Arte e Cultura. Territorio, tecnologie e nuove opportunità. Incontro al Marte di Cava dei Tirreni SC

Primo appuntamento extra della mostra «Il dialogo dei Contrapposti #2. I protagonisti del ‘900» a cura di Vincenzo Morra, l’esposizione ospitata presso la Sala Contemporanea del Marte Mediateca di Cava dei Tirreni che comprende circa 40 opere, capolavori unici nel loro genere, realizzati da grandi maestri dell’arte contemporanea: Mimmo Rotella, Mimmo Paladino, Mario Schifano, Sandro Chia, Emilio Tadini, Salvo, Salvatore Fiume, Giuliano Grittini, Daniela Lupi, Francesco Pezzuco, Mariano Bruno, Mario Ferrante, Francesco Paolantoni, Sergio Williams, Michele Circiello.
L’esposizione, inaugurata il 21 giugno scorso, conferma l’importanza della sinergia tra Istituzioni e privati, necessaria per un rilancio del territorio in chiave culturale ed economica, considerato che l’arte rappresenta uno dei volani importanti del turismo, non solo d’élite ma anche di massa.
In questa chiave di rilancio del territorio venerdì 12 luglio alle 19.30 si terrà un incontro dal titolo “Arte e cultura. Territorio, tecnologie e nuove opportunità”. Saranno presenti esponenti del mondo imprenditoriale e culturale. Interverranno: Armando Lamberti, Vicesindaco con delega alla Cultura del Comune di Cava de’ Tirreni, Mario Del Pezzo, Manager Italia Campania, Vincenzo Adinolfi, MusEolo, Costantino Caturano, GAL Taburno Consorzio, Maria Lamberti, Lamberti Design, Vincenzo Morra, Morra Arte studio e Rosario Memoli del Marte.
Modera l’incontro Augusto Ozzella di Cosmoart.
Seguirà il concerto di Ivan Romano “L’arte e la musica Trio tour” e l’aperitivo offerto da Vigne Sannite. L’ingresso è libero.
INFO UTILI Il dialogo dei Contrapposti #2. I protagonisti del ‘900 è organizzata da Morra Arte Studio, Associazione C’è Cultura su Marte, Associazione Cosmoart, Marte Mediateca Arte Eventi. La mostra sarà visitabile tutti i giorni: dal lunedì al giovedì (10,00-13,00/17,00 – 19,30) ed il venerdì e sabato 10,00-13,00 / 17,00 – 24,00) fino al 31 luglio. L’ingresso è gratuito.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *