Il 23 giugno grande attesa per “La Festa della Musica Europea 2018” a Nocera Inferiore

Il 23 giugno, alle ore 20, presso la Corte Interna del Palazzo di Città a Nocera Inferiore si terrà “La Festa della Musica Europea 2018, uno degli appuntamenti internazionali più importanti in tema di cultura e spettacolo, creato per coniugare musica e arte in affascinanti cornici del patrimonio artistico italiano.

L’evento è promosso dalla FENIARCO (Federazione Nazionale italiana Associazioni Corali), dall’ARCC (Associazione Regionale Cori Campani), Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e, dall’Associazione Culturale “Ensemble Corale Noukrìa” in partnership con l’Assessorato al Turismo, Arte e Cultura della Città di Nocera, nella persona della Dott.ssa Federica Fortino.

Anche quest’anno la Città di Nocera Inferiore grazie all’Associazione Culturale “Ensemble Corale Noukrìa”, di cui è Direttore Artistico e di Coro Genny Strianese e Presidente Antonio Rispoli, ospita, nella suggestiva cornice della Corte Interna del Palazzo di Città, una delle date di questo importantissimo evento.

La Festa della Musica sul territorio campano inizierà il giorno 21 a Paestum presso il Museo Archeologico e Tempio di Cerere, a Napoli presso la chiesa di Sant’Antonio a Posillipo, il giorno 22 a Napoli presso la chiesa Santa Maria della consolazione e proseguirà fino al 24 giugno nelle città di Eboli presso il Chiostro Monumentale del Convento di San Francesco.

L’associazione promotrice, nel dare maggiore ri-salto all’internazionalità dell’evento, ospiterà di-verse realtà corali oltre a quelle locali. Le corali eseguiranno brani profani Colti e Popolari, Napoletani e non, Gospel e Spiritual nonché brani di Musica Leggera.

INTERVERRANNO:
> Coro “HIRPINI CANTORES ” diretto da Carmine D’Ambola
> Coro “WHITE VOICES” diretto da Cinzia D’ambrosio
> Corso Giovanile “CORALE POLIFONICA Città di ERCOLANO” diretto da Domenico Cozzolino
> Coro Polifonico “ENSEMBLE CORALE NOUKRÌA”, Coro Giovanile “VOICING” e Coro di Voci Bianche “IRIS” di Nocera Inferiore diretti da Genny Strianese

Presenteranno i giornalisti Brigitte Esposito e Vincenzo Balzano. 
Direttore Artistico dell’evento è il Maestro Genny Strianese

La partecipazione all’intera manifestazione è completamente gratuita.

Antiche Ruote Angri carbura allegramente la città doriana con I^Raduno d’Auto e Moto d’Epoca

 

A risvegliare positivamente la città di Angri dal sonno profondo ci ha pensato il I^ Raduno di Auto e Moto d’Epoca ideato dall’Associazione Antiche Ruote Angri in collaborazione con il Centro Commerciale IperG,  Il Piacere della Tavola e Risto Pasta & Bar. Oltre 230 i gioielli del passato su due e quattro ruote conservate integre grazie alla dedizione e alla cura di collezionisti e appassionati che hanno preso parte al rombante e coinvolgente tour. Adrenalina e benzina sono stati i propellenti necessari per affrontare l’energica mattinata organizzata nei dettagli dal presidente Nino La Mura insieme agli effervescenti soci Carmine Nocera, Francesco Manzo, Alfonso Mauri, Natale Esposito, Ciro Rosanova e condotta dalla giornalista Brigitte Esposito. Un’occasione per vivere Angri a 360° assaporandone le sue straordinarie bellezze. Un raduno che ha avuto inizio alle 9.00 con l’iscrizione dei partecipanti e con la colazione presso il Bar Centrozero nella splendida piazza Annunziata dove sembrava quasi che non ci fossero più centimetri disponibili per esporre il proprio veicolo. Un’atmosfera da tutto esaurito, insomma. A fare da cornice all’evento una giornata soleggiata e calda tanto da far apprezzare ancora di più la gradevole e rinfrescante granita gentilmente offerta da Betaland prima della partenza. Subito dopo la benedizione del parroco Don Antonio Mancuso ai partecipanti e ai mezzi provenienti da tutta la Regione ha avuto inizio il giro turistico per le vie della città atteso e applaudito da molta gente ai bordi delle strade. Tre le soste durante il percorso: presso Il Piacere della Tavola per degustare la pasta fresca artigianale; presso il Bar Luisa2 per un brindisi birroso; presso il Café Ribò per uno stuzzicante aperitivo prima di giungere presso il Centro Commerciale Iperg. Qui sono stati decretati i vincitori dell’auto/moto con partecipante più giovane, del conducente più a tema e l’auto/moto più elegante con la successiva estrazione di altri numerosi premi e gadgets. La kermesse è terminata con uno squisito e prelibato buffet a cura de Il Piacere della Tavola RistoPasta&Bar e La Torrente e con la scelta di affiancare presente, passato e futuro raccogliendo in un unico sguardo l’evoluzione dei motori. Voglio ringraziare – ha commentato soddisfatto Nino La Mura presidente dell’Associazione Antiche Ruote Angri – ogni singola persona che ha reso possibile questa nostra prima iniziativa. Abbiamo lavorato con tanta energia cercando, attraverso il lungo e colorato serpentone che ha sfilato per le strade più suggestive della nostra città, di promuovere un paese ricco di arte, cultura e anche buon cibo. Lo scopo della nostra associazione è stato quello di unire gli intenti con spirito inclusivo, aggregare e coinvolgere con un evento che ha regalato ad Angri una giornata ricca di entusiasmo e voglia di stare insieme. Il successo testimoniato dai numeri ha ripagato i nostri sforzi e non immaginavamo tanto entusiasmo e condivisione. Ringrazio fortemente tutti gli associati, gli iscritti, gli sponsor, i media partner e il pubblico”.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Alfonso Nappo. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

IL VIDEO

CLICCA SULLA FOTO PER GUARDARE LA PHOTOGALLERY

Concerto Cavalleresco: Antonio Saturno presenta ad Angri il nuovo lavoro discografico

Domenica 27 maggio 2018, alle ore 20.15, presso il Teatro della Congrega di Santa Caterina ad Angri in piazza Don Enrico Smaldone si terrà l’imperdibile e attesissima presentazione del nuovo lavoro discografico del chitarrista, arrangiatore, mandolinista e docente di spessore M° Antonio Saturno dal titolo “Concerto Cavalleresco”. Una presentazione-concerto in collaborazione con le Associazioni Centro Iniziative Culturali, Musae Cordis e Navicordo con ingresso libero. Nel corso della serata, moderata dalla giornalista Brigitte Esposito, interverranno il grande musicologo M° p. Paolo Saturno, che ricorderà il M° p. Alfonso Vitale recentemente scomparso, e il concertista e musicista internazionale M° Paolo Francese. Un dialogo tra suoni e silenzi, emozioni e voglia di regalare al pubblico un viaggio musicale sublime, vissuto e raccontato in musica e parole da Antonio Saturno, che per l’occasione sarà accompagnato nell’esecuzione live dei brani dall’Ensemble Anelli di Saturno. Un progetto contenente tredici magistrali tracce registrate presso la Splash Recording Studio di Napoli con la  Nuova Orchestra Alfaterna diretta dal M° Francese e pubblicate con l’etichetta discografica Dot Guitar. Composizioni inedite, concerti per chitarra ed orchestra nonchè brani per sola chitarra nelle quali si esalta la sapienza, la potenza e la delicatezza delle sonorità, l’interpretazione personale del repertorio chitarristico tradizionale e il fascino di un passato che diventa sapientemente innovativo. La chitarra di Saturno, una FJ-NE SAT- 2 realizzata dalla Liuteria Amendola Rocco, al suo raffinato e inconfondibile tocco emana un’indescrivibile purezza di suoni tali da esaltare l’anima e dare impulso alle emozioni, le stesse che si potranno vivere profondamente durante l’emozionante presentazione.

Mimmo Angrisano porta in Giappone il “made in Naples” ed è subito un successo

di Brigitte Esposito

Il concerto in Giappone del grande interprete della canzone classica napoletana Mimmo Angrisano, ha conquistato il pubblico nipponico ed è stato un successo oltre ogni aspettativa decretato da applausi scroscianti e calorosi, commenti positivi e standing ovation. D’altro canto, non ci si poteva aspettare altrimenti da colui che, con la sua eccelsa ed emozionante capacità vocale, è amato dal pubblico per aver sempre valorizzato e diffuso un patrimonio artistico-culturale unico al mondo. L’artista è volato in Giappone in occasione della “Festa di Napoli” organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Osaka diretto da Stefano Fossati, con il supporto del sindaco di Kagoshima, del Console generale d’Italia Luigi Diodati e dell’Ambasciatore d’Italia Giorgio Starace. Un avvincente e indimenticabile viaggio da Napoli a Kagoshima che Angrisano ha condiviso con il duo “Anelli di Saturno” composto dal noto chitarrista, arrangiatore, mandolinista e compositore di fama nazionale Antonio Saturno e il talentuoso e giovane M° Aniello Rossi al flauto, accompagnati  dall’affascinate soprano giapponese Yasko Fujii  nota per la sua splendida voce nonché forza interpretativa, ma anche per aver affiancato Paolo Bonolis nel quiz show di Canale 5 Avanti un Altro. Note e voci che hanno percorso otto secoli di poesia e storia attraverso arie, romanze e canzoni della tradizione napoletana, dalle immense villanelle alle tarantelle e serenate barocche, dai capolavori di grandi operisti quali Cimarosa e Donizetti, ai gioielli Di GiacomoMurolo, BovioE.A. Mario per poi dare spazio ai tesori di Sergio Bruni, canzoni scritte insieme al poeta Salvatore Palomba. È proprio nella musica che Napoli ha sempre trovato un’espressività unica e speciale, la stessa che Angrisano ha fatto vivere alla città di Kagoshima. Un importante gemellaggio tra la città partenopea e quella nipponica sancito già nel 1960, ma che in questa occasione è stato ancora più vissuto e condiviso. Non a caso, il sindaco di Kagoshima ha espresso il desiderio di rinvitare i maestri in occasione del 60’ anniversario del gemellaggio Napoli-Kagoshima. Viva Napoli nel mondo, viva sempre la canzone partenopea quella che apre i cuori e la mente varcando limiti e confini.

International Jazz Salerno: Il 3 maggio Walter Ricci Quartet and Trio feat. Michael Rosen

Giovedì 3 maggio, alle ore 21, presso il Teatro Sala Pasolini di Salerno, imperdibile concerto di Walter Ricci Quartet and Trio feat. Michael Rosen. Il giovane artista partenopeo Walter Ricci sarà il protagonista, non solo come cantante ma anche nell’insolita veste di pianista. Daniele Sorrentino al basso, garanzia di classe e solidità, e Lorenzo Tucci alla batteria dal tocco inconfondibile. Special guest Michael Rosen – sax tenore, solista ricercato, Neworkese di origini –, che si aggiunge al Trio apportando con la sua esperienza pluriennale ulteriori interessanti improvvisazioni melodiche e ritmiche. Rosen ha collaborato con Bobby McFerrin, Carl Anderson, Sheila Jordan e centinaia di altri artisti internazionali.Ricci attinge al repertorio di standard interpretati dai più grandi cantanti del passato, come ad esempio gli intramontabili I Only Have Eyes for You e on a Clear Day,ma anche grandi classici italiani come Ciao Ciao Bambina, e li rivede in modo del tutto personale. Una parte importante del concerto è costituita da brani originali. Con un’attenzione particolare alle sonorità moderne, spazio all’improvvisazione e anche con un occhio anche alle contaminazioni, Walter Ricci  dà vita ad un concerto ricco e dagli sviluppi imprevedibili.

Oratorio in Festa domenica 6 Maggio 2018 a Nocera Inferiore

Oratorio in festa”: giochi a squadra ed attività ricreative per tutti i bambini della scuola primaria di Nocera Inferiore nel giorno dedicato a San Domenico Savio. Un momento di festa fortemente voluto da Don Marco Limodio, parroco della Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo nel quartiere Piedimonte-Pietraccetta.

Domenica 6 maggio 2018 a partire dalle ore 8:30 l’oratorio San Domenico Savio sarà vestito a festa per ospitare la I edizione di “Oratorio in Festa”. L’evento coinvolgerà 200 alunni di scuola primaria dei 5 Istituti Comprensivi del territorio nocerino in divertenti giochi a squadre. Bambini e bambine dai 6 ai 10 anni potranno ritrovarsi insieme e testimoniare che la competizione sportiva unisce e non divide, grazie ad un percorso all’insegna della riscoperta dei valori fondamentali dello stare insieme, all’aperto e in armonia.

Associazioni locali e volontari affiancheranno gli animatori parrocchiali nella guida delle squadre tra un gioco e l’altro, condividendo una genuina merenda e prendendo parte alla S. Messa che il parroco officerà nella vicina Chiesa Parrocchiale prima dei saluti finali. L’evento si concluderà alle ore 12:45 con l’assegnazione di tre premi estratti a sorte tra tutti i ragazzi presenti.

È prevista una quota di iscrizione di 1 euro per la copertura assicurativa.

Per info ed iscrizioni è possibile rivolgersi presso la segreteria dell’Oratorio San Domenico Savio sito in Via Federico Ricco n. 89 a Nocera Inferiore (SA).

Segue il programma dell’evento.

ore 8:30 Accredito dei partecipanti presso l’Oratorio San Domenico Savio

ore 8:45 Accoglienza e divisione in squadre

ore 9:00 Prima parte dei giochi / attività ricreative e sportive

ore 10:30 Merenda

ore 10:45 Seconda parte dei giochi / attività ricreative e sportive

ore 12:00 S. Messa presso la Parrocchia San Bartolomeo Apostolo

ore 12:45 Estrazione finale e chiusura manifestazione.

L’iniziativa di promozione socio-culturale-ricreativa e sportiva è organizzata dalla Parrocchia San Bartolomeo Apostolo, con il gradito patrocinio morale dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione-Sport e delle dirigenze dei 5 Istituti Comprensivi del Comune di Nocera Inferiore, e con la preziosa collaborazione delle seguenti realtà associative operanti sul territorio cittadino: Ass. Oratorio San Domenico Savio, Azione Cattolica Italiana locale, Centro Sportivo Italiano zonale, Scuola Comunale di Atletica Nocerina “Maestra Rosa Supino”, Ass. Futuri Orizzonti, Ass. San Tarcisio, Comitato Piedimonte – Il Quartiere delle Tradizioni, Gioventù Francescana e Max Party Entertainment.

Bando di concorso Premio “Uno spot per…8ª edizione” al miglior messaggio audiovisivo di comunicazione sociale

E’ stato pubblicato il bando di concorso, indetto dall’associazione La Tenda di Salerno con lo scopo di realizzare una campagna di comunicazione a carattere sociale sul tema del Futuro.

Potranno presentare il proprio messaggio audiovisivo al Concorso “UNO SPOT PER… 8ª edizione”:

Singoli, Gruppi ed Associazioni che partecipano al Premio “Uno Spot per…8”

Istituti scolastici che con le proprie classi sotto la guida degli insegnanti partecipano al Premio “Uno Spot per 8… la Scuola”

Tutti gli Spot proiettati durante la serata finale, che si terrà il 24 maggio, presso il Teatro Delle Arti di Salerno, gareggiano all’assegnazione dei Premi Speciali “Compagnia degli Amici” e “Enrico Greco”. Ciascun partecipante può presentare un solo spot della durata massima di 60 secondi. La consegna è prevista entro il 16 Maggio 2018 ore 17,00 presso La Tenda a Fieravecchia (Via Fieravecchia, 20 Salerno – nei pressi della Scuola Media Pirro).

Per tutti i partecipanti che lo richiederanno sono previste giornate formative gratuite nei giorni 10 – 17 – 24 Aprile 2018 dalle ore 10,00/12,00 presso la sede de La Tenda in Via Fieravecchia, 20 Salerno (nei pressi della Scuola Media Pirro) tenute da Francesco Paglioli (Producer) e dai “Life in Pills” (Youtubers).

Gli spot devono avere carattere di assoluta originalità e non contenere immagini, foto, musiche o elementi oggetto di altrui diritto d’autore, né messaggi pubblicitari ancorché diretti e/o occulti in quanto verranno caricati sul canale youtube. L’autore assume ogni responsabilità in merito alle possibili violazioni di altrui diritti da parte della propria opera. Il messaggio audiovisivo deve essere stato realizzato nel periodo gennaio-maggio 2018.

All’atto dell’adesione al Concorso “UNO SPOT PER… 8ª edizione” l’autore cede tutti i diritti di utilizzo dello Spot all’Associazione La Tenda – Centro di Solidarietà ONLUS.

Tutti i video saranno selezionati da una commissione formata da membri del Direttivo Centro La Tenda e da un Team di esperti e tecnici del settore. La commissione di valutazione nell’esprimere il proprio giudizio su ciascun messaggio audiovisivo da ammettere al Concorso “UNO SPOT PER… 8ª edizione” considererà: – l’efficacia comunicativa del messaggio audiovisivo – la creatività espressa I video scelti saranno ammessi al Concorso e proiettati durante la serata finale.

Durante la Serata Finale del Concorso “UNO SPOT PER… 8ª edizione” saranno impegnate le seguenti Giurie: – Giuria Tecnica: che decreterà il vincitore: “Uno Spot per 8…”

– Giuria Popolare: composta dal pubblico presente in sala durante la serata finale del 24 maggio 2018 che voterà lo Spot: “Uno Spot per 8… la Scuola”

Il Premio Speciale “Compagnia degli Amici” per il miglior “Messaggio di Solidarietà” sarà scelto dalla Giuria composta dai membri delle Associazioni Partners dell’iniziativa, mentre il Premio Speciale “Enrico Greco” per il miglior “Messaggio Originale” sarà scelto dalla Giuria composta dai Youtuber “Life in Pills”.

La premiazione ufficiale avverrà durante la serata finale dell’evento, che si terrà il 24 Maggio 2018 – presso il Teatro delle Arti di Salerno – ore 19,00 presentata dall’artista Carla Paglioli durante la quale saranno proiettati i messaggi audiovisivi selezionati e saranno decretati i vincitori. È obbligatorio ai fini della proiezione del proprio Spot e la conseguente partecipazione alla valutazione da parte delle Giurie la presenza dell’autore/i il giorno 24 maggio, Serata Finale del Concorso, presso il Teatro delle Arti di Salerno. I partecipanti dovranno registrarsi un’ora prima dell’inizio presso il punto Segreteria In caso di assenza dell’autore/i lo spot non verrà proiettato e di conseguenza considerato fuori concorso.

Per info: Segreteria Tecnica: tel 089 228038 La Tenda a Fieravecchia – mail fieravecchia@centrolatenda.it Il Il bando e la scheda di partecipazione sono scaricabili dal sito del Centro La Tenda: www.centrolatenda.it

ViviamoCilento: Sold out e applausi per il trio Cammariere-Paoli-Rea ad Acciaroli

di Anna Bisogno – foto concerto di Francesco Gisolfi 

Lunghi applausi e concerto sold out per Cammariere-Paoli-Rea che all’arena del mare di Acciaroli hanno proposto tre concerti in uno, nel quale due nobili rappresentanti della canzone italiana, distanti per generazione ma uniti dal comune amore per la parola in musica e da uno stile sempre raffinato con al pianoforte, scandiscono i loro successi con Danilo Rea al pianoforte interlocutore privilegiato dell’uno e dell’altro.  Lunedì 30 aprile ultimo appuntamento per VIVIAMOCILENTO, lo slow festival tra musica, sentieri e sapori. nella suggestiva cornice di Villa Matarazzo a Santa Maria di Castellabate faranno tappa Cory Henry & the Funk Apostles in “The funk crusade tour”. Vincitore di 3 grammy awards con gli Snarky Puppy, Henry è un vero e proprio fuoriclasse del suo strumento, l’Hammond B-3, che suona da quando aveva solo 2 anni. Il suo ultimo progetto è una esplosione incredibile di funk, gospel e jazz. Il costo del biglietto di 15 euro.VIVIAMOCILENTO è il racconto suggestivo della relazione unica e fruttuosa tra uomo e natura che diventa esperienza con una programmazione scandita tra musica, sentieri e sapori, cofinanziato dalla Regione Campania con il POC Campania 2014-2020 in collaborazione tra i Comuni di Pollica (capofila), Buccino, Casal Velino, Castellabate con il supporto di Polis Territorio & Sviluppo srl e la direzione artistica di Massimo Sole.

L’8 maggio la collettiva “Taccuini d’Artista” a Napoli

Martedì 8 maggio 2018 dalle ore 17 si inaugura Taccuini d’Artista , collettiva introdotta  dal testo di FRANCESCO MUZZIOLI. Resterà aperta fino al 22 maggio, lunedì e martedì ore 17-19, venerdì ore 10.30-12.30 e su appuntamento.La mostra, ideata da Silvana Leonardi si è già tenuta a Roma e giunge a Napoli arricchita dal contributo di artisti napoletani. Questa mostra indaga e documenta il permanere e l’evolversi della forma e dell’uso del piccolo e prezioso oggetto che siamo abituati a trovare esposto nelle teche dei musei a completare la conoscenza dell’opera di un artista, fornendone spesso una visione altra, più immediata, quotidiana, domestica ma nel contempo più approfondita e talvolta sorprendente. Gli artisti invitati ne propongono qui una versione attuale declinata in materiali diversi e con diverse modalità d’uso e destinazione, avendo altresì la possibilità di lavorare “ a quattro mani” con un interlocutore reale o immaginario

Il gesto e l’anima, mostra di Pino Miraglia dal 28 aprile al 11 maggio ARTGALLERY

Questa piccolo percorso visivo, costituito da 30 immagini ed estrapolato dall’archivio di Pino Miraglia, fa parte di un lavoro molto più ampio e che prende in analisi tutti gli aspetti della “rappresentazione” che l’uomo fa di se stesso e del mondo che lo circonda.

La selezione di immagini (presentata all’ArtGarage di Pozzuoli, sabato 28 aprile 2018), mette in evidenza il corpo scenico tra teatro e musica indipendentemente dalla notorietà del soggetto raffigurato.

Nella scelta delle fotografie sono state accuratamente e necessariamente escluse tutte quelle immagini che raccontano palesemente il testo e il contesto.

L’attore, il cantante, il musicista, il danzatore sono fotografati nei momenti clou della loro performance.

I corpi sono funzionali alla loro collocazione nello spazio, inclemente ma spesso salvifico, del formato fotografico. L’espressione dei volti e i riferimenti cromatici sono le uniche testimonianze che rimandano ad un sentire drammaturgico, ad un immaginario spazio scenico, ad un eco di un riff di chitarra od ad un brano musicale, ad una danza, un’acrobazia…

Contestualmente alla mostra ci sarà un incontro con l’autore curato e condotto da Luca Sorbo dove si affronterà il background del fotografo finalizzato al suo percorso visivo, tra foto di spettacolo a quello del sociale.

La mostra è il sesto appuntamento della rassegna ARTinGARAGE curata dal fotografo Gianni Biccari.

Morgan & Megahertz incantano Buccino. A Viviamo Cilento arrivano i Morcheeba

Atmosfera divertita e coinvolta quella che ha accompagnato ieri sera il concerto inaugurale di VIVIAMOCILENTO a Buccino nel Chiostro degli Eremitani di Sant’Agostino. Sul palco, Morgan con Daniele Dupuis, in arte Megahertz, che hanno proposto i brani più conosciuti del repertorio dei Bluvertigo e una serie di omaggi a David Bowie, Depeche Mode, Bindi, Tenco, Modugno, De Andrè in un live bioeletric, come il tour con cui i due musicisti stanno girando l’Italia.

Domani, venerdì 27 aprile (ore 21.00), secondo appuntamento con VIVIAMOCILENTO che all’Arena del Mare di Acciaroli ospiterà i Morcheeba. Il duo formato da Skye Edwards e Ross Godfrey proporrà il nuovo progetto artistico-musicale “SKYE|ROSS” che dà anche il titolo all’album in uscita il 2 settembre. Nati nel 1995 dall’incontro casuale ad una festa a Londra dei due fratelli Paul e Ross Godfrey con Skye Edwards, al tempo disegnatrice di moda, i Morcheeba diventano gli interpreti del nuovo fenomeno musicale di quegli anni etichettato come trip-hop. Negli anni, grazie anche a collaborazioni importanti (tra cui quella con David Byrne e Kurt Wagner), si fa strada una contaminazione fra sonorità acustiche, black music, soul e disco anni ’70, che diventerà l’originale cifra stilistica della band, che cresce di pari passo con la sua popolarità, in tutto il mondo.

Il costo del biglietto è di 20 euro.

Sabato 28 aprile sarà la volta di Sergio Cammariere, Gino Paoli e Danilo Rea.

VIVIAMOCILENTO è il racconto suggestivo della relazione unica e fruttuosa tra uomo e natura che diventa esperienza con una programmazione scandita tra musica, sentieri e sapori, cofinanziato dalla Regione Campania con il POC Campania 2014-2020 in collaborazione tra i Comuni di Pollica (capofila), Buccino, Casal Velino, Castellabate con il supporto di Polis Territorio & Sviluppo srl e la direzione artistica di Massimo Sole.

Venerdì d’Autore a S. Egidio. “Afghanistan. Diario di un medico” di Rino Pauciulo.

di Susy Pepe

Si va su scenari di guerra per la terza serata dei Venerdì d’Autore della Pro Loco di Sant’Egidio del Monte Albino con “Afghanistan. Diario di un Medico” di Rino Pauciulo – Gaia Edizioni – che sarà presentatovenerdì 27 aprile alle ore 20.00 nella Biblioteca Civica Ferdinando Ferrajoli in via Pulcinella.

Ancora una volta la rassegna letteraria cambia argomento e, dopo l’attualità e la narrativa noir, passa ad un racconto di vita vissuta. “Afghanistan. Diario di un Medico” è un libro originale, autentico e coinvolgente. Narra in prima persona l’esperienza vissuta in Medio Oriente da un uomo, prima ancora che medico, che è andato là dal 14 febbraio ai 16 giugno 2012 come ufficiale medico della Croce Rossa Italiana, partito volontario per curare militari e popolazioni. La volontà di ricordare la quotidianità dei giorni della missione Isaf, il suo pensiero e le molteplici emozioni, fanno da architrave a libro di Pauciulo, che colpisce per l’autenticità e l’immediatezza con le quali lo si legge. Nella prefazione del libro il lettore è avvisato: “ Sembra di essere in quelle zone e di sentirne quasi gli odori sfogliando le pagine del suo racconto, tanto sono descritte minuziosamente le giornate di lavoro che fanno trasparire sempre si più l’uomo che il militare, il volontario più che il collezionista di patacche da mettere sull’uniforme”.

L’autore del diario, Rino Pauciulo, è un chirurgo. Ha prestato per anni servizio all’ospedale Umberto Primo di Nocera Inferiore nel reparto di Chirurgia d’Urgenza, oggi è dirigente responsabile del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Eboli. Si occupa da tempo di volontariato, tra l’altro è ufficiale medico del Corpo Militare della Croce Rossa. Ha prestato la sua opera di medico su scenari di crisi come l’Afghanistan, la Libia, i Balcani all’epoca della Missione Arcobaleno. È stato imbarcato sulle navi della Marina Militare per l’operazione Mare Nostrum a soccorso dei migranti nel Mediterraneo e sulla portaerei Cavour per la missione “Il Sistema Paese in Movimento” che ha toccato diversi paesi dell’Africa.

La presidente della Pro Loco Angela De Rosa dichiara: “ Con il terzo appuntamento diamo voce ad un autore del territorio. Con gli incontri del Venerdì d’Autore vogliamo invitare le persone a riflettere e confrontarsi su vari argomenti, non è un caso che la seconda parte dell’appuntamento, dopo un’intervista moderata, sia tutta lasciata alle domande del pubblico. Venerdì sera contiamo di avviare un interessante confronto con una persona delle nostre terre che ci porta un’esperienza umana particolare in luoghi difficili, che può aiutarci a capire la tragedia che si sta consumando nel Medio Oriente dilaniato dalle guerre”.

Dopo l’appuntamento con “Afghanistan. Diario di un medico” del 27 aprile, i Venerdì d’Autore proseguono il 4 maggio con “Da Sud” volume di autori vari a cura di Mimmo Oliva per Polis Sa Edizioni, nel quale firme importanti del panorama culturale campano analizzano il Meridione d’Italia da un punto di vista singolare, mai scontato, contrapposto alla questione meridionale ed alla questione settentrionale.

Venerdì 11 maggio si affronta un altro argomento di grande interesse: il terrorismo, che viene affrontato ed analizzato con un giornalista che ha scritto diversi volumi sul tema. Simone Di Meo presenta il suo: “ Ho scelto di andare a vivere all’inferno. Confessioni di un terrorista dell’Isis”.

Venerdì 18 maggio si squarcia il velo su uno dei più feroci eccidi dei nazifascisti: la strage di Niccioleta del 1944, con Redenta Formisano ed il suo “Prima che me ne scordi”.

Venerdì 25 maggio il giornalista olandese Maarten Van Aalderen, corrispondente dall’Italia per il De Telegraaf, uno dei giornali più prestigiosi d’Olanda, presenta il suo “Talenti d’Italia”, viaggio attraverso le giovani eccellenze del Bel Paese.

La chiusura è per venerdì 1 giugno, con Isaia Sales che analizzerà come le mafie stiano scalando l’economia col volume “Le mafie nell’economia globale. Fra la legge dello Stato e le leggi di mercato”, scritto a quattro mani con Simona Melorio.