Alla scoperta della Costa D’Amalfi con il V° Raduno di Auto e Moto d’Epoca

di Brigitte Esposito

Anche quest’anno la Costiera Amalfitana è stata teatro a cielo aperto di un magnifico e spettacolare Raduno di Auto e Moto d’Epoca promosso e organizzato dal “Club I Mitici Delle 500” – II^ Memorial in ricordo della socia Carmela Casale.  Passione, entusiasmo e ottima sinergia organizzativa hanno decretato il successo partecipativo catturando l’interesse di centinaia di appassionati di motori, visitatori e curiosi. L’evento, ideato e coordinato dal presidente del Club Angelo Arpaia e dalla presidente dell’Associazione Mediterranea Carolina Di Martino, è stato concepito come un viaggio itinerante, regalando ai partecipanti l’occasione non solo di osservare da vicino veri e propri gioielli a quattro e a due ruote, ma anche di visitare luoghi custodi di culture e ricchezze, degustandone scorci unici al mondo. L’armonia dei colori, la finitura degli accessori, l’eleganza delle tappezzerie, l’originalità e la storicità sono stati gli elementi essenziali che hanno permesso ai veicoli, in sosta nel piazzale della Casa del Gusto, di pavoneggiarsi dinanzi agli obiettivi delle telecamere. Dopo l’iscrizione dei partecipanti, la degustazione dei cornetti e del gustoso Caffè Granato, al via lo start. Il serpentone, con il prezioso supporto del Comando dei Vigili, è passato in parata per il centro di Tramonti attraversando le tredici frazioni da Polvica a Pucara andando alla scoperta di Novella, Gete, Ponte, Campinola, Corsano, Cesarano, Capitignano, Figline, Paterno Sant’Arcangelo, Paterno Sant’Elia fino a Pietre quest’ultima ideale per una prima sosta presso il Panificio di Armando Imperato dove da generazioni regna l’arte del pane. Suggestivo il passaggio per Ravello, una delle gemme della Divina Costiera decretata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per i valori paesaggistici, artistici, culturali ed architettonici. Incastonate lungo l’itinerario ricco di paesaggi mozzafiato e a picco sul mare Castiglione, Maiori e Minori. Non è mancato il tour per il Valico di Chiunzi prima di una seconda sosta, ricca di spunti gastronomici notevoli, presso l’Azienda Agricola di Antonia Rastelli. Qui i partecipanti hanno festeggiato l’evento in grande stile con canti, balli e degustazione di specialità artigianali come formaggi e mozzarella prodotti con il latte delle vacche presenti nella stalla dell’Agriturismo. Ottimi i salumi della Macelleria da Gianni, le prelibatezze della Terra di Sapori, la frutta Di Gaetano Imperato, il grande supporto dell’azienda internazionale di macchine per movimento terra Tortora Macchine s.r.l e di Del Sorbo s.r.l. Al termine della kermesse è stata consegnata una targa al presidente del raduno Angelo Arpaia, che festeggiando anche il suo compleanno ha così commentato: “E’ stata una giornata bellissima grazie al mix straordinario di storia, cultura ed emozioni. Voglio ringraziare tutti per la presenza, per il supporto e per essere stati parte di una cartolina che resterà sicuramente nei ricordi più piacevoli“.

Il Salotto di Bry è ideato e condotto da Brigitte Esposito, regia di G. Roberto Tartaglia, riprese e fotografia Angelandrea Falcone. Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania.

IL VIDEO

 

PHOTOGALLERY

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *