Al Grand Hotel Ristorante Meridiana di Lettere si respira amore a 360 gradi

Amore infinito, emozioni e un’esplosione di gioia nel cuore. Tutto ciò si può vivere solo al Grand Hotel Ristorante Meridiana, nel cuore di Lettere, che in occasione di S. Valentino ha dato portato in scena una serata di gala per celebrare l’amore esclusivo, speciale, sorprendente. Il Salotto di Bry è andato alla scoperta di questa location davvero unica che offre tutto quello che si cerca per celebrare i momenti romantici. Tina De Simone, direttrice dell’Hotel, con la sua affabilità, dolcezza e professionalità ha condotto gli innamorati in un mondo incantato regalando una notte di magia pura. I fiori, la musica, le candele accese e il love menu realizzato dall’estro degli chef si sono plasmati perfettamente con lo scintillio delle stelle, la vista spettacolare sul Golfo di Napoli e l’immensità del Castello di Lettere. La posizione del locale permette, infatti, di scoprire la bellezza del territorio circostante regalando anche momenti di estremo benessere a bordo della piscina situata nel roof garden. La professionalità e la continua disponibilità del personale, l’eleganza delle sale, i preziosi arredi, l’attenzione per la cura dei dettagli, l’ottima presentazione artistica, scenica e gustosa dei piatti hanno decretato il successo di una serata d’amore che anche offerto alle soddisfatte coppie la possibilità di scegliere la location per gli eventi da ricordare. Basta poco per progettare e realizzare i sogni: ogni dettaglio d’amore ha solo bisogno di fantasia e semplicità, ciò che il Gran Hotel Ristorante Meridiana ha offerto per il Valentine’s Day.

Il Salotto di Bry è scritto e condotto dalla giornalista Brigitte Esposito per la regia e riprese di Gerardo Roberto Tartaglia, aiuto riprese e fotografia di Angelandrea Falcone, Una produzione www.360gradiwebtv.it in collaborazione con TAone Teleangri Uno canale 639 visibile in tutta la Campania

VIDEO E INTERVISTE

CLICCARE SULLA FOTO PER GUARDARE LA PHOTOGALLERY 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *