Anastasio e Rosalia Porcaro ospiti al Social World Film Festival

 Il rapper Anastasio e l’attrice Rosalia Porcaro sfileranno stasera sul red carpet della nona edizione del Social World Film Festival di Vico Equense, Mostra Internazionale del Cinema Sociale.

 In Arena Loren – Piazzale Siani, il vincitore dell’ultima edizione di X Factor ritirerà il Golden Spike Award come quale artista rivelazione dell’anno nel settore musicale, mentre la Porcaro viene premiata per il suo forte impegno nel sociale e per la sua poliedrica carriera. A seguire un focus sul film breve “La scelta” di Giuseppe Alessio Nuzzo con protagonista Cristina Donadio selezionato a Venezia 76 nel “Concorso Giovani Autori Italiani” della Siae. Chiude la serata un omaggio al regista Franco Zeffirelli.

 Prima dell’incontro con gli attori, verrà proiettato alle 20,30 il film “Aladdin” di Guy Ritchie (Usa, 128’) con Will Smith e Mena Massoud per la selezione “Grande Schermo”. In contemporanea nell’Arena Magnani – SS. Trinità e Paradiso spazio ai lungometraggi e cortometraggi in concorso alla Selezione “Focus”: “In zona Cesarini” di Simona Cocozza (Italia, 14’), “La musica è finita” di Vincenzo Pirozzi (Italia, 15’), “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis (Italia, 90’) con Pina Turco, Massimiliano Rossi e Cristina Donadio, vincitore del premio del pubblico alla 13a Festa del Cinema di Roma, poi i cortometraggi fuori concorso alla Selezione “School”: “Vico Equense Experience” dell’Istituto Comprensivo Statale “Costiero” di Vico Equense (Italia, 3’), “Lo specchio di Orfeo” di Liceo Statale “P. Virgilio Marone” di Meta (Italia, 13’).

Le attività del festival partiranno alle ore 17 alla SS. Trinità e Paradiso con il workshop di recitazione per scene d’azione. In piazzale Siani dalle 19 street casting per nuovi volti per cinema e tv, poi spazio alla visione e votazione delle opere internazionali in concorso alla Selezione “Mobile” e un’immersione nella realtà virtuale a partecipazione gratuita per gli adulti e per i più piccoli. Cinema in verticale al Museo del Cinema: “Apnea” di Corrado Ceron (Italia, 4’), “Il nome che mi hai sempre dato” di Giuseppe Alessio Nuzzo (Italia, 8’), “The rai inside” di Corrado Ceron (Italia, 3’)

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *