra dell’Anno e il grande maestro Sal De Riso, Ambasciatore del Gusto della Costiera Amalfitana che nell’intervista ci hanno descritto gli interessanti laboratori.

Intervista a cura di Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone, produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

Parco del Poggio: al via la rassegna “Il Tempo Le Parole Il Suono” dal 9 al 30 settembre

Al via la rassegna “Il tempo, le parole, il suono” : venerdì 9 settembre fino al 30 settembre, tutte sere alle ore 20.30 presso il Parco del Poggio ai Colli Aminei, si terrà una 22 giorni di spettacoli di musica, cinema, teatro, cabaret, dibattiti e dancefloor. La rassegna, organizzata dalla Jesce Sole con il patrocinio del Comune di Napoli – Municipalità 3, con la direzione artistica di Gianni Simioli, Ciccio Merolla e Massimo Jovine, prevede un calendario ricco e variegato che spazia dalla comicità made in Naples con l’ironia di Nello Iorio, Simone Schettino, Paolo Caiazzo, Loredana Simioli e tanti altri, a proiezioni di film tra cui l’anteprima nazionale del film di animazione “La gatta Cenerentola”,favola dark della Mad Entertainment, applauditissimo alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia. Grande spazio alla musica e alle donne con un concerti al femminile come i live delle Assurd che da il via alla rassegna proprio venerdì 9 settembre; Valentina Stella ( 16 settembre); SesèMamà ovvero Brunella Selo,Elisabetta Serio, Annalisa Madonna, Fabiana Martone ( 23 settembre) e il live di Patrizia Laquidara che chiuderà la rassegna il 30 settembre.
Attesissimo anche il l concerto di Tony Tammaro il 22 settembre e i due appuntamenti con “Palco aperto” in cui Ciccio Merolla e Massimo Jovine saranno i patroni di casa di una session aperta a tutti i musicisti pronti ad esibirsi come in una serata tra amici. Per ben tre gli appuntamenti de“La Radiazza”: il famoso programma radiofonico di Gianni Simioli diventerà una sorta di salotto con ospiti a sorpresa. Spazio anche ai dibattiti su Napoli e non solo con lo spirito del Riscetamento di Luca Delgado. E in un settembre così esplosivo al Parco del Poggio non potevano mancare anche gli appuntamenti con il Dancefloor by Aperipark. “I prezzi della rassegna sono popolari con alcuni appuntamenti anche gratuiti – spiegano gli organizzatori- per offrire alla città un modo più semplice per vivere serate di cultura, musica e divertimento in questo settembre che profuma ancora d’estate”. Nel parco del Poggio , durante la rassegna “ Il tempo, le parole, il suono” ci sarà l’area food & drink e il baby park con animatori per offrire anche alle famiglie la possibilità di seguire gli eventi coinvolgendo i più piccini.
Programma completo:
9 settembre: Festa popolare : Assurd in concerto (ingresso gratuito)
10 settembre : Aperipark ( ingresso gratuito fino alle 21, dopo 10 euro con drink )
11 settembre : anteprima nazionale La gatta cenerentola con ospiti a sorpresa (8 euro)
12 settembre : Ruby Tuesdays con Luca Delgado – viaggio di musica e parole nella Napoli di San Gennaro
con proiezione documentario “ Giu’ le mani da San Gennaro ( ingresso gratuito)
13 settembre “La Radiazza” di Gianni Simioli ( 1 euro)
14 settembre : Partenope Live – Simone Schettino ( 8 euro)
15 settembre . ParoleNote a Napoli- l’ingresso sarà devoluto alla “casa dei cristallini” che fa parte della Fondazione di Comunità San Gennaro e dell’Associazione “ L’Altra Napoli Onlus” ( 12 euro)
16 settembre : Valentina Stella in concerto ( 5 euro)
17 settembre : Aperipark meets Nice to be ( ingresso gratuito fino alle 21, dopo 10 euro con drink )
18 settembre : Palco aperto ( ingresso gratuito)
19 settembre: Ruby Tuesdays con Luca Delgado – viaggio di musica e parole in una Palermo Interculturale –proiezione documentario “Crossing Panoramus” ( ingresso gratuito)
20 settembre : “La Radiazza” di Gianni Simioli ( 1 euro)
21 settembre : Partenope live – Nello Iorio ( 8 euro)
22 settembre: Tony Tammaro in concerto (5 euro)
23 settembre: SesèMamà in concerto ( Brunella Selo,Elisabetta Serio, Annalisa Madonna, Fabiana Martone)( 5 euro)
24 settembre : Aperipark ( ingresso gratuito fino alle 21, dopo 10 euro con drink )
25 settembre : Palco aperto ( ingresso gratuito)
26 settembre : Ruby Tuesdays con Luca Delgado – viaggio di musica e parole in Kurdistan – proiezione
documentario “Binxet sotto il confine” ( ingresso gratuito)
27 settembre: “La Radiazza” di Gianni Simioli ( 1 euro)
28 settembre: Partenope live – Paolo Caiazzo ( 8 euro)
29 settembre: Loredana Simioli in Mammami’ (5 euro)
30 settembre : Patrizia Laquidara in concerto ( 5 euro)

#venezia74: Presentazione ITALIAN MOVIE AWARD 2017- IX Edizione

In occasione della 74° Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia presso l’Italian Pavilion all’Hotel Excelisor, il Presidente e Direttore Artistico Carlo Fumo e il conduttore Luca Abete hanno presentato ufficialmente la IX edizione del Festival internazionale del Cinema ITALIAN MOVIE AWARD ® che si svolgerà a Pompei, dal 10 al 17 settembre 2017, presso l’Italian Movie Arena, nel parco naturale de La Cartiera in via Macello 22. 

Al termine della conferenza stampa presentata da Susanna Maurandi i saluti del Direttore di SkyArteHD Roberto Pisoni che verrà premiato al festival in occasione della giornata di chiusura il 17 settembre.

Il Festival è ufficialmente iniziato ad agosto con la retrospettiva dedicata al premio Oscar ® e celebre regista italo-americano Martin Scorsese. Inoltre, dal 5 agosto al settembre, è stata organizzata la rassegna “Aspettando L’Italian Movie Award” con la proiezione di ben 15 film; tra questi, l’anteprima di “7 giorni” di Rolando Colla. 

TEMA / Il tema dell’edizione 2017 è “RADICI”.

Il Presidente e Direttore Artistico Carlo Fumo ha così motivato la scelta: “Radici storiche, culturali e della tradizione di una Nazione che, attraverso milioni di  discendenti,  ha portato, in ogni angolo del mondo, i valori di un antico popolo che della creatività e dell’arte è sempre stato “portabandiera“. Non potevamo scegliere argomento migliore a ridosso del decennale del Festival. Chiudiamo un decennio di grandi successi, ottenuti con passione e sacrificio, ma, soprattutto, senza mai perdere di vista l’amore e la voglia di valorizzare il nostro meraviglioso territorio: la Campania, le nostre radici. L’idea di realizzare un festival cinematografico internazionale che potesse valorizzare un patrimonio culturale, storico e turistico unico come quello italiano, attraverso non un semplice festival/evento, ma un vero e proprio network di giovani professionisti, in grado di realizzare opere audiovisive, diffondere la cultura cinematografica tramite centinaia di proiezioni di opere provenienti da tutto il mondo, attrarre investimenti garantendo la presenza di grandi personalità del mondo del cinema e formare i giovani attraverso la creazione di master e workshop di alta formazione.

 l’Italian Movie Award ®, per i temi sociali trattati, riceve da sei anni le prestigiose Medaglie di Bronzo della Presidenza della Repubblica Italiana, della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, oltre al patrocino del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e della Regione Campania.

PREMI, FILM E OSPITI 2017 Il festival verrà condotto anche quest’anno da Luca Abete insieme al Direttore Artistico Carlo Fumo. Attesi sul Red Carpet: Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Pif, Marco Bocci, le giovani webstar di “Casa Surace” e il fenomeno campano del trio “I Ditelo Voi”.  In proiezione e premiati, i film: “Indivisibili” di Edoardo De Angelis, come miglior film“L’Ora Legale” di Ficarra e Picone, come miglior incasso; “John Wick 2” di Chad Stahelski, come film internazionale; “Chi Salverà Le Rose?” di Cesare Furesi, premio speciale “Radici”; “Ho Amici In Paradiso” di Fabrizio Maria Cortese, premio speciale “Social”; Gomorroide”premio speciale distribuzione indipendente.

Inoltre, ci sarà la proiezione dei 5 cortometraggi in nomination nella “Short Social World Competition 2017”. Infine, una serata speciale dedicata a SkyArteHD, con la proiezione speciale dei documentari “Sette Meraviglie: Pompei” e “Pompei: I Giardini dell’Ozio”, con il premio al Direttore Roberto Pisoni.

GIURIA 2017 Presidente della Giuria della Short Social World Competition sarà il giornalista e scrittore Paolo Chiariello. Presidente Onorario del Festival, il ricercatore e oncologo di fama mondiale, Dott. Prof. Antonio GiordanoFanno, inoltre, parte della giuria: Pietro Amitrano, Sindaco della Città di Pompei; Emanuele Nespeca, produttore cinematografico e titolare di Solaria Film Srl; Francesco Uccello, Sceneggiatore; Roberta Inarta, Direttore Scuola di Cinema di Napoli; Giuseppe Cortese, Gourmet e Direttore del Consorzio della Pasta di Gragnano; Danilo Autero,  attore e regista teatrale; Irina Bukreeva, Presidente del russia-italia Film Festival; Nicolas Simmich,  Center manager C.C. La Cartiera; Diletta D’Errico, Direttore Italian Movie Master; Maria Asatrian Pompei, Presidente Associazione Italo-Russa Strateghia.

ITALIAN MOVIE MASTER ® / Anche quest’anno torna L’Italian Movie Master ®, percorso intensivo di alta formazione cinematografica gratuito per oltre 100 giovani studenti, giunto alla quarta edizione dopo aver formato oltre 300 studenti dal 2014. Il Master viene organizzato con la partnership della Scuola di Cinema di Napoli e la partecipazione di Docenti universitari e grandi personalità del Cinema. Le lezioni pomeridiane del Master quest’anno si terranno anche presso l’Aula Consiliare del Comune di Pompei.

LE CIFRE / Nelle ultime edizioni, i numerosi attestati di stima, le innumerevoli partecipazioni di pubblico (oltre 140.000 presenze certificate – 35.000 nell’ultima edizione) e la presenza di grandi Personalità hanno spinto il Festival fin oltre i confini nazionali, con la realizzazione di prestigiosi eventi collaterali, come in occasione del 69° Festival di Cannes in Francia e della 74° Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia nel 2017; oppure, di eventi dedicati nelle Città di New York negli USA e a Mosca in Russia. In nove anni di attività, sono stati organizzati oltre 60 giorni di Festival e oltre 25 attività collaterali in più di 20 location tra l’Italia e l’estero. Sono state iscritte alle Categorie competitive oltre 4.000 opere di lungometraggio, cortometraggio e documentario: più di 250 sono state selezionate in concorso e proiettate durante il festival e gli eventi collaterali. Il Festival ha ospitato oltre 200 filmmaker, attori, produttori e addetti ai lavori, provenienti da tutto il mondo.

ALCUNI DEI PREMIATI NELLE PRECEDENTI EDIZIONI /  Mrs. Matilda Raffa Cuomo, Michele Placido, Luca Argentero, Cristiana Capotondi, Chiara Francni, Alessio Boni, Valentina Lodovini, Raoul Bova, Salvatore Esposito, Alessandro Siani, Massimo Boldi, Biagio Izzo, Rocco Papaleo, Cristiana Dell’Anna, Giulia Michelini, Miriam Leone, Sabrina Impacciatore, Gianmarco Tognazzi, Maria Sole Tognazzi, Edoardo Leo, Carol Alt, Paolo Genovese, Massimiliano Gallo, Edoardo De Angelis, Sidney Sibilia, Sergio Rubini, Luca Ward, Marco D’Amore, Stefania Orlando, Gianluca Ansanelli, Don Luigi Merola, Giusppe Ferrara, Pietro De Silva, Marco Risi, Giorgio Diritti, Davide Silvestri, Claudio Malaponti, Mario Riso, Orfeo Orlando, Martina Stavolo, Salvatore Misticone, Adriano Aponte, Luca Abete, Antonio Buonomo, Franklin Santana, Pamela Saino, Matteo Branciamore, Cristina Donadio, Davide De Marinis, Vittorio Sodano, Marco Belardi, Alessandro Bencivenni e tanti altri Artisti.

Premio giornalistico Mimmo Castellano, il 28 settembre la settima edizione

Giovedì 28 settembre 2017 alle ore 16, presso l’Aula consiliare del Comune di Castel San Giorgio (SA), si terrà la settima edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano”. La manifestazione – organizzata dall’Assostampa Campania Valle del Sarno, con il patrocinio del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Campania, del Movimento Unitario Giornalisti, del Comune di Castel San Giorgio e della Provincia di Salerno – intende onorare la memoria di Mimmo Castellano, già vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania e segretario generale aggiunto della Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

Il premio sarà assegnato a colleghi che nel corso della loro carriera si sono particolarmente distinti nel campo dell’informazione nazionale e locale.
Questa edizione del premio avrà come tema di fondo la tutela della dignità umana e la qualità dell’informazione: sarà posta enfasi sul lavoro di tanti giornalisti che quotidianamente nel loro lavoro sono protagonisti di battaglie di civiltà per la tutela della libertà di informazione. Si tratta di temi che hanno sempre accompagnato la nobile figura di Mimmo Castellano, che ha sempre invitato la categoria dei giornalisti a essere unita e compatta pur nelle diversità d’idee.

Alla manifestazione, oltre a diverse autorità e a consiglieri nazionali e regionali dell’Ordine dei giornalisti, saranno presenti:

 Nicola Marini, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti;
 Ottavio Lucarelli, presidente del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della

Campania;
 Mimmo Falco, presidente del Movimento Unitario dei Giornalisti.

Nel corso della serata sarà presentato anche il libro “Mimmo Castellano – La forza del giornalismo” a cura di Salvatore Campitiello ed Elia Fiorillo, edizioni Realtà Sannita.

Allieteranno la manifestazione gli intermezzi musicali di Marzia De Nardo con siparietto per un“Omaggio ai giornalisti” testo di Franco Russo – musica di Mario Alfano.

“Integralisti e sognatori”, il 13 settembre la Quarta edizione del Premio Ritratti di Territorio

È partito il conto alla rovescia per la quarta edizione di “Ritratti di Territorio”, il premio ideato da Nunzia Gargano nel 2014 in occasione dei suoi 20 anni di giornalismo

Integralisti e sognatori” è il claim di quest’anno. Come tradizione, la manifestazione si svolgerà il prossimo 13 settembre, alle ore 20, presso il Ristorante “Il Bagatto” in via Termine Bianco a Pagani.

Anche per il 2017 l’evento è organizzato in collaborazione con le Edizioni dell’Ippogrifo e patrocinato dal Movimento Unitario Giornalisti, dall’Assostampa Campania Valle del Sarno e dall’associazione Amici di Villa Calvanese.

Ritratti di Territorio (#ritratti17) è ormai un appuntamento atteso da tutti. In tre anni e quattro edizioni il messaggio lanciato da Nunzia Gargano e dai tre folli che collaborano con lei è stato percepito nel modo giusto.

La nostra idea è dimostrare che per organizzare cose belle basta un po’ di fantasia. Molto spesso – spiega Gargano – si inventano problemi economici solo per nascondere la mancanza di volontà e impegno. D’altronde, è un mio vecchio vizio pensare che il bello e il buono siano ovunque e che non esistano luoghi di serie A e di serie B”.

Del “gruppo dei pasionari” fanno parte Maria Pepe e Barbara Ruggiero, al lavoro da tempo per organizzare al meglio l’evento con la consapevolezza che solo l’amore per la propria terra può guidare e far confluire energie finalizzate alla creazione di un evento unico.

Giuseppe Candela, il conduttore, è il giornalista più temuto dai vip, firma di punta di Excite Dagospia e di Oggi nonché autore della manifestazione.

Il premio è articolato in tre momenti: il primo durante il quale saranno premiate personalità del mondo della cultura, della musica, della scrittura, del giornalismo; il secondo in cui si omaggeranno i protagonisti dell’enogastronomia che più si sono distinti nel corso dell’ultimo anno; il terzo ovvero la festa vera e propria durante la quale chef, wine maker, maestri pasticceri e artigiani del cibo delizieranno il pubblico con le proprie creazioni.

È possibile partecipare alla serata solo su invito.

Gli accrediti per stampa e blog possono essere richiesti –  tassativamente entro il 7 settembre  –  a questo link:  http://www.ritrattiditerritorio.it/accrediti-ritratti17/.

La risposta di conferma dell’accredito, ricevuta via mail entro pochi giorni, dovrà essere presentata all’ingresso la sera del 13 settembre. 

Premiati 2014

Nino Buonocore, Salvatore Campitiello, Daryia Derkach, Pino Imperatore, Mimmo Falco, Salvatore Misticone, Emma Petrillo, Nicolantonio Napoli, Roberto Ritondale.

Premiati 2015

Laura Cozzolino, Simone Di Meo, Gaetano Del Mauro, Brigitte Esposito, Gianni Maddaloni, Pinella Passaro, Sandro Ruotolo, Maurizio Schettino, Nunzia Schiano, Lucia Trotta.

Ritratti di Territorio Food Award 2015

Luciano Bifulco, Vincenzo Di Prisco, Gianfranco Iervolino, Luca Ingenito, Lorenzo Montoro, Francesco Vorraro.

Premiati 2016

Cloris Brosca, Raffaella Cardaropoli, Eugenia Carfora, Rino Cesarano, Tommaso Esposito, Gianni Ferramosca, Mauro Forte, Giuseppe Gallizzi, Renato Giordano, Giuseppe Giorgio, Vincenzo La Femina, La Locandina, Myriam Lattanzio, Antonio Lubritto, Nicolangelo Marsicani, Anna Mazza, Antonella Morea, Gianfranco Nappi, Mario Porfito, Roberto Rubino, Nino Ruggiero, Rossella Russo, Raffaele Sacchi.

Ritratti di Territorio Food Award 2016

Mafalda Amabile, Nando Bifulco, Luigi Cippitelli, Gerardo Figliolia, Massimiliano Malafronte, Alfonso Pepe, Vincenzo Piacente, Giuseppe Pignalosa, Lorenzo Principe, Ristorante Il Trifoglio, Agostino Scarpa, Aniello Somma.


Magie d’Estate 2017: il 3 settembre moda, cultura e spettacolo nel cuore di Polvica a Tramonti

Per il sedicesimo anno consecutivo l’Associazione Mediterranea di Carolina Di Martino in collaborazione con il Comune di Tramonti e la Comunità Montana, sceglie di rendere protagonista ancora una volta Polvica attraverso la cultura in tutte le sue sfaccettature: moda, arte, musica, danza, spettacolo. A condurre il pubblico in un elegante sogno sotto le stelle la giornalista televisiva Brigitte Esposito. Alle 19.30 sulla scalinata del Convento di S. Francesco a Tramonti si accenderanno, infatti, i riflettori su uno degli eventi più attesi in Costiera Amalfitana: Magie d’Estate. In passerella l’Haute Couture della Boutique Eden, la Linea Sposa di Palma Sicignano e i Gioielli Malet che racconteranno la moda attraverso le loro meravigliose creazioni accompagnati dall’hair style e dal make-up di Salvatore Coppola e Annamaria Eulogio, dalle creazioni della Boutique des Fleurs di Garofalo, dalle squisitezze della Pasticceria di Carmine Carrelli e Granato Caffè. A bordo delle Exclusive Cars di Arpaia arriveranno la cantante Giusi Sabatino, gli Artisti Distratti, l’Arabesque di Elisa Bove e tanti altri. E per chi volesse lezioni di stile ed eleganza può aprire l’Armadio tutto per sé della fashion blogger Maria Pepe o magari discutere di arte con la creative artist Nadia Tramontano. Polvica sarà, dunque, un set a cielo aperto luogo speciale di grandi prospettive culturali, commerciali e turistiche. “Quest’anno, nonostante gli incendi infernali che hanno martoriato la nostra splendida e verdeggiante vallata della Costiera Amalfitana, la kermesse sarà ancora più incisiva – ha dichiarato il presidente Carolina Di Martino – con la presenza di tanti ospiti che uniti valorizzeranno il territorio già splendido di per sé. Sono amareggiata e condanno la mano criminale per la distruzione di boschi e bellezze paesaggistiche uniche e tanto invidiate al mondo, ma contenta per l’impegno e l’intervento tempestivo del Comune di Tramonti e la sinergia instaurata con la Comunità Montana. Ringrazio i Vigili del fuoco, la Protezione civile e i tanti volontari che stanno lavorando ininterrottamente per domare le fiamme e far battere di nuovo il cuore e il polmone verde del nostro territorio. Tanti i turisti che negli anni sono rimasti affascinati dall’elegante cornice offerta dalla nostra Tramonti e quest’anno cercheremo tutti insieme di lanciare un messaggio molto forte ed offrire ancora una volta il miglior biglietto da visita della città con iniziative volte a raccontare la storia e le tradizioni.”

Il 13 settembre al via la IV edizione della kermesse “Ritratti di Territorio”

“Integralisti e sognatori”: è questo il claim della quarta edizione di Ritratti di territorio. La manifestazione si svolgerà il prossimo 13 settembre, alle ore 20, presso il Ristorante “Il Bagatto” in via Termine Bianco a Pagani.
Ritratti di Territorio (#ritratti17) è l’evento organizzato e promosso da Nunzia Gargano per valorizzare il patrimonio, la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia locale. La manifestazione è una vera e propria serata di gala nel corso della quale saranno premiate diverse personalità distintesi nei propri ambiti senza mai rinnegare il rapporto privilegiato con i territori di origine.
Il Premio è stato ideato nel 2014, in occasione dei venti anni di giornalismo di Nunzia Gargano. Da tre anni gode della preziosa collaborazione delle Edizioni dell’Ippogrifo e del patrocinio del Movimento Unitario Giornalisti, dell’Assostampa Campania Valle del Sarno e dell’associazione Amici di Villa Calvanese.
Il gruppo messo insieme da Nunzia Gargano, composto da Maria Pepe e Barbara Ruggiero, è al lavoro da tempo per organizzare al meglio l’evento con la consapevolezza che solo l’amore per la propria terra può guidare e far confluire energie finalizzate alla creazione di un evento unico.
La kermesse, come per le precedenti edizioni, sarà divisa in due parti. La prima parte è costituita dal premio vero e proprio, condotto da Giuseppe Candela, il giornalista più temuto dai vip, firma di punta di Dagospia e di Oggi nonché autore della manifestazione. Nella seconda parte, invece, è prevista la degustazione enogastronomica che precede la valorizzazione di chef, artigiani, produttori e ristoratori nostrani.

Ravello Costa D’Amalfi 2020 verso la Capitale Italiana della Cultura

Martedì 8 agosto alle ore 18, presso l’Auditorium di Villa Rufolo sarà presentata ufficialmente la candidatura di Ravello Costa D’Amalfi a Capitale della Cultura 2020. Alla presenza del Sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, e dei primi cittadini di tutti gli altri paesi della Costiera, sarà reso noto il logo disegnato da Manuel Cargaleiro, artista portoghese molto legato al territorio e sostenitore dell’iniziativa. Nel corso del pomeriggio, il responsabile del dossier, Secondo Amalfitano, illustrerà il concept della candidatura, la piattaforma digitale ed i nomi degli “Ambasciatori di Ravello 2020” che hanno scelto di sostenere e promuovere il progetto. Previsto anche un focus dedicato al lancio di una manifestazione di interesse per individuare sponsor e partner.  al termine dell’incontro, è invitata a seguire il concerto di Roberta Gambarini & Salerno Jazz Collective, in programma alle ore 21.30 nell’ambito del Ravello Festival 2017. 

“Premio Cicas Turismo”: il 4 agosto al Castello di Torraca la consegna dei premi

Terza edizione per il “PREMIO CICAS TURISMO”, riconoscimento assegnato ai tanti salernitani che, con il proprio operato, si sono distinti nei vari settori di competenza, ponendosi all’attenzione nazionale ed internazionale. Negli anni scorsi, a Sapri, tanti sono stati gli ospiti illustri premiati, tra gli altri il presidente di Confindustria VINCENZO BOCCIA. Anche il parterre di quest’anno è di prim’ordine. Oltre al tradizionale Premio Cicas Turismo, consegneremo anche dei riconoscimenti speciali a personaggi che hanno legato il proprio lavoro e la propria attività in rappresentanza del proprio territorio di appartenenza in giro per la penisola. Ancora un nuovo riconoscimento quest’anno, ad una personalità, se pur non nativa delle nostre terre, che ben incarna lo spirito degli abitanti delle Terre del Bussento.

Questi i premiati dell’edizione 2017, secondo la giuria di qualità presieduta dall’Avvocato FRANCO MALDONATO:

 CLAUDIO GUBITOSI, fondatore e direttore artistico del Giffoni Film Festival

NELLO PEPE, Regista RAI

GIOVANNA VORIA, Ambasciatrice della dieta Mediterranea 2017 nel mondo

FRANCESCO PINTO, Direttore centro di produzione RAI TV di Napoli

LUCIANO PIGNATARO, Giornalista e Critico Enogastronomico

 

Riconoscimenti speciali anche per:

 

ENZO CRIVELLA, Chef Glacier

NICOLANGELO MARSICANI, Olivicoltore

MAURO ROSATI, Giornalista e Foodwriter, presidente fondazione “Qualivita”

 Durante la serata CARLO MARIA TODINI, accompagnato alla chitarra da Leo Coppola, ricorderà Totò in occasione del suo 50° anniversario di morte. L’evento sarà preceduto da “TERRE DEL BUSSENTO FOOD EXPERIENCE” previsto per le ore 21.00 nella corte del Castello Palamolla. Undici aziende del territorio metteranno in mostra i loro prodotti per poi offrirli agli ospiti del premio.

 Sempre nella serata del 4 nascerà a Torraca “L’ACCADEMIA DELLA CUCINA CONTADINA” della quale ne è direttore creativo ENZO CRIVELLA. Lo scopo di tale iniziativa è custodire gelosamente i sapori e i saperi delle Terre del Bussento. Fanno parte del comitato scientifico dell’Accademia giornalisti, ristoratori, docenti universitari, sommelier, cultori di storia locale, produttori, nutrizionisti e antropologi.