Dal 15 giugno al 15 luglio al via la IX^ Edizione del Napoli Teatro Festival 2016

Dal 15 giugno al 15 luglio il Napoli Teatro Festival 2016 dedicherà quattro settimane alle grandi rappresentazioni con 45 spettacoli che si terranno tra il 15 giugno ed il 15 luglio 2016. Il Napoli Teatro Festival Italia giunto alla 9^edizione è diretto artisticamente da Franco Dragone. Gli spettacoli andranno in scena tra Napoli e altri luoghi eccellenti delle altre province campane con l’utilizzo anche di un Bus Theatre che porterà in giro spettacoli particolari. Tra i grandi nomi che parteciperanno a questa nona edizione William Kentridge, Shirin Neshat, Michele Placido, Robert Lepage, Ascanio Celestini. Shiro Takatani e tanti altri. Prosa, danza, musica, teatro mediale, circo e arti figurative saranno presentati da nomi di grande spessore nazionale e internazionale per un totale di 45 spettacoli in 4 settimane con letture, incontri, residenze, lavori site-specific e work-in progress con uno sguardo allargato all’Europa, ma anche al Giappone e al continente asiatico, all’Africa, all’America Latina o agli Stati Uniti.

Al Sunrise Resort di Battipaglia il sole oltre le barriere

A Battipaglia inaugurazione della prima struttura ricettiva che avvierà al lavoro le persone con disabilità in accordo con l’Anffas-Onlus E’ la prima in provincia di Salerno, tra le poche altre in Campania (una a Napoli, due a Caserta) Sunrise Resort è tra le novità socialmente rilevanti di queste estate 2016.

La struttura turistico-ricettiva sita sul litorale di Battipaglia (località Spineta), gestita dalla SAGR Srl, attraverso un accordo con l’Anffas Onlus di Salerno, promuoverà l’ avviamento lavorativo di persone con disabilità.

L’inaugurazione è in programma giovedì 16 giugno, a partire dalle 20.30.

I ragazzi saranno inseriti gradualmente, in modo personalizzato e attento alle specifiche caratteristiche individuali di ciascuno con il sostegno di operatori e tutor che seguiranno sia la fase formativa che quella sul campo.

Lo slogan scelto dalla struttura non a caso è “Il sole oltre le barriere” che vuole sottolinea una scelta ben precisa: quella dell’ inclusione sociale che elimina ogni forma di barriera culturale e materiale e quella dell’accoglienza e della condivisione solidale.

Niccolò Agliardi in concerto per Davimedia

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, ha canticchiato o ascoltato una canzone scritta da lui. Niccolò Agliardi è infatti tra i cantautori più richiesti dai grandi nomi della musica italiana e internazionale. Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Emma Marrone ed Elisa sono solo alcuni degli artisti a cui Niccolò ha donato un testo e una melodia.

Venerdì 17 giugno, Palazzo Barra a Lancusi, sarà il teatro di un evento che vedrà Agliardi ripercorrere la sua lunga carriera nel mondo della musica con un concerto in cui riproporrà tutti i suoi successi, dai primi singoli, ai brani che fanno da colonna sonora alla fortunata fiction di Rai Uno “Braccialetti Rossi”, di cui è compositore e che lo ha reso noto anche al grande pubblico. Lo show, realizzato in collaborazione con il Comune di Fisicano, vedrà la partecipazione musicale di Edwyn Roberts, Giacomo Ruggeri e Tommaso Ruggeri.  L’inizio è previsto per le ore 20.45 a ingresso libero.

A seguire, lunedì 20 giugno, si terrà la premiazione del concorso “Diventa Travel Blogger e parti in Crociera con MSC”, organizzato da Davimedia in collaborazione con MSC Crociere, che offre al gruppo vincitore una crociera per quattro persone in una località a scelta tra quelle indicate sul regolamento; l’evento avverrà a bordo di una nave della nota compagnia alla presenza dell’attrice Maria Pia Calzone, la celebre Donna Imma di Gomorra – La Serie, prima stagione.

Sagra del fungo porcino Montoro superiore (AV)

Immaginate una lunga distesa verde. Ecco bravi. Ora guardate meglio. Iniziate a vedere stand eno-gastronomici spuntare come funghi. Perfetto. Non state facendo un corso di training autogeno, ma siete solo arrivati alla sagra del fungo Porcino di Montoro Superiore.

Respirate a pieni polmoni e immersi un panorama da sogno, preparatevi a una mangiata da veri porcini: piatti per tutti i gusti, a base di funghi porcini e non,ottimo vino locale, e tanti altri prodotti e dolci tipici.

Immancabili le serate musicali, gli spettacoli e gli spazi per i bambini, che accompagneranno le migliaia di visitatori durante le degustazioni.

E se iniziate a veder spuntare anche i puffi, non date la colpa ai funghi, tranquilli è solo l’effetto del vino locale.

Al via il 10 giugno la II^ Edizione di Striando il Festival e Il Cantiere del Gusto

Una tre giorni dedicata al cibo di qualità, all’arte e allo sport.‪ Un percorso enogastronomico che coinvolgerà aziende del territorio con prodotti a km zero,e  prodotti  presidio slow food .  Un calendario ricco di eventi che vedrà sul palco tanti artisti:
 Venerdì 10 Giugno direttamente  da ‪Made in Sud  Paolo Caiazzo e la musica del grande Dj Decibel Bellini;
Sabato 11 Giugno  
La II Maratonina e  a seguire sul palco la straordinaria: Giusy Ferreri;
 
Domenica 12 Giugno
Si balla con la Nuova Compagnia  Sole e Luna  e tanti Ospiti a sorpresa. Striano continuerà a far parlare d sè
Il 13 e il 14 Giugno, infatti, prenderà il via   Il Cantiere del Gusto un format innovativo nato dall’imprenditore Giulio Gerli: “11 aziende d’eccellenza “top player” scenderanno in campo per un B2B, un format dove gli addetti ai lavori  del settore Ho.Re.Ca. si confronteranno e dialogheranno tra loro e con i loro clienti ristoratori.
Ci saranno conferenze, dibattiti, provocazioni e innovazioni da discutere. Insomma, un cantiere sempre in fieri : “Il Cantiere del Gusto”.

Premio Anacapri Bruno Lauzi Canzone D’autore 2016

Cuori che pulsano per comporre versi travolgenti, dita che frullano alla ricerca dell’accordo che incanta, voci che inseguono melodie inafferrabili, anche quest’anno Bruno Lauzi rivivrà nelle performance dei numerosi aspiranti cantautori iscritti alla manifestazione canora che conclude in bellezza l’estate anacaprese.

“Il Premio Anacapri Bruno Lauzi” è stato ideato dallo scrittore e giornalista Roberto Gianani per offrire una ribalta alle creazioni inedite dei giovani cantautori italiani. Un’autorevole giuria, composta da artisti affermati e professionisti del settore discografico, valuterà centinaia di partecipanti in cerca di visibilità per il proprio talento e selezionerà i cinque finalisti che si confronteranno nella serata di premiazione che si terrà alla fine di agosto all’Auditorium Paradiso di Anacapri.

Sono inoltre previsti premi speciali per il miglior testo, per la migliore interpretazione, per la migliore musica e per la miglior interpretazione di un brano del grande Bruno. Non mancheranno gli ospiti d’onore come nella scorsa edizione, vinta da Gabriele Graziani e Alessandro Maltoni, in arte “I Punto e Virgola” che si sono aggiudicati l’ottava edizione del premio con il brano: “La Vigile Urbana, che ha visto sul palco il leader degli Stadio, Gaetano Curreri e in tribuna d’onore personalità prestigiose come Mario Orfeo.

A condurre la competizione ritorna il giornalista musicologo Marino Bartoletti insieme all’attrice Francesca Ceci.

Expo Avella Città d’Arte 30 giugno al 3 Luglio

Expo Avella Città d’Arte la più importante fiera dell’Artigianato, agricoltura, industria e tempo libero di tutta la Bassa Irpinia. Quest’anno dal 30 giugno al 3 Luglio con tante novità e soprattutto con prezzi di partecipazione accessibile a tutti. Ingresso gratuito ai visitatori, spettacoli serali, food e possibilità di visitare i monumenti storici dell’antica Abella (anfiteatro, castello normanno, tombe romane, palazzo ducale e museo) sempre con ingresso gratuito.

“Pagani Medievale ad un passo tra Storia e Spettacolo il 18 e 19 giugno

Tutto pronto per un grande evento che si terrà nella città di S. Alfonso a Pagani “Pagani Medievale. Ad un passo tra Storia e Spettacolo.” Ideato dalla Nuova Pro Loco Pagani la manifestazione si svolgerà il 18 e 19 giugno e riproporrà uno spaccato di vita di epoca medievale, quando il territorio di Pagani era governato da Federico II di Svevia. Il centro storico sarà animato da figuranti, artigiani, giullari, musici, falconieri, dame e cavalieri. Sabato 18 alle ore 19.30 a partire da Piazza S Alfonso ci sarà la partenza del corteo storico e alle 20.30 in Piazza Corpo di Cristo la rievocazione del matrimonio religioso e civile” di Florinella con le Voci dal Borgo” in versi e poesia a cura dell’Associazione Scacciaventi”. Alle ore 21.30 in Piazza B. D Arezzo si aprirà il Banchetto Nuziale con un gustoso tour enogastronomico, gli stand gastronomici infatti riproporranno piatti tipici di epoca medievale per far rivivere il banchetto nuziale dell’epoca. Alla stessa ora in via Marconi al via il grande spettacolo con falconieri, arcieri, cavalieri e il pubblico potrà divertirti partecipando a giochi e balli medievali nonché a salotti culturali. Domenica 19 giugno, invece, in Piazza S Alfonso è previsto un incontro con i cortei a cura dell’ Associazione Borgo Scacciaventi Croce, Proloco S Egidio Proloco Nuceria Alfaterna e della Proloco di Angri. A Partire dalle 20.30 verrà riproposto il matrimonio di Florinella , la bellissima ragazza realmente vissuta nel Medioevo, il cui destino di quindicenne venne deciso dal fratello, Sanctulo Fiorillo, che la diede in sposa al ricco ma vecchio mercante cavese, Risoctulo.

Al via l’11 giugno il Gala Internazionale Amici di Ischia

Anche quest’anno, il  Premio Internazionale Amici di Ischia sarà il veicolo privilegiato per rinsaldare il legame di sincera amicizia fra i popoli ed al tempo stesso con le personalità del mondo dell’arte, della cultura, dello spettacolo, della imprenditoria e della informazione amanti dell’isola d’Ischia. L’evento si svolgerà sabato 11 giugno, ore 21:oo, in una delle icone dell’isola d’Ischia più note al Mondo, nella straordinaria cornice quindi della terrazza ai piedi dell’antico Torrione Saraceno, che sovrasta il porto di Forio. In rappresentanza del paese straniero ospite della edizione 2016, Victoria Bagdassarian, nuovo Ambasciatore della Repubblica di Armenia.   A presentare il Galà la giovane attrice romana Claudia Conte, scrittrice e romanziera (“Frammenti rubati al destino”, Soffi Vitali. Quando il cuore ricomincia a battere”). L’attrice sarà accompagnata dall’attore volto noto di fiction come Orgoglio, Vincenzo Bocciarelli. Gia’ completo l’elenco dei premiati alla edizione 2016 di “Amici di Ischia”. Tra i premiati: Lillo Tombolini, storico giornalista televisivo, che come attuale Direttore di La7, è subentrato ad Antonio Campo dell’Orto. Per l’imprenditoria di successo, il Premio Amici di Ischia 2016 verrà consegnato al professor Danilo Iervolino, Presidente (il più giovane in Europa) della Università Telematica Pegaso. Giulio Baffi, critico teatrale e presidente della associazione nazionale di categoria. Gianni Simeoli, artista, performer e notissimo d.j. L’attore, figlio d’arte, Corrado Taranto. Il cantautore Carlo Missaglia, noto anche per essere stato l’appassionato che per primo scoprì i tesori archeologici di Baia sommersa. E per chiudere, premio alla carriera al regista Arnaldo Delehaye che ha avuto modo di collaborare con Maestri del Cinema del calibro di Luchino Visconti e Nanny Loy.

Il Premio Amici di Ischia, che giunge quest’anno alla sua IV edizione, è patrocinato fra gli altri da Assessorato al Turismo della Regione Campania, Comune di Forio, Azienda Autonoma del Turismo di Ischia e Procida, Federalberghi e Confcommercio Napoli, ed è organizzato da Massimo Zivelli, Claudio Niola, Alexandra Serebriakova, Lilia Vinogradova, Fabrizia Brancaccio, con la collaborazione di Grande Albergo della Regina Isabella, Grande Albergo Terme Manzi, St. Leonard Hotel e Terme, Sorriso Resort, Alilauro, Medmar, Snav.

XVIII edizione Premio Charlot ai giornalisti Biondi del Sole 24 Ore e Ritondale dell’Ansa

Entra sempre più nel vivo la XXVIII edizione del Premio Charlot. Dopo aver conquistato il pubblico salernitano con l’anteprima dello scorso 22 maggio alla stazione marittima di Salerno, che ha visto come protagonista il pianista partenopeo Alberto Pizzo, ora la giuria, della manifestazione dedicata al grande vagabondo annuncia altri due vincitori delle prestigiose statuette, che saranno consegnate nella serata di gala del 29 luglio all’Arena del Mare di Salerno. Si tratta di due giornalisti che riceveranno, uno il Premio Charlot come giornalista dell’anno e l’altro il Premio Charlot come miglior libro. Loro sono rispettivamente, Andrea Biondi del “Sole 24 ore” e Roberto Ritondale dell’Ansa di Milano.

Il Premio Charlot non è solo cabaret” – dice il patron Claudio Tortora – “Quando più di 10 anni fa decidemmo di formare una giuria di esperti che premiasse le eccellenze del mondo dello spettacolo e della cultura in genere, fu perché era importante, non solo ricercare nuovi e talentuosi comici, ma anche e soprattutto valorizzare sempre di più l’immagine di Charlie Chaplin che non è solo Charlot. Chaplin è stato cinema, Chaplin è stato musica, teatro, mimo, fantasia, le sue musiche e la sua immagine sono state usate e sicuramente saranno ancora usate come colonna sonora di molti programmi tv e di molti spot pubblicitari, su di lui sono stati scritti decine e decine di libri, è stato tanto amato quanto criticato dalla stampa di tutto il mondo: Charlie Chaplin era ed è tutto. Ecco perché dagli inizi in cui la giuria assegnava le nostre statuette solo a cinema, televisione e teatro, negli anni abbiamo aggiunto altre categorie come gli spot pubblicitari, le fiction, i giornalisti, la radio e da quest’anno anche il miglior libro. E sono davvero felice che la prima statuetta per la sezione libri sia stata assegnata ad un giornalista come Roberto Ritondale, che non è solo un ottimo scrittore ma anche una delle eccellenze salernitane”.

Roberto Ritondale, infatti, è nato e cresciuto a Pagani (Sa), dopo aver lavorato a Salerno per diversi quotidiani sia come inviato che come redattore (tra i quali “Il Mattino”), nel 1996 diventa direttore del “Corriere di Salerno”, per poi decidere di spiccare il volo e lasciare la sua terra di origine per Roma, ed è qui che riesce a trasformare in realtà il suo più grande sogno: scrivere. E così pubblica nel 2003 “Anime di plastilina” che gli vale il premio Elsa Morante come opera prima, nel 2004 pubblica invece “Bolle di fango”, poi altre opere, tra cui anche un atto unico teatrale. Nel 2011 si trasferisce a Milano dove inizia a lavorare come redattore per l’agenzia giornalistica Ansa. Roberto si divide tra il lavoro di giornalista e quello di scrittore e continua a pubblicare libri, fino poi al 2015 quando pubblica “Sotto un cielo di carta”, che nasce da una riflessione sull’utilizzo del web e su quanto esso influenzi la nostre vite, il romanzo, come dichiara l’autore stesso, si inserisce nella tradizione del genere distopico e intende essere un omaggio a grandi autori come Orwell e Bradbury. L’opera ha avuto una diffusione immediata in molte scuole italiane, nelle quali gli insegnanti lo hanno proposto agli alunni come lettura, e un’ottima accoglienza sia dal pubblico che dalla critica, che gli è valsa oltre ad altri numerosi riconoscimenti già avuti, anche il Premio Charlot 2016 per il miglior libro.

Andrea Biondi, invece è un 40enne giornalista originario di Scalea, sposato e padre di una bellissima bambina. Dopo il diploma si trasferisce a Salerno dove inizia a frequentare l’Università e si laurea in Scienze della Comunicazione, trascorre il suo tempo libero presso la redazione del quotidiano Cronache del Mezzogiorno, dove muove i suoi primi passi come giornalista. Dopo la laurea si trasferisce ad Urbino, nel 2000, per frequentare la scuola di giornalismo, al termine della quale lavora prima a “24 Ore tv” la tv del Sole 24 Ore fino al 2002 e poi dal giugno del 2003 passa alla redazione di Bologna del quotidiano “Sole 24 Ore”, occupandosi di temi riguardanti il tessuto economico e finanziario dell’Emilia Romagna e delle Marche. Nel 2012 viene trasferito alla sede centrale di Milano dove si occupa dell’industria dei media e delle telecomunicazioni.

Nella serata di gala del Premio Charlot che, lo ricordiamo si terrà il prossimo 29 luglio all’Arena del Mare di Salerno, oltre a Biondi e Ritondale, saranno premiati anche Peppino Di Capri (premio Charlot cinema per “Natale con il boss”) e la Wind (Premio Charlot miglior spot pubblicitario). Tra gli ospiti della serata, tornerà ad allietare il pubblico, anche, il pianista Alberto Pizzo.

Al via la 10^ Sagra di S. Antonio a Nocera Inferiore

Il 10 – 11 – 12 giugno nella splendida cornice del giardino del Convento di Sant’Antonio a Nocera Inferiore si terrà la 10^ Sagra di S. Antonio a cura della comunità francescana. Si apriranno le porte a tutto coloro che vorranno trascorrere una serata all’insegna del divertimento e dell’ottimo cibo.  Amore, dedizione e dolcezza: questi gli ingredienti speciali utilizzati sia dai francescani sia dai tanti giovani per rendere gustose le tre serate.

Festa di Montecastello – SS. Sacramento 2016 a Cava de’ Tirreni

Continuano i festeggiamenti in onore del SS. Sacramento Festa di Montecastello iniziati lo scorso 28 Maggio e che si protrarranno fino al 5 giugno.  Una rievocazione storica del miracolo della liberazione dalla peste, che afflisse la Città di Cava de’ Tirreni (SA) nel 1656.  Ogni anno nel sabato successivo alla domenica del Corpus Domini, la città è in festa e gli 8 gruppi di Pistonieri, con i 4 gruppi Sbandieratori, sfilano per la città per ricevere la Santa Benedizione Vescovile in Piazza Duomo. Tutti in abiti d’epoca che ricordano gli usi del 1656. Nel 1656 la peste colpiva il sud coinvolgendo anche la vallata metelliana, la pia tradizione racconta che si riuscì a domare la peste grazie al pellegrinaggio fatto dal popolo cavese per venerare il Santissimo nella Cappella esistente fra le mura del castello di S. Adiutore, con la Sacra Ostia che venne esposta nei quattro lati della terrazza del fortilizio a benedire la città. Una Festa che rende la città di Cava de’Tirreni magica tra fede religiosa e guerriera, incantando i cavesi e non.

Programma

Giovedì 02 giugno 2016

ore 08,00: SANTA MESSA AL CASTELLO

celebrata da S. E. Mons. Orazio Soricelli Arcivescovo di Amalfi-Cava de’Tirreni.

ore 11,00: Santa Messa celebrata da don Rosario Sessa parroco della Parrocchia di Sant’Adiutore.

ore 20,30: STORICA PROCESSIONE EUCARISTICA dalla frazione SS. Annunziata al Castello – Benedizione della città dai quattro lati del Castello.

Venerdì 03 giugno 2016

ore 20,30: CORTEO DEGLI APPESTATI

ore 22,00: Giochi di luci, colori e suoni – accensione dell’Ostensorio in Piazza Vittorio Emanuele III e Benedizione Eucaristica.

Sabato 04 giugno 2016

ore 18,30: BENEDIZIONE DEI TROMBONIERI

in Piazza Vittorio Emanuele III impartita da S. E. Mons. Orazio Soricelli Arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni; a seguire corteo dei gruppi e figuranti del ‘600, batteria di spari dei pistoni nella Villa Comunale (Falcone e Borsellino).

Domenica 05 giugno 2016

ore 18,30: CORTEO STORICO-con la partecipazione di tutti i gruppi Trombonieri, Sbandieratori , Cavalieri, Balestrieri e Pescatori di Vietri sul Mare e Cetara.

ore 22,30: SPETTACOLO PIROTECNICO DA MONTE CASTELLO